Bergamo è indubbiamente uno dei cuori pulsanti della regione lombarda e dispone di un variegatissimo panorama gastronomico. La ridente località presenta un'ampia scelta di ristoranti, trattorie, osterie, vinerie e pizzerie, situate sia nella Città Alta, sia in quella Bassa: la città regala davvero l'imbarazzo della scelta. Molti apprezzati servizi di ristorazione si trovano nella parte alta della città, in particolare nei pressi di Piazza Vecchia, del Palazzo della Ragione e di Piazza Cittadella. Si consiglia di prediligere locali che presentino un menù chiaro, completo di prezzi e provvisti di piatti della cucina locale: come in tante altre grandi città, alcuni ristoranti a vocazione turistica rispettano poco o per nulla queste buone pratiche. Ad ogni modo, non bisogna dimenticare che oltre agli eccellenti ristoranti Bergamo ospita una tradizione culinaria locale di prim'ordine, impreziosita da tantissimi prodotti alimentari targati DOP ed IGP.

I migliori sapori della cucina locale

La cultura culinaria bergamasca è annoverata tra le più importanti dell'intera Lombardia. Essa è composta principalmente da formaggi della tradizione alpina, piatti a base di selvaggina, insaccati prodotti sul territorio, diversi primi piatti appetitosi e, infine, la celeberrima polenta bergamasca, servita in decine di varianti. Tra i formaggi più importanti si ricorda il Formai de Mut DOP, lavorato con pasta semicotta e contraddistinto dal sapore delicato, fragrante e per niente piccante. Un altro formaggio appartenente alla tradizione culinaria bergamasca degno di nota è senz'altro il Branzi, talvolta dolce e delicato, talvolta forte ed aromatico. Entrambi sono ottimi complementi della polenta ed altri piatti locali.

Alcune buone regole per scegliere un ristorante di qualità

Ma a Bergamo non si deve rinunciare ad assaggiare i famosi "Casonsei": questa pasta ripiena, fatta a mano e farcita con un impasto di pane e carne aromatizzato da uvetta, amaretti e scorza di limone grattugiata, viene servito con un condimento in bianco. Un souvenir da Bergamo? La "polenta e osei", dolci di polenta dolce rivestiti da uno strato di pasta di mandorle. La ristorazione bergamasca è in grado di soddisfare i desideri di ogni cliente, poiché dispone di ambienti per tutti i gusti, alcuni più fedeli alla tradizione locale, altri dalla cucina decisamente più estrosa.

Il passaparola: la miglior soluzione per fidelizzare i clienti

Sono molti i fattori che determinano la qualità di un servizio di ristorazione. In genere, un ristorante degno di tal nome offre porzioni sufficienti a soddisfare l'appetito del cliente e proporzionate al prezzo richiesto, ospita un'adeguata offerta di vini ed il suo personale è disponibile ed efficiente. In questo Bergamo non vi deluderà. Richiedere un feedback ed un consiglio ai propri amici e conoscenti al riguardo di un determinato ristorante è sempre la chiave giusta per evitare spiacevoli sorprese e trascorrere una serata all'insegna dell'allegria e del buon cibo. La cordialità del personale è inoltre davvero fondamentale, poiché crea un circolo di riscontri positivi, fidelizzando sempre di più la clientela abituale e attraendo nuovi potenziali avventori.

Approfondisci