GrouponMag NAPOLI

La pizzeria Carmnella di Napoli

Scritto da MENA SANTORO | 5.6.2015 |
La pizzeria Carmnella di Napoli

Vi siete mai chiesti quante pizzerie esistono a Napoli? Ce n’è una in ogni angolo, vicolo e piazza che si rispetti. Ognuna diversa dall’altra per location, atmosfera e specialità. L’ultima piacevole scoperta è stata la Trattoria/Pizzeria Carmnella, a circa 500 metri da Piazza Garibaldi. La zona è un po’ spartana ma tranquilla e con parcheggi proprio dinanzi la pizzeria.

Carmnella apre la sua prima trattoria nel lontano 1892, presso il Borgo di Sant’Antonio. Nel 1997 sua nipote, Russo Carmela, eredita l’attività e si trasferisce nel locale attuale, in zona Galileo Ferraris. Insieme al marito Salvatore, pizzaiolo della rinomata pizzeria Trianon, e suo figlio Vincenzo portano avanti con professionalità l’azienda di famiglia. Ed è proprio grazie alle foto pubblicate su facebook ogni giorno da Vincenzo Esposito che ho deciso di recarmi nella loro pizzeria.

Carmnella

Il locale è sempre affollato, sia a pranzo che a cena, ma è consentita la prenotazione per evitare lunghe attese. E se un languorino vi prende nell’osservare dall’esterno le delizie servite ai tavoli mentre voi siete in fila tranquilli; il personale non vi lascerà a bocca asciutta! Per ingannare il tempo, infatti, vengono distribuiti gratuitamente all’esterno crocchè appena sfornati. Se non è accoglienza questa…!

Il locale è di media grandezza, 50 coperti e tavoli in marmo. Alle pareti sfilano foto d’epoca della famiglia; quasi all’ingresso è disposto il forno che sforna centinaia di pizze ogni giorno. In fondo, invece, la cucina.

Arte pizza

Il menù è davvero vario: a pranzo potrete gustare le specialità della cucina tradizionale, con primi piatti da leccarvi i baffi. Irresistibili i mezzanelli c’o’ ruot ‘o furn; i Manfredi con la ricotta e i bucatini alla Siciliana. Come secondi ordinate un roastbeef ai funghi; la carne al ragù o le polpette. Tutto è rigorosamente preparato al momento. Pranzare da Carmnella è come essere a casa della nonna. Non dovrete far altro che scegliere la vostra portata ed ogni desiderio si materializzerà! A cena, invece, le migliori pizze degne di un’intera generazione: si va dalla classica Margherita alla Sorrento con Fiordilatte, Ricotta di Cestino con succo di limone di Sorrento, formaggio, olio Evo; la Millefoglie, una pizza a strati con ingredienti a crudo, pomodorini, Ricotta di Cestino, Fiordilatte, olio Evo; la Vittoria con pomodorini, scarole, mozzarella di Bufala a crudo, olio Evo, basilico e formaggio; la Nerano Vip con mozzarella, prosciutto crudo e zucchine. Tutte assolutamente squisite grazie al mix d’ingredienti di qualità utilizzati e all’impasto sottile e leggero.

Milefoglie pizza

Se alla qualità ci aggiungete anche la convenienza il gioco è fatto. È possibile scegliere a la carte oppure usufruire della promozione in atto ogni weekend: a soli 10€ a persona riceverete una porzione di angioletti, straccetti di pasta con scaglie di parmigiano, pomodorini e basilico; crocchè ripieni con scarola, peperoni o friarielli; una pizza a scelta, e graffette alla nutella, più bibita.

Perché non approfittarne?

Trattoria – Pizzeria Carmnella 
Via Cristoforo Marino 22- 23 
Tel 081 5537425 – 339 2613464 
Orari d’apertura: Pranzo e cena 12,30 – 15,30 / 19,30 – 00,00 - Chiuso la domenica

Articoli correlati
Le migliori pizzerie del centro di Napoli
Idee su dove mangiare e bere a Napoli
Nove pizzerie imperdibili a Napoli

Mena Santoro
Scritto da Mena Santoro Mena Santoro
{}