GrouponMag FIRENZE

10 cose da vedere gratis a Firenze

Scritto da VERUSCHKA DERIU | 30.9.2014 |
10 cose da vedere gratis a Firenze

Se state organizzando una visita nella bella Toscana, non potete non prenotare una gita a Firenze. Con il suo eccezionale patrimonio artistico fatto di palazzi, chiese, statue, giardini storici e piazze vi sembrerà di camminare in un museo a cielo aperto. Dal 1982 Firenze è iscritta nella lista del Patrimonio Mondiale Unesco proprio per l'alta concentrazione di storia e arte che convivono nel suo centro storico così come “fuori le mura”. Tra i tanti luoghi bellissimi, che fanno di questa città una meta turistica eccezionale, ne abbiamo selezionati dieci che è possibile visitare gratuitamente per una vacanza bellissima e “low cost”.

La cattedrale di Santa Maria del Fiore

Anche conosciuta come il “Duomo di Firenze” è stata progettata nel 1296 da Arnolfo di Cambio. Nel suo nome sembra comparire chiaro un richiamo al gi glio, simbolo della città, ed è sicuramente una tappa fondamentale per la sua grandiosità. Accanto alla cattedrale è ben visibile il campanile di Giotto con i suoi 82 metri di altezza. La cattedrale può essere visitata generalmente dalle 10.00 alle 17.00 con variazioni a seconda dei mesi o delle festività più importanti. L'ingresso è nella porta destra della facciata ed è sempre gratuito.

Piazza Signoria

Piazza della Signoria

Si trova nel centro storico di Firenze vicino agli Uffizi, Palazzo Vecchio e Ponte Vecchio ed è raggiungibile a piedi dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella in circa 10 minuti.
Al centro della piazza è possibile vedere il “monumento equestre di Cosimo I” e la “Fontana del Nettuno” del 1575 con il famoso “Biancone” dell'Ammannati. Una delle piazze più belle del mondo per il gran numero di opere d'arte che si possono ammirare.

Giardino delle Rose

Gli amanti dei giardini e dei fiori non possono perdere uno degli angoli più romantici e speciali di Firenze. Si trova a due passi da San Niccolò, fra piazzale Michelangelo e Forte Belvedere. Questo bellissimo “Giardino delle Rose” è stato aperto al pubblico nel 1895 e al suo interno è presente un giardino giapponese realizzato dall'architetto Yasuo Kitayama. Aperto solo per tre mesi l'anno dalle 08.00 alle 20.00.

Tour a piedi della città

Se volete scoprire Firenze passeggiando tra le sue vie, il servizio offerto da “Florence Free Tour” potrebbe fare al caso vostro. Un tour a piedi accompagnati da una guida per scoprire angoli nascosti, palazzi, piazze, monumenti. Ogni giorno, dalla Chiesa di Santa Maria Novella, partono due tour: alle 11.00 il “Renaissance tour” e alle 14.00 il “Medici tour” della durata di quasi due ore. Il servizio è gratuito ma se volete potete lasciare una piccola mancia.

Parco Villa Favard

Dopo un lungo e faticoso tour della città potreste aver voglia di fermarvi per riposare qualche ora e recuperare le energie. Il parco di Villa Favard è il luogo che fa per voi. Proprio al centro della città un angolo di pace e verde dove poter fare un picnic o passeggiare tranquillamente. Aperto tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00

Basilica di Santo Spirito

La Basilica di Santo Spirito si trova nel quartiere dell’Oltrarno proprio sulla piazza che porta lo stesso nome. Tra le più importanti di Firenze è stata uno degli ultimi progetti del Brunelleschi. La chiesa è appartenuta per secoli all’ordine degli agostiniani ed è possibile visitarla tutti i giorni tranne il mercoledì. Dal lunedì al sabato in piazza è possibile fare un giro tra le bancarelle del mercatino.

Ponte Vecchio

Ponte Vecchio

Firenze è una città ricca di ponti, ma il più antico di tutti è Ponte Vecchio che ormai è considerato il simbolo della città. Con le sue botteghe e il “corridoio Vasariano” è uno dei punti di maggiore interesse per i turisti che ogni anno affollano questa bellissima città.

Giardino dell'Orticultura

Lo trovate in via Bolognese ed è conosciuto soprattutto per il grande “Tepidario” che si trova al suo interno. Realizzato in ferro e vetro per opera dell'architetto Roster, costituisce una delle maggiori attrattive del giardino. Se vi capita di visitare Firenze nel periodo estivo segnatevi questo indirizzo, perchè proprio da maggio a settembre, da semplice giardino, si trasforma nel giardino dell'Artecultura grazie ad un calendario ricchissimo di eventi.

La chiesa di Orsanmichele e il suo Museo

Questa bellissima chiesa e il suo museo si trovano vicino a Palazzo Vecchio e a Santa Maria in Fiore e originariamente veniva chiamata “San Michele in Orto”. Da vedere per i suoi quattordici tabernacoli delle facciate esterne, decorati tra il 400' e il 500' dalle principali “Arti Fiorentine”. Tra i tanti artisti chiamati a realizzarle anche Ghiberti, Donatello e Brunelleschi. All'interno della chiesa sono custodite solo delle copie, per vedere gli originali basterà visitare il museo che si trova nei piani superiori della chiesa. All'interno da segnalare anche “l’Altare di Sant’Anna” e il “Tabernacolo dell’Orcagna”. L'ingresso è gratuito sia per il museo che per la chiesa, tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00, mentre nel mese di agosto il lunedì è chiuso.

Mercato centrale

Mercato Centrale

Questo importantissimo mercato si trova nel centro storico della città ed è una tappa obbligata che attira il turista curioso, quello che durante i suoi viaggi vuole conoscere non solo la storia ma anche le tradizioni e i prodotti tipici di un territorio. Il mercato Centrale accoglie fiorentini e turisti dalle dieci del mattino fino a mezzanotte, con i suoi 3000 mq di superficie al coperto, 500 posti a sedere, 12 botteghe, ristorante, pizzeria, birreria, caffetteria, scuola di cucina, enoscuola, libreria e tanto altro in uno spazio multifunzionale che mescola design moderno e struttura d'epoca. Per maggiori informazioni cliccate qui.

Se dopo questo tour della città vi è venuta voglia di andare alla ricerca di un ristorante tipico o di una semplice pizzeria, potete consultare questa pagina e poi continuare la lettura dei nostri consigli a Firenze!

Veruschka Deriu
Scritto da Veruschka Deriu Veruschka Deriu
{}