Nessuna nuova notifica

Offerte Arti, teatro e spettacoli Cercola


Aperitivo e visita guidata al Palazzo Venezia di Napoli con concerto per 2 persone
Aperitivo e visita guidata al Palazzo Venezia di Napoli con concerto per 2 persone

Tour esclusivo alla scoperta delle perle e dei segreti di Palazzo Venezia con concerto e aperitivo in giardino o in terrazza

online_deal
(5)
from € 15,00
Menu tipico di pesce con dolce e calice di vino, più spettacolo, al ristorante 'A Canzuncella (sconto fino a 68%)
Menu tipico di pesce con dolce e calice di vino, più spettacolo, al ristorante 'A Canzuncella (sconto fino a 68%)

Il ristorante propone pietanze della tradizione, da assaporare in compagnia guardando un piacevole spettacolo di melodie napoletane

Napoli 9.0 km
€ 204,00 from € 64,90
(207)
68% discount_off
Wonder Magic - Lo spettacolo il 29 febbraio al Teatro Auditorium Salesiano Salvo D'Acquisto (sconto fino a 49%)
NUOVO NUOVO
Wonder Magic - Lo spettacolo il 29 febbraio al Teatro Auditorium Salesiano Salvo D'Acquisto (sconto fino a 49%)

Dal mentalismo alle grandi illusioni,ventriloquo e tanto altro - uno spettacolo all’insegna della magia con i grandi maghi e illusionisti

Teatro Auditorium Salesiano Salvo D'Acquisto 10.4 km
€ 19,90 from € 12,00
(1)
39% discount_off
Tre pecore (molto) viziose, con Fabio Brescia: dal 6 al 8 marzo 2020 al Teatro Troisi di Napoli (sconto 33%)
Tre pecore (molto) viziose, con Fabio Brescia: dal 6 al 8 marzo 2020 al Teatro Troisi di Napoli (sconto 33%)

Corna e soprusi in un grande classico della commedia francese messo in scena dalla compagnia di Fabio Brescia

TEATRO TROISI 14.1 km
€ 15,00 from € 10,00
(42)
33% discount_off
Mo' aggia' parla': 1 e 2 febbraio 2020 al Teatro Troisi di Napoli (sconto 20%)
Mo' aggia' parla': 1 e 2 febbraio 2020 al Teatro Troisi di Napoli (sconto 20%)

Una dimensione comica e surreale che lascia spazio al pensiero di chi su certi argomenti prima ride poi riflette

TEATRO TROISI 14.1 km
€ 10,00 from € 8,00
(42)
20% discount_off
Casa di frontiera - dal 14 al 16 febbraio al Teatro Troisi di Napoli (sconto 30%)
Casa di frontiera - dal 14 al 16 febbraio al Teatro Troisi di Napoli (sconto 30%)

In scena al Teatro Troisi una divertente commedia che fa riflettere sulla metafora del nord e del sud del mondo

TEATRO TROISI 14.1 km
€ 20,00 from € 14,00
(42)
30% discount_off
Rosalia Porcaro in Donne: 28 febbraio e 1 marzo 2020 al Teatro Troisi di Napoli (sconto 25%)
Rosalia Porcaro in Donne: 28 febbraio e 1 marzo 2020 al Teatro Troisi di Napoli (sconto 25%)

Uno spettacolo di donne che vivono con ottimismo la precarietà della vita, trasformando la tragicità del loro mondo in divertente paradosso

TEATRO TROISI 14.1 km
€ 20,00 from € 15,00
(42)
25% discount_off
Eduardo Tartaglia e Veronica Mazza in Statue unite, 2 e 3 maggio 2020 al Teatro Troisi di Napoli (sconto 25%)
Eduardo Tartaglia e Veronica Mazza in Statue unite, 2 e 3 maggio 2020 al Teatro Troisi di Napoli (sconto 25%)

Due scapestrati artisti di strada cercano di guadagnarsi da vivere esibendosi a Napoli come statue viventi

TEATRO TROISI 14.1 km
€ 20,00 from € 15,00
(42)
25% discount_off
È asciuto pazzo o' parrucchiano: in scena dal 17 al 26 aprile al Teatro Troisi di Napoli (sconto 33%)
È asciuto pazzo o' parrucchiano: in scena dal 17 al 26 aprile al Teatro Troisi di Napoli (sconto 33%)

