GrouponMag

Cosa mangiare per abbronzarsi meglio e velocemente

Scritto da VALENTINA ARNALDI | 29.7.2014 |
Cosa mangiare per abbronzarsi meglio e velocemente

Le vacanze finalmente sono dietro l’angolo: i voli prenotati, i costumi da bagno adocchiati in vetrina, le immancabili creme protettive pronte per essere messe in valigia ed evitare l'effetto bicolor o vip bruciacchiato! Insomma non resta che aspettare il giorno X per salutare il pallore invernale ma perchè non iniziamo a prepararci per la tintarella mentre siamo ancora in città, magari a casa o in ufficio e anche se non partiamo proprio in piena stagione estiva?

Il trucco è semplice, basta giocare d’astuzia: niente lampade solari, il segreto è una dieta equilibrata e ricca di… colore! Sì perché sono proprio i colori caldi dell’estate (giallo, arancione e rosso) gli alleati da ricercare a tavola per preparare il nostro organismo a un’abbronzatura perfetta.

Via libera allora a carote - le più famose tra i cibi abbronzanti per il loro altissimo contenuto di vitamina A e betacarotene – ma anche a radicchio, albicocche, melone, peperoni, pomodori, pesche, anguria, fragole e ciliegie. Da non dimenticare il consumo abbondante di insalate, spinaci, cicoria e sedano per proteggerci dal caldo e colorarci in modo uniforme.

Verdure estive

Importanti anche i cibi ricchi di Omega 3 per prevenire l’invecchiamento della pelle e quelli contenenti vitamine anti ossidanti e PP per proteggersi da infiammazioni e scottature: sì a pesce azzurro - in particolare sgombro, tonno, acciughe e aringhe - salmone, frutti di mare, frutta secca come nocciole, mandorle, noci e arachidi, carne rossa, uova e formaggi freschi.

Il condimento da utilizzare? Naturalmente olio extra vergine d’oliva che favorisce l’assorbimento delle vitamine e aiuta a diminuire il rischio di scottature.

A questo punto non resta davvero che prenotare lettini e ombrellone per rilassarsi al sole approfittando di una delle tante offerte dei lidi in Puglia, Toscana, Sicilia, Sardegna, nel Lazio e sul Lago di Como o, per i meno pigri, abbronzarsi mentre si prova la pesca d’altura, si vola sull’acqua con il flyboard o ci si diverte in un parco acquatico o un parco divertimenti.

Buone vacanze... e se avete altri consigli per un'abbronzatura perfetta venite a trovarci su Facebook e su Twitter e parliamone!

Valentina Arnaldi
Scritto da Valentina Arnaldi Valentina Arnaldi
{}