GrouponMag VENEZIA

Tre zone di Venezia famose per la vita notturna

Scritto da LIZ | 2.7.2015 |
Tre zone di Venezia famose per la vita notturna

Una domanda che in tanti si fanno è: “ma dove vanno i veneziani la sera?”. Partendo dal presupposto che ancora ce ne siano di veneziani, visto che la città purtroppo si sta svuotando mano a mano che passano gli anni, esistono alcuni luoghi di ritrovo serale dove è bello passare qualche ora in compagnia di amici e di un bicchiere di vino.

Come ben sì sa il veneziano ama andare in giro a bacari - qui vi abbiamo parlato di dove fare l’aperitivo a Venezia - ma di certo non si limita a un paio di “ombre” per poi tornarsene a casa. Se il giro a bacari comunque inizia presto, si può poi proseguire fino a tarda notte in uno dei tre luoghi di Venezia che vado ad elencarvi.

Venezia notte

Erbaria

Ci troviamo in zona Rialto, in Campo San Giacometo, dove si trova anche il famoso Gobbo di Rialto, scultura in marmo dove al tempo della Serenissima si utilizzava per bandire le leggi e dare altri annunci di interesse pubblico.

Qui si trovano diversi locali, da quelli più tradizionali a quelli un po’ più moderni. C’è chi preferisce finire la serata bevendo un calice di vino seduto ad un tavolino all’aperto e godendosi la vista sul Canal Grande, chi preferisce starsene in campo, in piedi, a chiacchierare del più e del meno e chi, invece, preferisce stare nel campo adiacente, Campo Bella Vienna, a gustarsi le polpettine del Marcà o a muoversi a ritmo di musica del vicino locale.

Fondamenta Misericordia

Centro della movida notturna veneziana degli ultimi tempi, non solo perchè ospita uno dei bacari più conosciuti, il Paradiso Perduto, ma perchè da due anni a questa parte fa da scenografia all’evento Fondamenta 3.0, che vede la partecipazione di tantissimi giovani universitari e numerosi artisti.

Fondamenta della Misericordia è ricca di bacari come quello sopracitato, ma anche il Timon, famoso per la possibilità di fermarsi a bere un bicchiere di vino seduti in barca e qualche altro locale che sforna hamburger fino a tarda notte.

Venezia notturna

Santa Margherita

Un’istituzione a Venezia un po’ per tutti i veneziani, perchè non esiste veneziano che almeno una volta nella vita non sia passato per di qua e non si sia fermato a festeggiare anche solamente l’arrivo del weekend.

Il campo è grande e circondato da localini di diverso tipi, dai più nuovi ai più “storici”, da quello famoso per le “ombre di vino” a quello celebre per i cocktail del sabato sera. Insomma ce n’è per tutti i gusti, oltretutto in periodo di Carnevale è uno dei luoghi, oltre all’Erbaria, ad essere sede di palchi con musica dal vivo e dj set.

Da non dimenticare che Santa Margherita è vicina alla zona universitaria, quindi anche durante tutto l’inverno è famosa per essere sempre piena di gente.

Articoli correlati
Idee su dove mangiare e bere a Venezia
Ristoranti in offerta a Venezia
Un giorno a Venezia

Blog di Viaggi Ve
Scritto da Liz Blog di Viaggi Ve
{}