Nessuna nuova notifica

Il lago dei cigni, ballet from Russia - Il 5 dicembre 2019 al Teatro Odeon di Biella (sconto fino a 21%)

Teatro Odeon

Solo per poco tempo!
Fino a 21% di sconto
30+ acquistati
Scegli opzione

In sintesi

Il Principe Siegfried incontra Odette, una donna trasformata in cigno da un incantesimo malvagio

L'offerta comprende

  • Sinossi:
    • atto I: nel giardino di un castello tedesco si sta celebrando una festa in onore del principe Siegfried. Il giovane ha compiuto la maggiore età ed è circondato da amici e cortigiani che ballano e danzano insieme a lui. Si unisce ai festeggiamenti anche la madre di Siegfried, la regina regnante, che esorta il figlio a scegliere una sposa tra le fanciulle che lei ha invitato al ballo che si tiene il giorno successivo. La festa continua con danze e scherzi, ma ad un certo momento gli ospiti entrano nel castello, e Siegfried rimane solo: è pensieroso, sogna un amore puro, vero e non imposto. Mentre sta osservando le rovine diroccate di un vecchio castello, viene distratto dal volo di alcuni cigni e viene immediatamente preso dal desiderio di cacciare. Mentre le rovine del castello si specchiano nelle acque silenziose, Siegfried arriva alle sponde del lago. Lì rimane meravigliato a fissare alcuni cigni bianchi che, non appena giunti a riva, si trasformano misteriosamente in ragazze. Tra loro, il principe rimane folgorato dalla bellezza di Odette. Siegfried promette a Odette di salvarla e la invita alla festa del giorno dopo, durante la quale sceglie la sua futura sposa. La ragazza, però, non può partecipare: Siegfried le giura, allora, eterno amore e le assicura della sua intenzione di non sposare nessun’altra donna. Nel frattempo è giunta l’alba e le fanciulle sono richiamate al lago dal mago Rothbart e trasformate nuovamente in cigni
    • atto II: nella sala da ballo del castello entrano gli invitati ed iniziano i festeggiamenti. Gli squilli di tromba annunciano l’arrivo delle sei ragazze aspiranti pretendenti del principe. Siegfried è ancora pensieroso, nel suo cuore c’è ancora Odette e si rifiuta di scegliere poiché nessuna può competere con la sua amata. Quand’ecco che uno squillo di tromba annuncia l’arrivo di nuovi ospiti: uno strano cavaliere che scorta Odette, accompagnati da un seguito di cigni neri. Si tratta del mago Rothbart e della figlia Odile che, grazie al padre, ha assunto l’aspetto di Odette. Siegfried cade nella trappola, crede che la fanciulla sia la sua amata Odette e le giura eterno amore. L’oscurità cala sul castello, al momento del giuramento però Siegfried scorge la vera Odette, capisce l’inganno e disperatamente corre fuori dal castello per cercare di raggiungerla. Odette raggiunge il lago e racconta alle altre fanciulle ciò che ha visto al castello: il principe ha rotto il suo giuramento e lei è destinata a rimanere cigno per sempre. Disperato Siegfried arriva sulle sponde del lago implorando il perdono di Odette. L’amore di Odette è più forte della magia di Rothbart e lei, commossa dalle parole del principe, lo perdona. Appare Rothbarth ostinato ad ostacolare i due amanti, dà inizio così ad un duello col principe ma il malvagio viene miseramente sconfitto. È l’ultima battaglia tra il bene ed il male. L’alba arriva e finalmente Siegfried e Odette possono coronare il loro sogno d’amore: il sortilegio si è spezzato

Teatro Odeon di Biella

Nel 1863 venne progettata la realizzazione dell’edificio. Il progetto venne affidato all’ingegnere Giuseppe Bollati. Il teatro venne arredato affiancando la sala per spettacoli a spazi per l’accoglienza, con guardaroba, salottini e fumoir, oltre a sale da gioco, da concerti e da ristoro, creando un complesso di notevoli dimensioni. Il teatro fu inaugurato il 25 agosto 1865. Dopo l’incendio del 1892 l’interno del teatro venne immediatamente ricostruito, variando alcune proporzioni per migliorarne l’acustica e la visibilità. Durante i lavori del 1950 venne modificata la platea alzandola a conchiglia per migliorarne la resa acustica. Per oltre un secolo la struttura, che dal 1997 è di proprietà del Comune di Biella, ha ospitato le più importanti rappresentazioni della stagione teatrale italiana, mantenendo nel tempo un elevato profilo qualitativo.

Questo deal è offerto da Nuovo Teatro Verdi S.r.l. Contatti del partner: tel. 0572.78903.

Condizioni

Validità: 5.12.2019, ore 21
Dove: Teatro Odeon di Biella
Ritiro biglietti: a partire da 30 minuti prima dell'inizio dello spettacolo
Limiti: ingresso per una persona, solo per l'opzione acquistata
Info ulteriori: il posto viene assegnato dalla produzione, non è possibile sceglierlo. Posti vicini per più biglietti acquistati tramite lo stesso account Groupon.
Stampa e porta con te il coupon. Offerta non soggetta al diritto di recesso, ai sensi dell'art. 59, comma I, lettera n del D.Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo)
Prezzo originale verificato il 18.10.2019 (info)
Consulta le condizioni generali

Info su Il lago dei cigni ballet from Russia al Teatro Odeon

Il lago dei cigni ballet from Russia al Teatro Odeon

Tickets, Arte, teatro e spettacolo, Danza classica e ballo, Famiglia
Acquistando questo deal, guadagnerai punti che possono essere spesi per ottenere sconti e vantaggi. Per ogni 5000 punti guadagnati puoi ottenere uno sconto di 5€ sul tuo prossimo acquisto.