GrouponMag TORINO

Capodanno a Torino: cosa fare e dove andare

Scritto da FRANCESCA GONZALES | 18.12.2014 |
Capodanno a Torino: cosa fare e dove andare

Se siete di quelle persone che non amano passare la sera di capodanno a tavola per tante ore, ma che piuttosto hanno voglia di passare una piacevole serata senza grossi festeggiamenti, ho raccolto per voi un po di idee su cosa fare la sera di Capodanno a Torino. Fate attenzione, non sto parlando di locali dove andare a ballare o eventi a cui partecipare ma sto parlando di attività da fare in città, per passare la fine dell'anno e l'inizio di quello nuovo in maniera semplice, con attività che possono assumere toni completamente diversi dato il momento magico del passaggio al nuovo anno.

Passeggiata e pic nic al Parco del Valentino

Sperando che il clima non porti con se temperature rigide, in alternativa consiglio abbigliamento come per andare a sciare, si può pensare di organizzare un pic nic notturno sulla riva del fiume Po. Magari portando candele per creare un'illuminazione romantica, una bella coperta calda, dei thermos con il vin brulè e tanti dolcetti per scaldare il cuore. Finito il pic nic immerso nel cuore verde della città (vi assicuro che potete anche non prenotare!) raccogliete il tutto e concedetevi una bella passeggiata immersi nella natura e nelle luci della notte che riflettono sull'acqua del fiume che scorre senza sosta, il Parco del Valentino è uno dei luoghi magici della città.

Organizzare un tour fotografico notturno

La città offre degli scorci meravigliosi e ben illuminati per un tour notturno. Ovviamente organizzatevi con flash, panini e vino per scaldarvi, il tutto riposto in un comodo zaino e poi addentratevi alla scoperta della città. Iniziate da piazza Vittorio e la vista sulla bellissima chiesa della Gran Madre e la collina, continuate verso piazza Castello, fotografate via Po, Via Roma e Via Garibaldi ed entrate nel quadrilatero romano. Magari perdetevi, scoprirete sicuramente dei lati di Torino diversi e ricchi di fascino.

regio

Passare una serata a Teatro

Magari non ci siete mai stati, o magari si ma il tempo è sempre troppo poco. Concedetevi del tempo e con lentezza andate a teatro, senza cellullare e senza fretta. Torino ne offte diversi e potete scegliere tra il Teatro Stabile nella bellissima Piazza Carignano oppure il Teatro Regio nel centro della città, più piccolo ma non da meno il Teatro Alfieri con programmazioni di prova, cultura e operetta.

Guardare Torino dall'alto

Ci sono due punti interessanti per guardare Torino dall'alto. Uno è andare alla Basilica di Superga, la basilica che si vede guardando verso la collina da tutta la città e da lì guardare giù Torino che festeggia ammirando un panorama mozzafiato, con una bottiglia da stappare e un augurio da fare, oppure andare al Colle della Maddalena l'itinerario già di suo offre panorami mozzafiato fino ad arrivare al Faro della Vittoria, di notte illuminato. Magari per festeggiare non solo l'anno nuovo ma anche come buon augurio per festeggiamenti personali.

Fare un tour in bicicletta

Torino offre diverse piste ciclabili e alcuni tratti pedonali come via Lagrange e Via Garibaldi percorribili in bicicletta e durante la sera anche perfettamente illuminate. Ma per iniziare il tour si può parcheggiare l'auto al Parco del Valentino e iniziare da lì risalendo poi verso il centro storico tra Via Maria Vittoria, Via Carlo Alberto andando verso Palazzo Madama, passare per Piazza San Carlo, arrivare in piazza Castello e poi ancora verso Piazza Vittorio Veneto e passare sotto la Mole Antonelliana. Questa è solo un'idea di un mini tour in bicicletta (tra l'altro la città offre il servizio di noleggio) con uno zaino in spalla per smangiucchiare qualcosa di pronto e per portare la bottiglia da stappare tra una pedalata e l'altra.

Coccolarsi alle terme

Tra tutti i centri termali di Torino il QCTerme è sempre aperto tutto l'anno, così dicono prontamente al telefono. Finire l'anno coccolandosi immersi nelle piscine di acqua calda o sotto i getti a cascata sulle spalle, non è male per scrollarsi di dosso il vecchio anno e iniziare rilassati e morbidi l'anno nuovo. Magari stappando una bottiglia a bordo vasca e lasciandosi cullare da un'atmosfera a lume di candela. Il posto poi è molto bello, all'interno di un palazzo storico nel pieno centro della città.

Francesca Gonzales
Scritto da Francesca Gonzales Francesca Gonzales
{}