Menu principale Apri la barra di ricerca

Dim sum e sakè alla conquista di Milano: due locali da non perdere

Scritto da Silvia e Emanuele | 24 nov 2015

dim sum e sakè a milano

Nuova stagione, nuove tendenze milanesi. Due in particolare hanno colpito la nostra attenzione: i Dim sum e il sakè. Arrivano entrambi dal Sol Levante ed entrambi sono due vere specialità: uno della tradizione enogastronomica cinese, l’altro di quella giapponese.

Milano è sicuramente una delle capitali italiane in cui gustare la migliore cucina cinese. Ma dopo le
numerosissime aperture di noodle bar prima e ramen bar poi, mancava ancora una delle specialità della tradizione culinaria della regione del Guangdong: i dim sum.

dim sum


I dim sum consistono in bocconcini preparati “per toccare il cuore”, ripieni di verdure, carne o pesce, cotti al vapore, stufati o fritti e serviti su piattini o nei deliziosi cestini di bambù. Delle piccole vere opere d’arte sotto forma di ravioli, polpette, involtini o wanton. Anche se nel Canton sono solitamente consumati come tarda colazione, pranzo leggero o con il thè, sono ideali sia per il pranzo che per la cena.

Dove gustare i dim sum a Milano

Al momento, il locale più cool a Milano in cui gustare i dim sum è sicuramente il Dim Sum Chinese
Restaurant. Un locale moderno, elegante e raffinato, aperto poco più di un anno fa da Yike Weng e Chiara Wang Pei, con l’intento di portare anche nella Capitale meneghina la migliore tradizione culinaria della Cina del Sud. Il locale si caratterizza per lo stile moderno e per ben due cucine a vista, che si affacciano direttamente nelle sale del ristorante. Una è dedicata esclusivamente alla preparazione dei ravioli al vapore, la vera specialità del Dim Sum Chinese Restaurant e l’altra è dedicata alla realizzazione di tutti gli altri piatti presenti nel menù (ne abbiamo contati circa 70).
Non perdete l’occasione di assaggiare i delicatissimi Shao Mai, i ravioli al vapore aperti, il cristallo di gamberi piccanti, i ravioli di cernia e zenzero, i ravioli di calamaro e sedano, i ravioli di manzo al pepe nero e i ravioli con alghe. E se come noi siete dei wine lovers, allora fatevi rapire da una vastissima lista di vini e champagne, particolarmente indicati per accompagnare i Dim Sum.

piatto cinese

Dove gustare il sakè a Milano

Mentre quale posto migliore per degustare il sakè, se non un’enoteca giapponese o meglio la Saketeca Go?!
Il sakè che tutti più o meno conosciamo, è la bevanda alcolica e tradizionale giapponese ottenuta dalla
fermentazione del riso sakamai. Incolore e con una graduazione alcolica che spazia tra i 15 e i 17 gradi si può tradurre letteralmente come “bevanda degli dei”. Dal gusto deciso o delicato e prodotto in vari formati e bottiglie, può essere servito caldo o freddo.

sakè giapponese

Alla Saketeca Go tutto inizia scegliendo l’Ochoko made in Kyoto e il sake che preferisci, seguendo i preziosi consigli di Mika, la carinissima e preparatissima oste e sommelier dagli occhi a mandorla, che oltre ad accompagnarvi nella scelta intratterrà voi e gli altri suoi connazionali con simpatici racconti. Già, perché alla Saketeca GO troverete tantissimi nipponici e più che a Milano vi sembrerà di essere in Giappone!

saketeca go

Potrete degustare più di 50 differenti sakè da accompagnare con una vasta scelta di tapas giapponesi dalle influenze sicule: piccole porzioni di primi, secondi o contorni a base di carne, pesce o verdure dallo stile fusion con note di cucina siciliana (lo chef di origini giapponesi ha vissuto per un po' in Sicilia). Come le linguine con baccalà e funghi porcini freschi, frutti di mare e zucchine marinate o i Teriyaki chicken don.

Un ambiente intimo e informale, perfetto per un aperitivo, meglio se lungo, o un drink after dinner, con la vostra dolce metà o in compagnia degli amici. Vi consigliamo di prenotare.

DIM SUM CHINESE RESTAURANT
Via Nino Bixio, 29, 20129 Milano
T. 02 2952 2821

SAKETECA GO
Viale Piave 5, 20129 Milano
T. 02 7601 5120

Scopri le nostre offerte per ristoranti giapponesi a Milano

duomo di milano