Riguardo ai ristoranti di pesce Roma, offre tantissime possibilità e molte di altissimo livello. I menù proposti sono per tutti i gusti e spaziano dalle ricette tradizionali a quelle più creative. Si può scegliere, per quanto riguarda i primi, i classici piatti, ma anche ricette più particolari, come i paccheri con polpo, pecorino e pachino o il risotto gamberi e zucchine. Stesso discorso per i secondi, che spaziano dai pesci alla griglia, al fritto di calamari e gamberi fino a preparazioni più elaborate, come i gamberoni alla piastra con sesamo o il filetto di tonno scottato al pistacchio. Oltre alla scelta del menù, la capitale offre anche una grande quantità di location esclusive: siamo in una delle città più belle del mondo e non è difficile trovare ristoranti di pesce immersi nei fantastici scenari del centro storico. Non si creda comunque che solo in centro si possa gustare dell'ottimo pesce: anche nei diversi quartieri di Roma è possibile scoprire dei posti davvero interessanti e anche più economici rispetto ad altri.

Per i ristoranti di pesce Roma offre molto di più: il mare!

Il lungo e popolato litorale romano offre molte alternative per mangiare pesce fresco in riva al mare. Andando a nord, verso Fregene, Fiumicino e Maccarese, o a sud, verso Ostia, Torvajanica e Anzio, si possono scoprire tantissimi ristoranti di pesce di qualità, alcuni dei quali molto rinomati e premiati su guida Michelin, che rimangono aperti tutto l'anno. A Roma, infatti, le giornate di sole non mancano ed è facile, anche durante la stagione invernale, mangiare all'aperto e godersi l'aria di mare su una terrazza o direttamente sulla spiaggia. Tra i posti consigliati, soprattutto per lo scenario in cui sono immersi, quelli che si trovano nell'Oasi naturale di Capocotta, lungo la statale che porta dal lido di Ostia a Torvajanica.

Le ricette della tradizione

Pur essendo incentrata principalmente su piatti a base di carne e di verdure, nella tradizione gastronomica romana non mancano squisite ricette a base di pesce. Tra queste specialità ci sono il baccalà, merluzzo salato e stagionato che viene cucinato in diversi modi ed è anche un piatto tipico natalizio, e le alici, in particolare preparate in tortino con l'indivia, piatto questo proveniente dalla cucina ebraica romana. Le alici sono anche la base di gustosi antipasti.

Le pescherie

La capitale ha una lunga tradizione nella vendita di pesce fresco: nei mercati o in negozi specializzati la scelta è ampia e il prodotto arriva fresco, spesso dal vicino Mar Tirreno. Inoltre, da qualche tempo a Roma c'è una novità interessante: sono nate delle pescherie in cui si può scegliere il pesce al banco per poi sedersi a un tavolo e gustarlo cucinato come si desidera. Questi locali offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo e anche diverse specialità, come le crudité di mare o i cartocci di pesce fritto, che non lasciano di certo insoddisfatto il palato.

Mostra più testo