GrouponMag ROMA

Le 5 migliori pizzerie al taglio di Roma

Scritto da GIULIA DIACONO | 5.1.2016 |

Le 5 migliori pizzerie al taglio di Roma

La pizza a taglio è senza ombra di dubbio la regina dello street food capitolino: a Roma le pizzerie che vendono i gustosi tranci sono tantissime e in ogni angolo della strada, ma non tutte sono pizze eccezionali, anzi sono poche le pizzerie che possono vantare impasti fatti a regola d’arte, con una lenta lievitazione e prodotti di primissima qualità.

Io ho provato ad elencarvi quelle che secondo me sono le pizzerie migliori di Roma, quelle che non hanno difetti, quelle dove non smetteresti mai di andare e soprattutto di mangiare.

Pizzerie al taglio Roma

Pizzarium

Partiamo subito con Pizzarium il tempio della pizza al taglio, nel quartiere Trionfale. Il suo proprietario, Gabriele Bonci, ha fatto della pizza a taglio una vera e propria esperienza culinaria. L’utilizzo di un lievito madre antico a di prodotti di alta qualità rendono questa pizza golosa e digeribilissima. I prezzi variano secondo la farcitura scelta, a partire da 12,00 euro al kg.

Zazà

Camminando per il centro troviamo Zazà, una pizzeria a taglio 100% salutare, la sua pizza lievita fino a 72 ore, vengono utilizzati prodotti biologici e di prima qualità come la soppressata calabrese DOP, oppure la provola del Morolo affumicata al fagio. Per ottenere una pizza così fragrante e digeribile viene utilizzato esclusivamente lievito madre e sono totalmente assenti i grassi animali, una caratteristica che la rende quasi unica nel suo genere. I prezzi variano a seconda della farcitura, a partire da 10,00 euro al kg.

pizza romana

00100 Pizza

Arriviamo a una delle mie preferite, 00100 Pizza (dagli stessi proprietari di Trapizzino, di cui abbiamo parlato qui), che punta la sua attenzione sul lievito naturale e sulle materie prime, con una variazione di 30 diverse tipologie, la caratteristica è che la mozzarella sopra la pizza viene messa per ultima e non viene cotta se non al momento di gustarla in loco oppure viene lasciata così se si porta a casa, in modo tale che, quando a casa viene scaldata, la pizza sembra sempre appena sfornata. I prezzi variano a seconda della farcitura, a partire da 11,00 euro al kg.

Angelo e Simonetta

La pizzeria Angelo e Simonetta propone un impasto digeribilissimo, le pizze sono lievitate più di 72 ore, le materie prime sono quasi tutte a KmZero e nel caso di specialità non presenti nelle immediate vicinanze come carni, formaggi, salumi, vini e tutti i prodotti tradizionali viene garantito l’uso esclusivo di filiere italiane. I prezzi variano a seconda della farcitura, a partire da 12,00 euro al kg.

Roscioli Roma

Antico forno Roscioli

Finiamo il nostro giro con l’Antico forno Roscioli, noto per la sua produzione artigianale e panificazione giornaliera, impiega solo farine locali, ingredienti di prima scelta e ricette antiche. La pizza è quella vera romana bassa e croccante, merita veramente un assaggio. Da non confondere con il ristorante, che propone specialità romane.

Insomma, la tradizione della pizza al taglio a Roma resiste al tempo e continua ad essere uno degli elementi caratteristici della romanità. Fateci sapere cosa ne pensate contattandoci su Twitter e Facebook e segnalateci pizzerie al taglio, in centro e non, da menzionare e recensire sul nostro Mag. Se invece cercate pizzerie a Roma, da provare e possibilmente in offerta, non possiamo non invitarvi a consultare le proposte su Groupon!

Amaradolcezza
Scritto da Giulia Diacono Amaradolcezza
Giulia, classe 1985, una laurea in scienze della formazione primaria. Di giorno insegnante di sostegno e di sera foodblogger e foodlover. Mi piace girare per i vicoletti della mia città in cerca di posti nuovi da "assaggiare".Non amo i posti "tutto fumo e niente arrosto" invece prediligo quelli semplici e tranquilli, dove gustare in tutta calma il mio pasto. Il mio blog, Amaradolcezza nasce nel 2009 come ancora di salvezza, perché questo nome? Perché la vita è così... amara come un caffè fumante e dolce come un tenero biscotto.

{}