GrouponMag TORINO

7 negozi artigianali a Torino da non perdere

Scritto da FEDERICA GIULIANI | 3.11.2014 |
7 negozi artigianali a Torino da non perdere

L'artigianato è una delle mie passioni. Rimango sempre male quando, visitando una nuova città, trovo solamente negozi appartenenti a grandi catene internazionali invece di piccole botteghe artistiche. Mi piace osservare l'artigiano all'opera, vederne le mani immerse nell'argilla o cucire con precisione un abito. L'artigianato è un'antica arte in via di estinzione, che meriterebbe più attenzione e valorizzazione, soprattutto in un periodo storico così difficile. Immergiamoci quindi in questa atmosfera fatta di tessuti, colori e carte antiche per scoprire i 7 negozi artigianali di Torino che ho scelto per voi.

Tipolitografia dei mercanti

Siete tra quelli, come me, che amano ancora scrivere con carta e penna? Non riusce a fare a meno di annusare fogli e libri, facendovi trasportare in mondi paralleli fatti di antiche mappe? Non perdetevi questa bottega dove potrete approvvigionarvi di taccuini e agende fatte a mano con carte anticate e sigilli in ceralacca.

Tipolitografia dei mercanti, Via San Camillo de Lellis, 3. Tel: 011543164

Artigianino

Nonostante il brand sia nato a Roma alla fine degli anni Ottanta, quando l’artigiano Davide Rossi aprì il suo primo negozio in via Appia Nuova, Torino ospita una filiale dove acquistare queste creazioni uniche. Borse, portafogli, cinture, agende e portachiavi in pelle, oltre a eleganti valigie e borse da viaggio, realizzate con cura dei dettagli e l'utilizzo di materie prime di grande qualità. Vi piace un modello, ma non il colore? Nessun problema. Basta chiedere e la borsa verrà realizzata esattamente come piace a voi.

Artigianino, via San Tommaso, 6A. Tel: 0115822032

Sayang

Sayang Ku

L'idea di questo negozio è nata da un viaggio – come può non piacermi – e il nome è di origine indonesiana. Contaminazioni asiatiche, quindi, per la simpatica bigiotteria che trovate in questi spazi colorati e allegri. Il verde, colore predominante nell'arredo, simboleggia l'equilibrio e ricorda la natura, ricordando la purezza dei materiali utilizzati. Qui, però, non troverete solo orecchini, collane e bracciali, ma anche complementi d'arredo per rallegrare la vostra casa.

Sayang Ku, Via Barbaroux 14. Tel: 0115611112

Creativity

Vi piacciono gli oggetti di raffinato design? Creativity è il posto per voi. L'esperienza maturata nella moda dell'ideatrice, viene messa al servizio della creatività nella realizzazione di piatti, monili, lampade, specchi, sculture e vasi prodotti utilizzando vetro, ceramica, gomma e molti materiali insoliti.

Creativity, Via Carlo Alberto 40/F. Tel: 0118177864

Cassetta

Laura Cassetta – ceramiche artistiche

La ceramica artistica è una raffinata e antica espressione figurativa. Nel laboratorio potrete trovare porcellane e ceramiche bianche da far decorare secondo le proprie esigenze per un regalo, per se stessi, per un'occasione speciale...

Laura Cassetta, Via Porpora 57. Tel: 0112420446

9Style

Se cercate un cappello fatto a mano, unico per stile e fattura venite qui. Lana, cotone, canapa in filo e tessuto sono alcuni dei materiali utilizzati per realizzare originali copricapo. Alcuni modelli sono in vendita anche on line.

9Style, Via Sant'Anselmo 26/C.

La coppola storta

Questo negozio ha la simpatia nel nome e nella storia. Il marchio, infatti, è stato creato nel 1999 con lo scopo di valorizzare l'artigianato siciliano e ridare dignità alla coppola, conosciuta come stereotipo della mafia. Ce n'è per tutti i gusti: elegante, stravagante, trendy, per bambini e... per cani! Non siete curiosi di andarle a provare?

La coppola storta, Via San Francesco da Paola 38/H.

Pronti per un po' di shopping artigianale e artistico? Come vedete, a Torino non manca la scelta. Buon divertimento!

Articoli correlati
WEWW Smart Design
Alessandro Bulgini, l'artista di Torino Barriera
TIZIRI: la cultura araba a Torino

Federica Giuliani
Scritto da Federica Giuliani Federica Giuliani

Federica Giuliani, giornalista e scrittrice, è nata viaggiando. Ama osservare il mondo da angoli inconsueti per raccontare storie su luoghi e persone. Appassionata di cibi buoni e originali afferma che “non si può dire di avere davvero conosciuto un luogo senza averlo anche assaggiato".

{}