Rispetto ad altre parti del corpo il volto, sempre esposto, risente particolarmente dell'azione negativa della luce solare, dello smog e degli altri agenti atmosferici. Con il passare degli anni anche i cambiamenti ormonali iniziano a far sentire il loro effetto, contribuendo a provocare rughe, cedimenti e diversi inestetismi della pelle come, per esempio, le macchie senili. Fortunatamente gli interventi per il viso a Roma sono condotti presso centri d'eccellenza che offrono trattamenti estetici di grande efficacia, grazie a pratiche aggiornate sulle ultime metodiche e sulle diverse tecnologie. I team di professionisti che operano nei centri di estetica di Roma sono pronti ad ascoltare ogni singolo caso con attenzione, in modo da poter offrire trattamenti mirati per risolvere le differenti problematiche individuali.

Trattamenti per il viso a Roma: tante tecniche efficaci per conquistare un aspetto più giovane

I trattamenti viso Roma vengono condotti sia con tecniche manuali sia servendosi dell'aiuto di apparecchiatura e strumenti all'avanguardia. A seconda delle esigenze individuali, dell'età e dello stato della cute si può far conto su un ampio ventaglio di interventi che offrono buoni risultati unitamente alle dovute garanzie di sicurezza per il ringiovanimento del viso. La pulizia, per esempio, può essere più o meno profonda ma regala sempre un incarnato più luminoso contrastando rosacea, infiammazioni cutanee, couperose e acne. Affidandosi all'esperienza dei professionisti, dopo aver sperimentato l'efficacia di una buona maschera nutriente, è possibile rilassarsi durante un massaggio del viso che, associato a creme specifiche, assottiglia le rughe e contrasta i cedimenti. Trattamenti leggermente più forti prevedono invece l'uso del peeling e della dermoabrasione che, potenziando la produzione di importanti componenti della pelle, quali collagene ed elastina, le dona nuova giovinezza.

Per combattere la mancanza di tonicità

Se a creare problemi sono invece i muscoli del volto rilassati, per riconquistare in breve tempo la tonicità perduta si può far ricorso all'elettroporazione. Iniettando a livello profondo nella cute un'associazione di sostanze completamente sicure e ad alto potere nutriente, è possibile, grazie a questo intervento, stimolare e restituire corpo alla muscolatura facciale. Apposite stimolazioni elettriche sono invece in grado di effettuare un vero e proprio lifting anti-rughe. La sinergia fra le due tecniche riesce a far rifiorire anche il viso più stanco ma può essere consigliato anche un abbinamento dell'elettroporazione con filler di acido ialuronico o di tossina botulinica.

Le meraviglie della luce pulsata

Il fotoringiovanimento a luce pulsata è molto indicato per chi ha problemi di pelle atonica, arida e sofferente di rugosità. Fasci di luce di diversa lunghezza d'onda vengono indirizzati sulla pelle del viso penetrando in modo più o meno profondo e stimolando una nuova produzione di elastina e di collagene. Un paio di sedute alla settimana per circa tre mesi, se ben condotte come avviene nei tanti centri di estetica di qualità presenti nella Capitale, possono arrivare a regalare fino a una quindicina di anni in meno e anche risultati molto duraturi nel tempo.

Mostra più testo