GrouponMag FIRENZE

Un tour alternativo a Firenze: gli scavi sotto Palazzo Vecchio

Scritto da FRANCESCA TURCHI | 12.5.2014 |

Un tour alternativo a Firenze: gli scavi sotto Palazzo VecchioPalazzo Vecchio a Firenze è senz’altro una delle attrazioni più famose della città. In moltissimi di voi l’avranno già visitato ma ditemi: in quanti di voi sono stati “sotto” a Palazzo Vecchio? Per questo voglio parlarvi del tour sotterraneo nelle fondamenta del famoso palazzo fiorentino dove, dal 2010, è possibile visitare gli scavi del teatro romano di Florentia.

Non tutti forse sanno, infatti, che le fondamenta di Palazzo Vecchio a Firenze poggiano sui resti dell’antico teatro romano di Florentia risalente alla fine del I sec. a.C. nell’età imperiale di Firenze. Si trattava di un teatro di forma semicircolare con gradinate, una struttura di notevoli dimensioni con un diametro di 100 metri (si approssima a una capienza di oltre 10.000 spettatori, a testimonianza dello sviluppo demografico e demografico della città all'epoca) che si estendeva sotto Palazzo Vecchio e Palazzo Gondi, con la cavea a semicerchio rivolta verso Piazza della Signoria e la scena lungo via dei Leoni.

palazzo vecchio tour

Il teatro romano di Florencia restò attivo fino al V secolo d.C.. Tra il V e VI secolo d.C. il teatro cadde in disuso e in stato di degrado e nel corso dei secoli la costruzione venne adibita ad altre funzioni: non più un luogo di aggregazione ma, in epoca longobarda, una fortificazione difensiva in cui la cavea venne utilizzata per costruire la torre di guardia, la Torre del Guardingo; nell'alto medioevo le burelle del teatro romano, ovvero i corridoi sotterranei radiali in muratura sui quali era impostata la cavea a semicerchio, vennero adibite a discariche, a luoghi di sepoltura e infine a carceri, utilizzate fino al XIII secolo.

Con la costruzione dell’attuale Palazzo Vecchio nel Trecento ogni traccia del teatro romano di Florencia venne cancellata ma sotto le fondamenta dell’edificio fiorentino si sono conservati per oltre mezzo millennio i resti della Florentia romana.

Nella seconda metà dell’Ottocento, in occasione del trasferimento della capitale del Regno d’Italia a Firenze, durante i lavori apportati al tessuto urbano i resti del teatro romano iniziarono gradualmente a riaffiorare. Ma la vera e propria campagna di scavo si è svolta dal 2004 al 2010 e ha consentito di riportare alla luce gran parte degli scavi sotterranei situati sotto le fondamenta di Palazzo Vecchio: non solo alcuni tratti delle burelle ma anche il vomitorium, ovvero il corridoio centrale attraverso il quale gli spettatori accedevano al teatro, e il margine interno della piattaforma dell’orchestra che in epoca romana era riservata alle autorità anziché al coro come avveniva nei teatri greci.

scavi Palazzo Vecchio Firenze

Dal 2010 è possibile avere accesso ai sotterranei di Palazzo Vecchio a Firenze e ammirare gli scavi dell’antico teatro romano di Florentia. L’Associazione MUS.E organizza visite guidate e attività educative su prenotazione. Le visite guidate agli scavi del Teatro Romano sotto a Palazzo Vecchio a Firenze vengono organizzati il lunedì, il sabato e la domenica, per un massimo di 20 partecipanti. I tour sotterranei hanno una durata di 45 minuti e un costo di 2 euro in più rispetto al biglietto di Palazzo Vecchio (che attualmente costa 10 euro).

Il costo per una visita guidata agli scavi del teatro romano sono rispettivamente di 12 euro per il biglietto intero, 2 euro per i ragazzi dagli 8 ai 18 anni e 10 euro per i ragazzi dai 18 ai 25 anni e gli over 65 anni.

Per partecipare al tour alle fondamenta di Palazzo Vecchio a Firenze è obbligatoria la prenotazione effettuata telefonicamente o via mail.

Associazione MUS.E Firenze

Palazzo Vecchio. Piazza della Signoria, Firenze

Telefono: 0552768224

---

[N.d.R. In cerca di tour particolari a Firenze? Fatevi ispirare dai nostri consigli o passate direttamente all'azione acquistando proposte a prezzi scontati!]

Travel's Tales
Scritto da Francesca Turchi Travel's Tales
{}