La Bambola Maledetta - Il 31 ottobre al Teatro Gioiello di Torino (sconto 29%)

Cinema Teatro Gioiello

Solo per poco tempo!
Fino a 29% di sconto
Scegli opzione

In sintesi

La bambola come strumento di gioco e come trappola della dimensione introspettiva e psicologica dell’infanzia personale di ognuno

L'offerta comprende

31 ottobre ore 21 - La Bambola Maledetta - Platea a 14 € invece di 19,80 €

La Bambola Maledetta

  • Gioacchino Inzirillo
  • Francesca Melis
  • Chiara Gusmini
  • Gabriele De Mattheis
  • Mariasole Fornarelli
  • Noemi Garbo
  • Rocco Priolo

La paura arriva a teatro… con la partecipazione straordinaria di Michele Renzullo.

Può la suspense essere l’ingrediente di punta di un’opera teatrale? Sì e lo dimostra questo spettacolo inedito che segna l’arrivo della paura come elemento fondamentale, preso in prestito dal mondo cinematografico, per creare coinvolgimento all’ennesima potenza tra le comode poltrone del teatro.

La trama di La Bambola Maledetta esordisce con due domande: Da dove arriva quella bambola? E quale viaggio l’avrà portata nella notte dei tempi proprio nel piccolo borgo di Coatbridge?. Interrogativi che aprono la strada ad un enigma tutto da risolvere da parte del pubblico in sala che vive sulla propria pelle il confine assai labile fra la bambola come strumento di gioco e come trappola della dimensione introspettiva e psicologica dell’infanzia personale di ognuno. E da un Piemonte misterioso che fa da grande culla a storie inedite, la scena “vola” oltre Manica, per atterrare nell’atmosfera lugubre di un villaggio scozzese dove, negli anni Quaranta il ritorno del protagonista, il restauratore Eric, alla vecchia casa di famiglia e dell’infanzia, non è che l’inizio di un crescendo di coinvolgimento per il pubblico in sala. Gli spettatori hanno a teatro un benvenuto fatto di effetti speciali tipici del mondo cinematografico e rivolti al gradimento di una platea di ogni età. Eric inizia a compiere un cambiamento sempre più inspiegabile dinanzi la moglie Isabel e la figlia Eveline. E gli strani fatti, con sempre maggior intensità e incredulità, si manifestano nella casa preoccupando via via anche James, medico e amico di Eric, Norah, maestra di Eveline, e Paul, il sarto del villaggio. Il tutto sotto gli occhi costanti di quella bambola e di suoni e voci che generano un’inquietudine insostenibile. Un passato angosciante si impadronisce nuovamente della casa, forse per chiudere i conti ancora in sospeso.

Tanti i fattori peculiari fra i quali il mix di talento creativo del giovane ed eclettico cast di Chi è di scena che vede i componenti operare nella scrittura teatrale, nella danza, nei costumi. Uno spettacolo di sola paura? Non esattamente: la paura va a braccetto con quell’inafferrabile sfera psicologica che caratterizza l’essere umano e che dà allo spettacolo un valore riflessivo e quasi di indagine degli stati più reconditi della mente umana.

Al comando della regia e nei panni di attore Gioacchino Inzirillo, artista multiforme con esperienze in recitazione e musical anche televisive (Rai5 e La7, tra le altre), supportato da un interprete di fama quale Michele Renzullo, cofondatore della Compagnia della Rancia e volto noto sulle scene teatrali nazionali, e dagli attori Francesca Melis, Chiara Gusmini, Gabriele de Mattheis , Mariasole Fornarelli e Noemi Garbo. I costumi (studio di Gabriele de Mattheis) sono messi a punto dall’Old House Company, le scenografie sono a cura del gruppo di professionisti chiamato “COB” ovvero lo street artist Matteo Capobianco, il scenotecnico Alessio Onida e il designer Cosimo Bertone mentre le luci, i sorprendenti effetti live e l’audio sono curati da Roberto Chiartano. Infine, vi sono musiche inedite, composte da Nicola Barbera che ha studiato effetti sonori davvero “da brivido” per far vivere al pubblico le forti emozioni dello spettacolo.

Teatro Gioiello di Torino

La vita del Teatro Gioiello ha radici importanti, con gloria massima nel ventennio ’60-’70: un locale cinematografico che creava le mode. L’apertura del Teatro Gioiello dopo la completa ristrutturazione è avvenuta nel 2000 in una prospettiva di respiro europeo dove lo spettacolo non è fine a se stesso ma occasione di incontro e confronto, per un ambiente che fa tendenza. L’operazione “Gioiello” è caratterizzata dalla scelta di attività ininterrotta dal mattino alla notte, nell’ottica di una funzione ancora insolita in Italia, sviluppata secondo il progetto artistico globale Torino Spettacoli.

Questo deal è offerto da Torino Spettacoli S.r.l. Contatti del partner: tel. 011.5805768.

Condizioni

Validità: 31.10.2019, ore 21
Dove: Teatro Gioiello, Torino
Ritiro biglietti: entro mezz'ora prima dell'inizio dello spettacolo
Limiti: ingresso per una persona, solo per l'opzione acquistata
Info ulteriori: il posto viene assegnato dalla produzione, non è possibile sceglierlo. Posti vicini per più biglietti acquistati tramite lo stesso account Groupon.
Stampa e porta con te il coupon. Offerta non soggetta ai diritti di recesso, ai sensi dell'art. 59, comma I, lettera n del D.Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo)
Prezzo originale verificato il 9.07.2019 (info)
Consulta le condizioni generali

Info su La Bambola Maledetta al Teatro Gioiello

La Bambola Maledetta al Teatro Gioiello

Vita notturna, Teatro, Tempo libero o svago, Spettacolo teatrale, Tickets, Arte
Acquistando questo deal, guadagnerai punti che possono essere spesi per ottenere sconti e vantaggi. Per ogni 5000 punti guadagnati puoi ottenere uno sconto di 5€ sul tuo prossimo acquisto.