GrouponMag NAPOLI

La pizzeria Maria Marì di Giugliano in Campania

Scritto da MENA SANTORO | 17.4.2015 |
La pizzeria Maria Marì di Giugliano in Campania

Finora vi ho sempre decantato le prelibatezze delle pizzerie di Napoli. Oggi ci spostiamo in periferia. Vi porto a Giugliano in Campania, il mio paese d’origine. Qualche mesetto fa un mio collega mi fece uno “strano” invito: ti va di andare a mangiare una pizza a Via Mario Pirozzi? Ed io, perplessa gli chiesi: perché proprio lì? Ero un po’ titubante ma mi feci convincere. Quella sera c’era una gran folla, un giorno come un altro. Era un buon segno, pensai… Entrammo all’interno del locale, si respirava un’atmosfera familiare resa ancora più accogliente da quel profumo che si espandeva per le sale. Mi piace, esclamai. Ero incuriosita, così iniziai a guardarmi intorno, ad ammirare le foto storiche alle pareti. Inconsapevolmente mi trovavo nella pizzeria di Enzo Sannino, ex titolare di Attilio alla Pignasecca: Maria Marì.

Aperta da poco più di un anno, la pizzeria Maria Marì è stato un esperimento promosso a pieni voti dai cittadini. Il segreto di tale successo? La genuinità dei prodotti, l’inventiva e l’impasto. Ogni giorno Enzo prepara personalmente l’impasto seguendo le regole della scuola napoletana verace, prestando quindi attenzione ai tempi di lievitazione, al cornicione non troppo alto e alla digeribilità. Gli ingredienti utilizzati sono di primissima qualità e la cottura (al punto giusto) garantisce un risultato eccellente.

Pizza Mezzini

Ma quali sono le specialità delle casa? A farla da padrone è la Pizza Mezzini con mortadella, provola di Agerola e pistacchio. Non c’è cliente che non la chieda. Vi sembrerà un abbinamento pesante, ma vi assicuro che non disgusta affatto, al contrario avrete spazio per gustarne un’altra. La seconda pizza che abbiamo ordinato è stata la Pizza Maria Marì con pomodori a filetto, ricotta, salsiccia e friarielli. Dove sono i friarielli? Nel cornicione! Ed ancora il Ripieno. Qualche fungo qua e là nella parte superiore, ma un impasto che attende solo di essere tagliato facendo fuoriuscire così un mix d’ingredienti pregiati come ricotta, mozzarella, salame. Una vera bontà. E ancora, da provare, la Pizza Sapori di Bosco con funghi porcini di Cusano Mutri, castagne di Montella, speck tirolese, ricotta di bufala e fior di latte; e la Pizza con le noci. C’è poi la Pizza Giuglianese che Enzo Sannino ha voluto dedicare al nostro paese. Una pizza insolita con baccalà, olive tonde di Spagna e nere di Gaeta, capperi di Pantelleria, pinoli e pomodori del Piennolo.

Pizze dal gusto forte e deciso che hanno ottenuto un riconoscimento anche sulla rivista Gambero Rosso.

pizza

Il locale dispone anche di tavoli esterni. La pizzeria Maria Marì non si troverà di certo sul Lungomare di Napoli, ma io una capatina ve la consiglio. È situata nel pieno centro del paese ed è possibile parcheggiare comodamente lungo il marciapiede all’uscita del locale. Ottimo il rapporto qualità/prezzo per cui non abbiate paura di abbondare.

Un sentito ringraziamento ad Enzo Sannino che ha creduto nel nostro paese e che ci consente ogni giorno di gustare una vera pizza napoletana a pochi passi da casa.

Pizzeria Maria Marì,
Via Mario Pirozzi, 59
Giugliano in Campania (Na)
Tel. 0815064205

Articoli correlati
9 imperdibili pizzerie di Napoli
Le 10 pizzerie storiche di Napoli da provare assolutamente
Idee su pizzerie da provare a Napoli

Mena Santoro
Scritto da Mena Santoro Mena Santoro
{}