Una serata all’insegna della comicità con Oscar Di Maio al Teatro Troisi

TEATRO TROISI 14.1 km
€ 15,00 from € 10,00
(42)
33% discount_off
Vittorio Marsiglia in Pigliate ‘sta pastiglia - il 16 e 17 maggio al Teatro Troisi di Napoli (sconto 25%)
Vittorio Marsiglia in Pigliate ‘sta pastiglia - il 16 e 17 maggio al Teatro Troisi di Napoli (sconto 25%)

Una commedia brillante, frizzante e ricca di verve mirabilmente ideata da Vittorio Marsiglia e dal Maestro Mariano Perrella

TEATRO TROISI 14.1 km
€ 20,00 from € 15,00
(42)
25% discount_off
Tutte donne insieme a me, tributo a Massimo Ranieri - 21 e 23 febbraio al Teatro Troisi di Napoli (sconto 17%)
Tutte donne insieme a me, tributo a Massimo Ranieri - 21 e 23 febbraio al Teatro Troisi di Napoli (sconto 17%)

Diego Sanchez in un tributo a Massimo Ranieri ripercorre le sue musiche più belle

TEATRO TROISI 14.1 km
€ 17,00 from € 14,00
(42)
17% discount_off
Napoli a Colori: lo spettacolo, il 23 e 24 maggio al teatro Troisi di Napoli (sconto 25%)
Napoli a Colori: lo spettacolo, il 23 e 24 maggio al teatro Troisi di Napoli (sconto 25%)

Lo spettacolo porta in scena canzoni di ogni epoca si uniscono in un continuo musicale dalle tinte forti e colorate

TEATRO TROISI 14.1 km
€ 20,00 from € 15,00
(42)
25% discount_off
I Tre Porcellini: un Musical… Curvy, l'8 febbraio alla Casa della Musica di Napoli (sconto fino a 52%)
I Tre Porcellini: un Musical… Curvy, l'8 febbraio alla Casa della Musica di Napoli (sconto fino a 52%)

Versione musical della classica fiaba, piena di canzoni orecchiabili, rime intelligenti ma anche di spunti molto profondi

Casa della Musica - Federico I 15.7 km
€ 40,00 from € 20,00
(4)
50% discount_off
Favole al telefono di Gianni Rodari, il 16 febbraio alla Casa della Musica di Napoli (sconto fino a 52%)
Favole al telefono di Gianni Rodari, il 16 febbraio alla Casa della Musica di Napoli (sconto fino a 52%)

Le storie di Rodari non conoscono il passare del tempo, conservano immutate le doti originali di eleganza, ironia e freschezza

Casa della Musica - Federico I 15.7 km
€ 40,00 from € 20,00
(4)
50% discount_off
Costiera Amalfitana: Crociera al Tramonto da Praiano o Positano
Costiera Amalfitana: Crociera al Tramonto da Praiano o Positano

Crea ricordi indimenticabili durante la crociera lungo la Costiera Amalfitana al tramonto. Trascorrerai 1 ora e mezza di relax in barca, accompagnato per tutto il tempo da skipper, capitano, e un piccolo gruppo di non più di 8 persone. Deliziati con un aperitivo e dello champagne offerti durante il tragitto.

Praiano 30.9 km
€ 260,00
Una novità bolle in pentola: il nuovo servizio Prenota&Vai!
Una novità bolle in pentola: il nuovo servizio Prenota&Vai!

Scopri nuovi ristoranti e, se vuoi, PRENOTA PRIMA DELL’ACQUISTO

online_deal
25.000+ bought
€ 0,00

Altro su Cercola e dintorni

Suggestioni da Brera, un quartiere che non è solo Accademia

Spesso la si sente nominare come “quartiere degli artisti”. La zona di Brera è quella compresa tra via Pontaccio e via Monte di Pietà, in un quadrilatero che regala alcune delle strade più pittoresche di Milano dove perdersi in tour a piedi che non possono essere solo turistici. Perché Brera va (ri)scoperta anche dai milanesi.

