GrouponMag TORINO

Torino con i bambini: cosa fare e cosa vedere

Scritto da MICHELA CALCULLI | 9.9.2014 |
Torino con i bambini: cosa fare e cosa vedere

Quest'anno io e la mia famiglia abbiamo trascorso le ferie estive a casa, a Torino. Due settimane vissute da turisti nella nostra città, una vacanza che un newyorkese definirebbe "staycation", un'occasione per fare cose che non si fanno mai nell'eterna rincorsa casa-scuola-lavoro. Ecco le tappe di una staycation torinese formato famiglia ovvero cosa fare a Torino con i bambini senza annoiarsi mai.

museo automobile torino

Museo dell'automobile

La nostra prima tappa era obbligata: il Museo dell'Automobile. Quando in famiglia hai un quattrenne che ti chiede una macchinina nuova praticamente tutti i giorni, quando le macchinine sbucano da tutte le borse e le tasche di mamma e papà, non puoi non portarlo a vedere come sono nate le auto. Il percorso segue la linea del tempo, dai primi prototipi a quelli avveneristici ideati nei laboratori di ricerca della nostra città. I bambini rimangono a bocca aperta e mamme e papà fanno un ripasso di storia.

Museo dell'automobile, Corso Unità d'Italia 40. Telefono: 011677666

scoiattolo

Navigazione sul Po e parco del Valentino

Avete presente la faccia di un bambino quando gli dici "oggi andiamo su un battello sul fiume?". Ecco mio figlio è impazzito all'idea di imbarcarsi e guardare la città, il parco del Valentino, da una prospettiva diversa. Ci siamo imbarcati ai Murazzi e siamo scesi al Borgo Medievale; "abbiamo visitato un castello!" racconterà poi mio figlio ad amici e parenti. E poi mega coperta, panini e picnic al Valentino. Guest star gli scoiattoli del parco, attrazione notevole per i più piccoli.

Navigazione sul Po, Murazzi – Borgo Medievale – Italia 61. Telefono: 0115764733-750 o 011531724

museo cinema torino

Mole e focaccia

Sempre all'insegna dell'avventura o presentata come tale ai più piccoli, la scalata della Mole antonelliana con l'ascensore trasparente che attraversa nel vuoto la grande cupola fino ad arrivare in cima. Si sorvola il bellissimo Museo del Cinema e una volta giunti sulla terrazza della Mole si ha una visione a 360° della città. Consiglio di scegliere una giornata limpida per apprezzare la skyline delle Alpi. Per un pranzo low cost suggerisco la Focacceria ligure in via Po al n. 10. L'abbinamento l'ha fatto direttamente il quattrenne: la focaccia ligure è un must per lui.

Ascensore panoramico della Mole Antonelliana, Via Montebello 20. Telefono: 011/8138560 – 011/8138561

Museo egizio

"Oggi andiamo a vedere le mummie!" perché i bambini di quattro anni sono un po' pulp, il mio lo è. Ma poi una volta entrato nel museo partono mille domande, sulle mummie ma anche sui sarcofagi, sui geroglifici, sui corredi funebri, sulle mummie dei gatti (perché noi abbiamo una gatta e questa cosa lo ha colpito molto). Basti dire che passate settimane ancora ci spiega che "gli egizi non utilizzavano le letterine come noi, loro facevano dei disegnini che si chiamano gero..." sguardo in alto. Ovviamente bisogna tornarci almeno una volta l'anno.

Museo egizio, Via Accademia delle Scienze 6. Telefono: 0115617776

dentiera Torino

Superga e confluenza

Nuovo giro nuova corsa. Missione: arrivare a Superga con la dentiera, detta anche "il trenino tutto di legno che sale su sulla collina!". La stazione Sassi, punto di partenza della dentiera, è un luogo delizioso, un tuffo nel passato. Ti sembra che possano spuntare da un momento all'altro donne abbigliate in stile primi anni del '900, con cappellini e ombrellini parasole. Una volta sul trenino si osserva la vegetazione della collina torinese, la città dall'alto e la Basilica di Superga che lentamente si avvicina. Una volta in cima una curiosità: si può osservare la confluenza dello Stura e del Po che forma una testa di toro. Giunti alla basilica si possono visitare le tombe, gli appartamenti reali e ovviamente la cupola.

Tranvia a dentiera Sassi – Superga, Piazzale Gustavo Modena 6. Telefono: 800019152

Voi torinesi, cosa fate per intrattenere i vostri bambini in città? Avete dei luoghi da segnalarci su Facebook o Twitter dove andare con i bambini è piacevole e anche istruttivo? Se state cercando idee potete continuare a leggere il nostro magazine mentre se siete in cerca di offerte formato famiglia questa è la pagina che fa per voi!

Michela Calculli
Scritto da Michela Calculli Michela Calculli
{}