GrouponMag FIRENZE

Schiacciata alla fiorentina: la top 10 delle pasticcerie di Firenze

Scritto da ALESSANDRO BERTINI | 13.1.2015 |
Schiacciata alla fiorentina: la top 10 delle pasticcerie di Firenze

Non è la prima volta che lo dico (questo post vi dice niente?): io adoro la schiacciata alla fiorentina, specialmente quella farcita con la crema chantilly! Qualcuno potrebbe giustamente obiettare che quella vera si gusta vuota, e avrebbe ragione perchè al di là della ricetta tradizionale la farcitura non solo ne cambia completamente il sapore ma diventa determinante nell'analisi della sua bontà.

Ripiena o no, cos'è la schiacciata alla fiorentina? E' un tipico dolce fiorentino, forse il più conosciuto, che tradizionalmente viene preparato durante il periodo del Carnevale ma che non di rado si trova nelle pasticcerie della città e in provincia anche nei mesi successivi. Esteticamente è simile alla torta mantovana ed ha come suoi ingredienti principali le uova, la farina, il latte, lo zucchero, il lievito di birra e lo strutto (sì, avete capito bene, lo strutto!).

Come avrete intuito non è il classico dolcetto di fine pasto e sebbene sia semplice diventa piuttosto impegnativo se diventa il suggello di un pranzo o una cena non troppo leggeri, specialmente nelle sue versioni farcite con panna, crema chantilly e cioccolato (le tre più gettonate)!

schiacciata fiorentina

Nonostante ogni pasticcere abbia la sua personale ricetta, la schiacciata alla fiorentina presenta delle caratteristiche comuni:

    • è soffice;
    • ha generalmente la forma di un parallelepipedo basso dagli angoli stondati;
    • ha un'altezza di circa 3 centimetri (che con la farcitura aumenta di un buon 50%... adesso capite come mai è così ghiotta?);
    • ha la superficie cosparsa di zucchero a velo e al centro ha disegnato un giglio di Firenze in polvere di cacao.

Durante la mia lunghissima carriera di super goloso ho assaggiato molte schiacciate alla fiorentina e sono assolutamente in linea con il giudizio unanime dei fiorentini che in ogni occasione confermano che le migliori sono quelle sfornate da queste tre pasticcerie:

Bar pasticceria Giorgio

(via Duccio da Boninsegna 36)

E' colpa sua la mia dipendenza dalla schiacciata ripiena di crema chantilly!

schiacciata giorgio

Bar pasticceria Gaetano

(via della Torre degli Agli all'angolo con via di Novoli)

Ottimi anche i suoi cenci e le specialità siciliane come il cannolo.

Pasticceria Marisa

(via Circondaria 24/26/r)

Probabilmente insuperabile per il rapporto qualità/prezzo.

Altri 4 indirizzi che si trovano in posizione un po' decentrata che meritano una visita, non solo per la specialità di cui stiamo parlando, sono:

Pasticceria Stefania

(via Marconi 26/r)

Una delle più note del panorama fiorentino.

Pasticceria Gelateria Badiani

(Viale dei mille 20/r)

Merita assaggiare la sua schiacciata anche solo per la farcitura con il gelato Buontalenti (un gusto storico fiorentino a base di crema e panna)!

Pasticceria Cosi

(Piazza Salvemini 8r)

Oh mamma, le sfoglie del Così, che bonta! Anche la schiacciata alla fiorentina però non è male.

Caffetteria paticceria Vieusseux (ex Querci)

(Piazza Viesseux G. 2/R)

Ci sono tornato dopo qualche anno e ho trovato la solita folla che riempie il locale... però i suoi dolci sono sempre squisiti.

Pugi Firenze

Se invece cercate una buona schiacciata alla fiorentina nel centro storico vi consiglio:

Forno Becagli

(Borgo Ognissanti 92/R)

Specializzato in pane e dolci.

Pasticceria Patrizio Cosi

(Borgo degli Albizi 15/r)

Uno dei tanti (buoni) locali con denominazione Cosi a Firenze.

Forno Pugi

Dei tre locali del Pugi il mio preferito è quello in via Orsini, frequentato esclusivamente dai fiorentini, ma da quando hanno aperto questo forno anche in centro è inevitabile farci una sosta ogni tanto… e quando è il periodo della schiacciata fiorentina è quasi un obbligo prenderne un pezzettino.

Articoli correlati
5 posti dove mangiare la schiacciata con l’uva a Firenze
Offerte ristoranti a Firenze
Mangiare e bere a Firenze

Girovagate
Scritto da Alessandro Bertini Girovagate
Alessandro Bertini, 100% fiorentino di provincia e fiero di esserlo, impulsivo e riflessivo, brontolone ma versatile e pronto a farsi in due quando serve. Quando non è in giro cerca di placare la sua viscerale passione per i viaggi scrivendo qui e sul suo travel blog, Girovagate.

{}