Quartiere degli artisti innanzitutto perché è proprio qui che nell’epoca successiva alla Seconda Guerra Mondiale si ritrovavano intellettuali ed artisti, appunto, ma quartiere degli artisti anche perché in questa zona si trova la Pinacoteca di Brera, con l’Accademia e la Biblioteca Nazionale.

Brera Milano

La Pinacoteca venne progettata dall’architetto Piermarini, all’interno di un convento trecentesco, e fin qui la cosa è nota a tutti; quello che si conosce forse un po’ meno, e che mi ha incuriosita non poco, sono le strane connessioni che aleggiano in questo quartiere, ma forse sono io quella cui piace esagerare con i collegamento strani!

Ditemelo voi.

Dicevamo Piermarini, ovvero l’architetto che ha progettato anche la celeberrima Scala, affacciata sull’omonima piazza, che ci riconduce ad una suggestione che parte proprio dal quartiere di Brera, conosciuta anche come “il sogno di Mezzanotte”, dove Mezzanotte non è un orario, ma un altro architetto, quello che ha progettato il palazzo della Borsa. Ma non perdiamoci.

A Mezzanotte capita di sognare una figura che si aggira nottetempo per la città e che lo invita a seguirlo: i due finiscono nella chiesa di San Marco (non a Venezia, siamo in Brera anche nel sogno), precisamente nella sagrestia. Mezzanotte si avvicina ad un quadro e la figura, chiamiamola così ora che siamo in confidenza, alza la cornice scoprendo una sequenza numerica.

Quartiere Brera Milano

Mezzanotte si agita e si sveglia, e il giorno dopo decide di andare a vedere se quello che ha sognato esiste anche nella realtà: scopre così che i tre numeri visti con gli occhi del sonno esistono veramente. Decide di chiuderla lì, secondo me pure un po’ sgomento.

Lui la chiude, ma i numeri escono al lotto (e chissà che improperi il Piermarini), così il nostro architetto si sfoga raccontando la storia agli amici, increduli. In casi del genere non c’è che da toccar con mano ed è proprio quello che fa la comitiva, se non che, una volta sul luogo del misfatto, di numeri non se ne vedono: la tela è immacolata. Il quadro raffigurava Tommaso Marino, il signore dell’omonimo palazzo in Piazza della Scala, ed è per questo che mi è scattata l’associazione.

Ok, ho capito, mi starete dando della pazza e non avete tutti i torti.

Questo però è solo un esempio, perché la chiesa di San Marco è un ricettacolo di leggende e suggestioni: qui dentro esiste un affresco dei primi del Trecento che rappresenta quello che molti chiamano Tarantasio, un drago che alla morte di Sant’Ambrogio avrebbe preso d’assedio i milanesi.

La fine di Tarantasio è piuttosto controversa, ma tra le possibilità più accreditate lo vediamo cadere vittima del nobile Umberto Visconti, che preso il coraggio di affrontarlo, lo uccide; a Tarantasio quindi l’onore di finire nello stemma della famiglia viscontea (anche se le sembianze parrebbero più quelle di un biscione), con un bambino in bocca: ricorda niente questa rappresentazione?

C’è poi chi dice che il famoso Biscione sia un simbolo massonico, ma qui non è il caso di scoperchiare questo vaso di Pandora.

Quindi, per tutti quelli che vogliono fare un giro a Brera, imperdibile la chiesa di San Marco!

San Marco Brera

Oltre ovviamente all’immancabile visita alla Pinacoteca, dove personalmente non smetto mai di rimanere affascinata dalle incredibili prospettive che aleggiano attorno al Cristo Morto del Mantegna, giusto per citare una delle opere che abitano queste sale.

Non dimenticate poi di perdervi tra le vie e di guardarvi attorno: ogni portone può racchiudere una piccola sorpresa di cui meravigliarsi, ed è bello passeggiare sui ciottoli insieme alla sensazione di essere altrove.

Sono tutte vie da percorrere con calma e magari con lo sguardo all’insù, pronto a cogliere ogni dettaglio: via Borgonuovo, ma anche via Fiori Chiari e via Fiori Oscuri. A proposito: sapete il perché di questo nome floreale? Pare sia un lascito della fantasia che disegnava le tendine dei bordelli del quartiere: una zona a luci rosse decisamente... bucolica!

Approfondisci