GrouponMag

5 consigli per sopravvivere alla dieta 

Scritto da ELENA MAGRO | 19.2.2015 |
5 consigli per sopravvivere alla dieta 

Quindi le pubblicità di Giselle in tenuta da mare dovrebbero farci venire voglia di prova costume? Ho capito. Beh, signori del marketing, non che vi debba interessare ma personalmente preferisco le linee più curvy e meno geometriche anche perché indossare quei ritagli elastici comporta un’attività ben più impegnativa della prova bikini: sopravvivere a sè stesse. A dieta. 

Quindi mi sono permessa di stendere una brevissima guida per non perdere la testa mentre si perdono gli zuccheri dato che io, a dieta, ci sono da una vita e mi sento di sostenere tutte quelle che lo sono. La dieta è un’esperienza da condividere. Le grassottelle conoscono il senso della rinuncia, delle vasche in piscina, della pancera di spandex e si sostengono l’un l’altra nei momenti di debolezza notturna, debolezza che assume le sembianze di una frittata con cipolle.

A tutte voi dono un riassunto della mia esperienza di vita in simbiosi con la bilancia, riassunta in 5 punti.

Pranzo in ufficio?

Se ti porti il pranzo in ufficio e ti chiedono perché non esci puoi sempre giustificarti dicendo che hai finito i buoni pasto, che ti sei portata gli avanzi della cena o che stai mangiando la scarola dell’orto di tua nonna. E quella sì sa di insalata.

pranzo ufficio dieta

Tra ginnastica... e riviste!

Pensa che tutte le riviste che hai acquistato e che promettono braccia toniche e addominali scolpiti a suon di barbabietola, puoi sempre usarle per foderare il pavimento della cucina quando imbianchi. In più fai ginnastica, vuoi mettere?

Prendi esempio!

Se ha sfondato Pascalistan, tu puoi snellire il giro vita!

Furbizia

Puoi perdere peso, (magari con l’aiuto di qualche trattamento estetico) ma alla faccia di bronzo di qualcun altro non c’è proprio rimedio!

E' tutta questione di percezione

Se passi davanti alla suddetta vetrina che esibisce lo stacco di coscia della suddetta modella convinciti che avrà pure un difetto, magari soffre di alitosi o ha i calli.

E tu, come sopravvivi alla dieta? Ma, soprattutto, riesci davvero a sopravvivere senza azzannare qualcuno ogni volta che ti si chiede perché sei a dieta?

Cerchi altri stimoli per seguire una dieta? Leggi questi articoli:
La dieta dello sportivo
Tutto quello che devi sapere sulla dieta a punti

Elena Magro
Scritto da Elena Magro Elena Magro
{}