GrouponMag BARI

Bari: tre quartieri a misura di famiglia dove vivere con i bambini

Scritto da ROBERTA LONGO | 10.3.2014 |
Bari: tre quartieri a misura di famiglia dove vivere con i bambini

Svegliarsi con l’aroma del caffè. Tornare a pranzo e trovare il piatto fumante pronto in tavola. Assistere da allegro spettatore al rito lava/stendi/stira senza mai prendervi parte, se non allungando le braccia per ritirare il bottino. Dormire la domenica fino alle 12 “tanto quando mi alzerò dovrò solo sedermi e mangiare”. Questa è la vita con mammà, forse non per tutti, ma per molti sì. Ricordatevi però questa frase: niente dura per sempre. Presto o tardi, arriva per ognuno di noi il momento di prendere il coraggio a due mani, crearsi una famiglia e dire “ciao mamma. Vado!”. Perfetto, vado! Ma dove esattamente? In una città come Bari, metropolitana ma a misura d’uomo, esistono 20 piccoli mondi, 20 realtà, 20 quartieri da scoprire. Qualcuno è a misura di famiglia? Sì. Tre in particolare …

TorreAMare_350x262Poggiofranco

Un quartiere residenziale (anche nei prezzi), a circa 4 km dal centro della città, perfetto per famiglie con bambini. Il suo punto di forza, difatti, sono proprio le aree attrezzate per i più piccoli: il Parco Don Tonino Bello (Viale Mohandas Gandhi, aperto dalle ore 8.00 alle 21.00), il parco giochi Perris Park e il Giardino Pasquale Satalino (rotonda di Via dell’Andro), solo per citarne alcuni. Gran parte dei complessi residenziali ospitano giardini interni: a bando tv e Play Station a favore di pattini, palloni e biciclette. Scuole, università (qui si trova la Facoltà di Economia), servizi di ogni genere e la presenza di alcuni dei bar/ristoranti più rinomati della città rendono questo quartiere uno dei più adatti anche per famiglie con adolescenti.

Carrassi

In particolare quella parte del quartiere definita “alta”, perfetta per chi sogna una villa, l’amaca in giardino e l’orticello con le spezie. A meno di 3 km dal centro, è uno dei quartieri più “ambiti” anche per la vicinanza al Parco 2 Giugno, il polmone verde della città (compreso tra Via della Resistenza, Viale Einaudi e Via della Costituente). All’interno del Parco si trovano un campo da basket, la ludoteca “Città dei ragazzi” e il Centro Polivalente Futura con una biblioteca gratuitamente a disposizione di bambini, ragazzi e famiglie. Oltre al servizio di prestito libri e spazio lettura, la biblioteca offre anche percorsi e laboratori di avvicinamento al libro, letture e narrazioni animate, incontri con autori, mostre e mini-reading di testi per l'infanzia. A circondare il perimetro parco, una pista ciclabile, che percorrendo Viale della Repubblica e Via Unità d’Italia giunge fino alle porte del centro città.

Torre a Mare

Seguendo il mare, scendendo verso sud, si arriva a Torre a mare, un quartiere che ha più l’aria di un piccolo villaggio di pescatori. Gli elementi ci sono tutti: il porto, la piazza, la torre, il piccolissimo centro storico. È il quartiere perfetto per chi vuole allontanarsi dal traffico e dai ritmi frenetici della città, per chi ama la dimensione del “paese” e vuole il mare “sotto casa”. In estate la piazza diventa l’affollatissimo punto di ritrovo di ragazzi e famiglie (grazie anche alla presenza di numerosi locali): al tramonto per l’aperitivo post mare, la sera per un cocktail e una passeggiata sul molo. In inverno è calma, silenzio, tranquillità. Il quartiere è raggiungibile dal centro di Bari in treno (in massimo 13 minuti) o in autobus con le linee n. 12 e 12/.

----

[N.d.R. Se siete a Bari e state cercando cose da fare in città e in provincia con i bambini potete leggere il nostro magazine e nel frattempo consultare l'apposita sezione di Groupon che contiene tutta una serie di offerte grazie alle quali risparmiare e allo stesso tempo pianificare insieme alla vostra famiglia]

Infoturismiamoci
Scritto da Roberta Longo Infoturismiamoci
{}