GrouponMag MILANO

Dove bere un buon caffè a Milano

Scritto da MONICA PAPAGNA | 10.11.2014 |
Dove bere un buon caffè a Milano

Cosa beviamo noi milanesi al bar? Si calcola che solo a Milano ci sia un consumo di 700 mila tazzine al giorno tra caffè e cappuccini. Non sono mica poche. Qualcuno forse potrebbe insinuare che questo sia il motivo per cui siamo sempre così nervosi ma noi sappiamo, o ci convinciamo di sapere, che non è nervosismo, ma solo efficienza e volontà di non perdere tempo! Ok, magari ogni tanto potremmo sembrare, e sottolineo sembrare, un po' nervosetti, ma in ogni caso non è colpa della caffeina. Il caffè per noi milanesi è un piacere di cui non ci vogliamo privare ed a cui stiamo imparando a dedicare la giusta attenzione.

Sono probabilmente lontani i tempi in cui il caffè veniva trangugiato rapidamente al bancone del bar, senza badare più di tanto alla qualità, ma solo alla caffeina che avrebbe aiutato a non addormentarsi di fronte al monitor del computer. Da qualche anno a questa parte, invece, quello del caffè sta sempre più trasformandosi in un vero e proprio rito, un piacere irrinunciabile per cui si è ben disposti ad allungare la pausa pranzo e a fare qualche passo in più, pur di trovare un caffè davvero di qualità, anziché accontentarsi di quello bruciacchiato del bar sotto l’ufficio.

coffee

Ma come lo beviamo il caffè? Beh, c'è chi lo beve amaro, chi invece ci mette quattro bustine di zucchero. In una città ossessionata dal fitness, anche per il caffè non potevano non fare capolino i dolcificanti, tra goccine e foglie di stevia. C'è poi chi lo chiede macchiato freddo, chi macchiato caldo, chi invece opta per il marocchino e chi ha iniziato a preferire addirittura il caffè americano. Impossibile non nominare i caffè golosi, con la crema di nocciole o la panna montata, fino ad arrivare agli ipersalutisti, che lo allungano con il latte di soia. Una cosa è certa: alla fine di una cena milanese, i commensali di ogni tavolo ordineranno tutti un caffè diverso. Sì, forse un po' rompiscatole siamo, in fondo.

In generale, si sta riaffermando una vera e propria cultura del caffè e, oggi come oggi, sentir parlare del sapore, del corpo, del retrogusto e dell'aroma della bevanda più famosa del Belpaese non è più una cosa tanto strana. In particolare, noi milanesi, precisi al limite del maniacale, siamo sempre ansiosi di farci trovare preparati su ogni argomento di discussione, specialmente su quelli di maggior interesse in contesti sociali. Ecco perché, essendo il caffè di gran lunga il più sociale tra tutti i rituali di italica memoria, diventa quasi doveroso essere preparatissimi in materia. Ma come riuscirci? Beh, sembrerà banale, ma non esiste modo migliore che provare la miriade di tipologie di caffè sparsi per la città e scegliere il proprio preferito.

chicchi

L'elenco dei luoghi dove bere un buon caffè a Milano sarebbe lunghissimo. Senza la pretesa di citarli tutti, vogliamo darvi qualche spunto per iniziare la vostra esplorazione andando sul sicuro.

Pasticceria Marchesi

Si può iniziare il percorso del caffè milanese senza nominare la Pasticceria Marchesi? Uno dei caffè più antichi, con una storia che si potrebbe ascoltare per ore. È impossibile non innamorarsi del suo caffè fatto a regola d’arte, pressoché perfetto. I dolci meriterebbero un articolo a parte, provateli tutti per non sbagliare.

Pasticceria Marchesi, Via Santa Maria alla Porta, 11. Telefono: 02862770

torrefazione

Torrefazione Hodeidah

Parlando sempre di storia è assolutamente necessario un giro, o più di uno, alla Torrefazione Hodeidah, in Via Piero della Francesca, che dagli anni Quaranta prepara miscele per i più attenti cittadini e per i bar. Qui potrete imparare tutto quello che riguarda le diverse miscele e scegliere la vostra preferita, completamente personalizzabile. Cosa c'è di più chic?

Torrefazione Hodeidah, Via Piero della Francesca, 8. Telefono: 02342472

Zucca Miani

Caffè Miani

Proprio a pochi passi da Duomo troverete uno dei pochi caffè che, pur essendo in pieno centro, è rimasto autentico e non è diventato una sonora turistata. Parliamo del Caffè Miani, conosciuto da tutti come Zucca. Qui il caffè è ancora un'esperienza da ricordare, perfetto, alla giusta temperatura e con un'aroma che ti rimette in pace con il mondo, o quantomeno con Milano. Famoso anche per il suo aperitivo, insomma a qualunque ora del giorno ci capitate, non esitate ad entrare.

Caffè Miani, Galleria Vittorio Emanuele, angolo Piazza Duomo. Telefono: 0286464435

Taveggia

Taveggia

Un'altra storica pasticceria da non perdere è Taveggia che fa uno dei caffè più famosi di Milano. Certo, magari bevetelo al bancone perché non è il posto più economico della città, ma l'esperienza vale l'investimento. Caffè perfetto, accompagnato da una piccola pasticceria decisamente ricercata.

Taveggia, Via Umberto Visconti di Modrone, 2. Telefono: 0276280856

Caffè San Carlo

Passeggiando per il centro potete anche provare il Caffè San Carlo che serve la nostra bevanda preferita insieme ad un cucchiaino di panna incredibilmente buona.

Caffè San Carlo, Piazza San Carlo, angolo Corso Vittorio Emanuele

Gran Caffè Cimmino

A noi milanesi piace sapere proprio tutto, ma non è che possiamo andare fino a Napoli per provare il caffè napoletano e fare un paragone. Per fortuna lo storico Gran Caffè Cimmino.

Gran Caffè Cimmino, Via Larga, 2. Telefono: 028051663

Arnolds

Arnolds Coffee

Non possiamo certo ignorare che la nostra città è stata invasa, negli ultimi anni, da molteplici caffetterie americane (e sempre dallo stesso dibattito: Starbucks aprirà o no?). Segnaliamo quindi anche Arnolds Coffee, la risposta milanese ai grandi colossi anglosassoni. Caffè servito nel bicchierone di cartone, proprio come nei film americani, che si può scegliere di aromatizzare ai gusti più diversi: cannella, caramello, cioccolato, vaniglia e tanti altri. Non cercate un espresso classico, divertitevi a provare gli altri gusti, magari resterete sorpresi.

Arnolds Coffee, Via Orefici, 26. Telefono: 0236510200

Articoli correlati
Milano: 7 posti dove bere un'ottima cioccolata calda
Mangiare e bere a Milano
Brunch a Milano

Monica Papagna
Scritto da Monica Papagna Monica Papagna
{}