GrouponMag

Come scegliere il corredino del neonato

Scritto da VERUSCHKA DERIU | 14.10.2014 |
Come scegliere il corredino del neonato

Ha radici lontane l'usanza di preparare il corredino quando sta per nascere un bambino e ancora oggi è una piacevole tradizione che si tramanda di madre in figlia. Quale momento può rivelarsi più adatto per dedicarsi a questo piacevole shopping se non gli ultimi mesi della gravidanza? Tutto ormai è quasi pronto, la cameretta è stata allestita e i cassetti sono pronti per accogliere i minuscoli vestitini. Le amiche e i parenti vi hanno già sommerso di regali e ora non vi resta che mettere ordine e capire cosa vi manca e di cosa avete realmente bisogno. Un rapido giro nei negozi e avrete qualche difficoltà a distinguere tra ciò che vi serve davvero da ciò che invece è semplicemente delizioso e superfluo. Per non perdersi d'animo e non fare acquisti affrettati e inutili vi consigliamo di preparare un elenco con tutto ciò che occorrerà al vostro bambino nelle sue prime settimane di vita. Se non sapete da che parte iniziare, vi diciamo quali sono le dieci cose che non dovrebbero mancare nel corredino di vostro figlio.

Body

Il body ricopre un ruolo fondamentale nell'abbigliamento del neonato, soprattutto nei mesi freddi e in primavera. Nei primi mesi i bambini si sporcano di frequente e vi capiterà di doverli cambiare dalla testa ai piedi più volte al giorno. Per questo motivo è opportuno avere una scorta di body nel cassetto, così da non rimanere senza, e avere sempre a portata di mano un cambio pulito. Scegliete solo tessuti di qualità: il body è a contatto diretto con la pelle del neonato e deve essere morbidissimo. Per i primi mesi sono comodi e pratici i modelli con la chiusura a Kimono, non devono essere infilati dalla testa e sono perfetti per le mamme alle prime armi, mentre per i mesi successivi vanno bene anche quelli con scollo all'americana.

Bimbo

Tutine

Date spazio al colore, non solo celeste o rosa, variate nella scelta perché le tutine si riveleranno l'abbigliamento perfetto per tutti i giorni, così comode e pratiche da indossare. E' importante che siano realizzate con tessuti di prima qualità, e che siano calde in inverno e fresche in l'estate. Sono la scelta ideale e molto amate dalle mamme perché dotate di aperture semplici e collocate nei punti strategici, così da facilitare il cambio del pannolino senza dover spogliare completamente il bambino.

Calzini

Estate o inverno non importa, i piedini del neonato devono essere tenuti al caldo. Sceglieteli di cotone, morbide, senza elastici troppo stretti che possano segnare la sua pelle delicata e prendetene diversi cambi, optando per colori pastello che si abbinano facilmente con ogni tipo di abbigliamento.

Babucce

Un tempo le babucce erano il passatempo serale delle nonne e delle suocere, oggi invece le vostre potrebbero non essere così “ferrate” in materia, da riuscire a sfornare queste deliziose creazioni. Non preoccupatevi, nei negozi per bambini troverete una vasta scelta, dalle classiche babbucce della nonna a modelli più moderni e divertenti.

Bavaglini

I bavaglini sono indispensabili, vi serviranno per molto tempo non solo nelle prime settimane, e non saranno mai abbastanza. Nei negozi c'è una vasta scelta di modelli, si va dai bavaglini ricamati in pizzo, più belli che utili, a quelli stampati e ricamati e quelli impermeabili. I modelli più comodi per il vostro bambino sono sicuramente quelli con la chiusura a strappo o con i bottoncini automatici.

Accappatoio

Il momento del bagnetto è davvero speciale e tra tutti i vari accessori di cui avete bisogno per affrontarlo al meglio, l'accappatoio è uno di quelli essenziali. Scegliete tessuti naturali e morbidi per non irritare la pelle del vostro bambino e preferite i modelli con cappuccio, comodi, pratici e perfetti per tenerlo caldo dalla testa ai piedi. Inizialmente vi basteranno due cambi.

Lenzuola

Inutile riempire i cassetti di lenzuola ricamate, con pizzi e merletti. Sono bellissime da vedere ma non adatte a bambini così piccoli e richiedono troppe cure in fase di lavaggio e stiratura. Per il primo periodo saranno sufficienti due set completi di lenzuola da culla, se avete deciso di comprarla, altrimenti potete sbizzarrirvi per la biancheria del lettino, comprando qualche completo in più perché vi farà compagnia per i prossimi tre anni.

Copertine

Niente di più bello delle copertine cucite a mano dalle nonne. Sono il pezzo forte del corredino dei bambini che si tramandano di madre in figlia. Se non avete nessuno così bravo con ago e filo, non preoccupatevi, i negozi sono pieni di meravigliose copertine. Sono davvero indispensabili e non bastano mai, coprono il neonato mentre dorme e lo tengono stretto in un caldo abbraccio durante il giorno. Scegliete tessuti morbidissimi e naturali, piacevoli da tenere a contatto con il corpo.

accappatoio

Sacco nanna

Se il bambino si arrotola tra lenzuola e coperte o si scopre in continuazione, la soluzione perfetta è passare al sacco nanna. Utilissimo quando si è fuori casa, sostituisce coperte e lenzuolino, facendolo sentire coccolato e protetto. Utile in ogni stagione, perché disponibile in diversi spessori in grado di assicurare al bambino la giusta temperatura.

Sacco termico

Nel periodo invernale il sacco termico è l'ideale per proteggere il bambino dal freddo negli spostamenti e durante le passeggiate. Grande scelta di colori e modelli, generalmente impermeabili fuori, e imbotti e morbidissimi all'interno. Hanno misure standard e si adattano perfettamente ai vari componenti del Trio. Semplici e facilissimi da usare anche quando il bambino è addormentato, per questo motivo il sacco termico viene spesso preferito alle tute da esterno, poco amate dai neonati e dalle mamme che devono sudare sette camicie per metterli dentro.

Veruschka Deriu
Scritto da Veruschka Deriu Veruschka Deriu
{}