GrouponMag VENEZIA

Artigianato a Venezia: dove fare shopping autentico e di qualità

Scritto da MARINA | 29.10.2014 |
Artigianato a Venezia: dove fare shopping autentico e di qualità

Anche Venezia ha iniziato ad assomigliare a cento altre città in fatto di negozi: la globalizzazione è stata inevitabile anche in una città così all'antica e oggi abbiamo Coin, H&M, Benetton, Mango e Sephora direttamente nel centro storico, che sfornano prodotti in serie, tutti uguali. E sono anche molto convenienti... ma dopo un po' diventa noioso e quasi fastidioso. Dove dobbiamo rifugiarci per diventare un po' più originali? La risposta sta nell'artigianato, una grande arte che non ha mai creato due prodotti uguali e che supporta attività locali. L'artigianato può essere sia legato alla tradizione, sia innovativo e creativo, usando materiali riciclati, ad esempio.

La città di Venezia, fortunatamente, è anche ricca di botteghe da scoprire e ammirare e gli artigiani che vi lavorano sono sempre stati degli artisti incomparabili, producendo dall'inizio e vendendo loro stessi ciò che creano. L'artigiano è una figura storica che ancora oggi persiste, seppur in dosi minori rispetto al passato, e Venezia è una delle poche città dove questa attività è ancora praticata, sia per motivi di tradizione, sia per il turismo; nonostante quest'ultimo non sia un obiettivo tra i più nobili, anch'esso contribuisce a mantenere viva l'attività.

Perciò, se siete in cerca di un oggetto particolare, oppure se avete deciso di visitare le botteghe più caratteristiche a Venezia, continuate a leggere...

pelle e carta a venezia

A Venezia troverete tantissimi negozietti nei quali vengono lavorate le pelli ma, a mio avviso, il migliore è Il Gufo Artigiano, in Ruga degli Spezieri, vicino al mercato di Rialto. Se avrete la fortuna di incontrare Raffaella, la simpatica titolare, potrete farvi spiegare il procedimento che porta ai bellissimi oggetti di cuoio e pellame esposti in negozio, come copertine, quaderni, svuota-tasche e organizers.

Se siete in cerca di calzature fuori dal comune vi consiglio vivamente di andare a San Lio: qui troverete la bottega di Giovanna Zanella, che crea scarpe per tutti i tipi, anche i più eccentrici!

Per quanto riguarda l'artigianato nell'ambito della carta, fatevi un giro da Scriba, sempre a San Lio, e potrete acquistare quaderni di carta fatta a mano, rivestiti sia con le copertine in pelle in collaborazione con Il Gufo Artigiano, sia con carta marmorizzata, naturalmente fatta in casa!

Se, invece, siete in cerca di qualcosa di più moderno potete trovare, in numerosi negozi, borse e astucci diversi l'uno dall'altro: sono il prodotto di MaleFatte, il brand che mette al lavoro i reclusi del carcere maschile di Santa Maria Maggiore di Venezia. I materiali che vengono usati sono ricavati da cartelloni pubblicitari e informativi del Comune di Venezia, e i risultati sono davvero splendidi! Potete trovare dei punti vendita in Calle Lunga San Pantalon e in Campo Santo Stefano: se dovete fare un regalo, con questi farete un figurone!

Qui vi ho elencato qualche posto che io personalmente apprezzo molto ma sta a voi decidere alla fine: girate Venezia, perdetevi, guardatevi intorno e scopritene ancora!

Articoli correlati
Vintage a Venezia
Moda e Bellezza a Venezia
Le terme in Veneto

Blog di Viaggi Venezia
Scritto da Marina Blog di Viaggi Venezia
{}