GrouponMag CATANIA

AlMercato, il locale che mancava a Catania

Scritto da VALENTINA GRISPO | 17.10.2014 |
AlMercato, il locale che
mancava a Catania

Se siete appassionati della formula cucina patchwork + etnica, se alla sostanza vi piace abbinare anche la forma e una location gradevole, quando avete voglia di trascorrere una serata fuori, non guasta, c’è un locale a Catania che dovreste segnare tra i posti da provare.

Si chiama AlMercato perché quando entri hai come la sensazione di essere stato catapultato in un mercato al coperto, di quelli con le cassette in legno per la frutta, i vasi con le piante aromatiche, i prosciutti appesi e il banco dei formaggi freschi e stagionati che fanno venire l’acquolina in bocca e naturalmente il classico chiacchiericcio dei posti affollati di umanità.

L’ambiente è rustico quanto basta, con i tavoli in legno e le sedie con seduta in paglia, ma la cucina è una sorpresa perché è quello che si definisce internazionale: dai salsicciotti alla bavarese, al goulash passando per l'angus, il cous cous tunisino vegetale o con carne, il riso al curry, praticamente un viaggio attraverso differenti tradizioni culinarie senza lo stress di fare e disfare i bagagli.

Almercato Catania

Il menù è decisamente vario, è il classico locale in cui il cameriere si presenta al tavolo e tu chiedi ancora 5 minuti perché sei riuscito a scegliere tra insalate, primi, secondi piatti, specialità Sud Tirolesi e, salumi e pizze.

Se poi si esce con prole al seguito un servizio davvero interessante è la kids room, un’area baby che consente a mamme e papà di trascorrere in relax una serata con gli amici mentre i bambini sono serviti e assistiti da personale qualificato.

Chi poi è un appassionato di shopping enogastronomico può acquistare salumi, formaggi locali e di importazione, frutta e verdura proprio come in un tradizionale mercato

Almercato Food
Via Pietro Mascagni, 51
Tel: 09553624

Articoli correlati
5 posti dove mangiare il pistacchio a Catania
Cucina etnica a Catania
Mangiare l'arancino a Catania

Valentina Grispo
Scritto da Valentina Grispo Valentina Grispo
{}