GrouponMag MILANO

ATMosfera Milano, il ristorante tram dove cenare diventa un viaggio

Scritto da ALESSANDRA PELLEGRITI | 23.5.2016 |

ATMosfera Milano, il ristorante tram dove cenare diventa un viaggio

Milano è tra quelle città che offrono la possibilità di assaporare diverse tipologie di cucina e, nel contempo, proporle in location particolari. Ma esiste un solo "ristorante" che può promettervi un'ottima cena mentre vi porta in giro per la città: il tram ATMosfera.

L'idea, nata dall'azienda dei trasporti pubblici milanesi, ha dato vita alla fine ristrutturazione di due tram d'epoca, che al loro interno sono stati trasformati in due ristoranti itineranti che oggi percorrono molte aree del centro della città mentre gli ospiti a bordo si godono i piatti prescelti al momento della prenotazione. A disposizione dei clienti di ATMosfera ci sono infatti diversi menu, che vengono aggiornati in base alla stagione, da quello a base di carne o di pesce a quello vegetariano, e il tutto è accompagnato da una selezione di vini che possono essere valutati e scelti prima di prendere parte al viaggio.

Tram Atmosfera

L'esperienza a bordo è davvero piacevole. I posti all'interno di ogni tram sono pochi (circa una ventina), il che crea un bell'ambiente, sottolineato anche dagli eleganti tavoli e dalle sedute nonché dalla fine apparecchiatura. Il veicolo percorre il suo itinerario, che dura poco più di due ore, lentamente, permettendo così a chi vi siede al suo interno di godere tranquillamente della vista di diverse zone storiche di Milano mentre degusta il proprio menu, completo dall'antipasto al dolce. il menù proposto va infatti dall’aperitivo (finger food) al caffè e comprende antipasto, primo, secondo con contorno, dolce, acqua e una bottiglia di vino ogni 2 persone.

Il menu di carne attualmente disponibile è composto da una varietà di piatti particolari e ben preparati: dagli Gnocchetti di patate e spinaci mantecati con gorgonzola al Ganascino di manzo affogato al Gotturnio. Quello vegetariano propone – tra le altre portate - l'ottimo Budino tiepido di zucca e amaretti e la saporita Parmigiana di funghi porcini, topinambur e patate. Molto buoni anche i dolci, come lo Scrigno al cioccolato fondente e il Montebianco 'rivisitato'. Alla fine del pasto, inoltre, viene offerto anche il caffè, accompagnato da ottimi dolcetti.

A bordo di ognuno dei due tram attualmente in servizio, oltre all'autista, vi sono un cameriere e uno chef. Il primo, estremamente gentile e disponibile, si occupa di servire i piatti e di far sì che ogni esigenza espressa a bordo dai commensali venga soddisfatta, mentre il secondo si occupa esclusivamente della cucina (ricavata in una parte del veicolo) e assembla i vari piatti prima che vengano serviti.

atmosfera tram milano

Il prezzo è da reputare proporzionato al tipo di servizio offerto, dato che in totale – indipendentemente dal menu scelto – è di € 70 a persona. Attenzione alla prenotazione però, perché data la modalità con cui viene gestita, si parla di circa due mesi di attesa. 

Ma al di là di questo aspetto, assolutamente sorvolabile (basta pensarci per tempo!), in definitiva ATMosfera si propone come alternativa unica e originale per assaporare una buona cena mentre si trascorre una serata... in giro per la città!

ATMosfera - Tram Milano
Piazza Castello, Milano

Articoli correlati
Da Marcone, la trattoria conviviale di Milano
L'Osteria dei 5 sensi a Milano dove mangiare senza glutine
Idee su dove mangiare e bere a Milano

Alessandra Pellegriti
Scritto da Alessandra Pellegriti Alessandra Pellegriti
{}