Body Worlds - Ingresso alla mostra più audioguida a 12 €

Regala
634 acquistati

In sintesi

  • Oltre 200 autentici campioni umani offrono allo spettatore uno sguardo su organi, muscoli e vasi sanguigni
  • Oltre 38 milioni di visitatori, in più di sessanta città del mondo
  • Ultimi giorni per assistere alla mostra

Condizioni

Date e orario: indicate in alto a destra sul coupon acquistato (vedi esempio)
Dove: Sala Maggiore (EX GAM), Bologna
Valido come ingresso per una persona, non rimborsabile
Accesso alla mostra dalle 19 alle 23, ingresso consentito fino a un'ora prima dell'orario di chiusura
Stampa e porta con te il coupon, in biglietteria sarà sostituito col biglietto
Prezzo originale verificato il 10.04.2014
Condizioni generali

Un'ora all'interno della mostra Body Worlds alla Sala Maggiore di Bologna può cambiare il modo in cui le persone vedono se stesse davanti allo specchio. Come?

Opzioni

  • Ingresso dalle ore 19 alle 23 il 18 aprile a 12 € invece di 20
  • Ingresso dalle ore 19 alle 23 il 19 aprile a 12 € invece di 20

Body Worlds

Body Worlds racconta il corpo umano come non è mai stato fatto: la tecnica della "plastinazione", inventata e brevettata dall’anatomopatologo tedesco Gunther von Hagens all'Università di Heidelberg, permette di conservare tessuti e organi, sostituendo ai liquidi corporei polimeri di silicone, una maniera innovativa per far conoscere i meccanismi vitali e mostrare le differenze tra organi malati e sani.

Incentrata sul cuore, motore della vita, e sul sistema cardiocircolatorio, la mostra si snoda in un percorso coinvolgente. Oltre 200 organi e sezioni, corpi interi plastinati svelano l'anatomia umana, gli organi, gli apparati e la straordinaria sinergia che rende possibile l'esistenza. Il Dottor Gunther von Hagens rende accessibile al grande pubblico una serie di informazioni relative alla medicina e all’anatomia che altrimenti resterebbe relegata al solo ambito scientifico.

I numeri

La conoscenza e la visione diretta educano il pubblico sui temi della salute e del corretto stile di vita. I sondaggi, infatti, dimostrano che dopo aver visto la mostra il 10% dei visitatori ha iniziato a fumare di meno e a consumare un minor numero di alcolici; il 33% ha deciso di nutrirsi in maniera più sana, il 25% ha iniziato a praticare uno sport, il 14% ha ammesso di sentirsi più consapevole del proprio corpo, il 23% si è detto più disponibile rispetto al passato alla donazione degli organi. (Fonte: sondaggio Body Worlds)