GrouponMag BOLOGNA

5 cose da fare a Bologna con i bambini

Scritto da VALENTINA CAPPIO | 12.5.2015 |
5 cose da fare a Bologna con i bambini

Una città così ricca di storia potrebbe apparire, a prima vista, poco adatta ad una gita in famiglia. Bologna, invece, sa essere estremamente family-friendly, regalando a grandi e piccini tantissime avventure spensierate: alte torri da scalare, angoli curiosi da scoprire, laboratori creativi ed eventi per bambini, giardini meravigliosi e musei pensati appositamente per i più piccoli. Le proposte sono molte, ma questa è la nostra top 5 se si visita Bologna con i bimbi.

City Red

Un classico: girare la città con il bus

Cosa c’è di più divertente che girare la città a bordo di un simpatico autobus rosso a due piani? Si chiama City Red Bus e permette di scoprire le bellezze di Bologna, accompagnati da un comodo sistema di audio guida e, soprattutto, con la possibilità di scendere e salire a piacimento lungo il percorso di circa 10 km. Un’alternativa al classico giro in centro storico è il San Luca Express, una linea turistica che collega Bologna centro con la Basilica di San Luca, sui colli bolognesi; anche in questo caso, il servizio è provvisto di audioguida, con una versione facilitata per i bambini.

Stoppani

Biblioteche e librerie a misura di bambino

In pieno centro storico, nella Piazza del Nettuno, c’è una Biblioteca davvero speciale – la Biblioteca Salaborsa, uno spazio aperto a tutti e spesso sede di eventi e manifestazioni. Dall’ingresso, si accede subito nel grande salone dal pavimento in vetro, che lascia intravedere gli scavi archeologici del sotterraneo (visitabili anche con visite guidate). Ma ciò che rende la Biblioteca davvero speciale per le famiglie sono gli spazi multimediali dedicati ai bambini, dove si può leggere, giocare, disegnare, ascoltare musica e persino fare i compiti. Molto interessante anche il programma di attività family proposte dalla biblioteca.

E a proposito di lettura, un’altra tappa imperdibile se si visita Bologna con i più piccoli è la libreria Giannino Stoppani, specializzata proprio in libri per bambini.

Arte con bambini? Si grazie!

Arte e bambini sono un binomio perfetto: entrambi vivono di fantasia ed immaginazione. E allora ecco tre proposte che fanno felici tutta la famiglia. La prima è Ca’Shin (http://www.ca-shin.com/ ), un’associazione culturale che si trova all’interno del grande Parco Cavaioni e che si occupa di ecosostenibilità ed innovazione. Ca’Schin organizza tantissime attività per i bambini: dalla lavorazione della creta agli atelier di cucina, dai corsi di pattinaggio alle passeggiate in natura. E ancora, spettacoli, concerti, educazione ambientale e tanto altro.

La seconda proposta è il Teatro Testoni, il teatro stabile d’innovazione per l’infanzia e la gioventù di Bologna, che propone un ricco cartellone di spettacoli e concerti dedicati alle famiglie con bambini. Da non perdere i laboratori per avvicinare i più piccoli al teatro. 

Infine, un luogo capace di mettere d’accordo adulti e bambini: il Museo di Arte Contemporanea, anche conosciuto come il MAMbo. In occasione di mostre ed esposizioni, il MAMbo organizza speciali visite guidate per famiglie, con lo scopo di avvicinare i bambini all’arte e alla creatività, attraverso il gioco. Laboratori, percorsi didattici e letture completano l’offerta family. Molto belli anche i “laboratori speciali”.

Il verde bolognese

E dopo tanto apprendere, ci meritiamo una bella pausa! Cosa c’è di meglio che sgranchire le gambe e correre a perdifiato tra alberi e spazi aperti? Il parco dei Giardini Margherita, non lontano dal centro storico si presta perfettamente allo scopo: qui troverete giostre, gonfiabili, macchinine elettriche e persino un laghetto con tanto di pesci ed anatre.

Asinelli

Icone bolognesi per un’avventura senza tempo

Ma una gita nel capoluogo emiliano non è tale senza aver visitato almeno una delle principali icone bolognesi: la Torre degli Asinelli. Credetemi, scalarla con i bambini sarà un’avventura sensazionale! Trasformiamoci in coraggiosi cavalieri ed indomabili principesse e scaliamo i 498 scalini che ci separano dalla cima! Una volta raggiunto il punto più alto, le spade si trasformeranno magicamente in moderne macchine fotografiche ed i piccoli cavalieri diventeranno bravissimi fotografi in erba, per immortalare l’incredibile panorama che si gode da lassù.

Dopo una tale avventura e quasi 500 scalini, scommetto che vi è venuta una gran fame… Non è vero?! E allora tutti a mangiare un bel pezzo di pizza! Dove? Ma da Altero naturalmente! Qui, troverete la miglior pizza al taglio di tutta Bologna! Parola di napoletana adottata dall’Emilia!

Articoli correlati
Idee su cosa fare e vedere a Bologna
Tutte le cose da vedere a fare gratis a Bologna
Idee e offerte per attività con bambini a Bologna

The Family Company
Scritto da Valentina Cappio The Family Company
{}