GrouponMag CATANIA

Dove fare shopping a Catania tra strade bene e mercati

Scritto da VALENTINA GRISPO | 19.6.2014 |
Dove fare shopping a Catania tra strade bene e mercati

Se c’è una cosa che i catanesi amano, oltre al buon cibo, è lo shopping. Nonostante i numerosi centri commerciali nati negli ultimi anni nei comuni limitrofi e che hanno modificato i consumi dei local, il catanese tipo non ha perso il piacere delle passeggiate del fine settimana nel salotto cittadino, che offre diverse vie dello shopping a seconda dei gusti e delle esigenze: Via Etnea, e Corso Italia, sono le principali strade degli acquisti, collegate poi alle circostanti Via Umberto, Via Giacomo Leopardi, Viale Libertà, Via Gabriele D’Annunzio.

Via Etnea è la strada principale che divide la città, lunga circa tre chilometri, tra chiese e palazzi barocchi sorgono soprattutto negozi d’abbigliamento, grandi magazzini, librerie, shop monomarca di brand internazionali e franchising; non mancano fast food, bar storici e gelaterie tradizionali per addolcire le pause nelle sessioni di shopping.

Shopping Catania

Dalla centralissima piazza Stesicoro, più o meno a metà della via Etnea si accede alla Fera o’ Luni, il famoso mercato cittadino che ogni mattina, dal lunedì al sabato, con le sue bancarelle e il vociare chiassoso, è meta di chi ama lo shopping low cost.

La via Etnea termina nella Piazza Duomo con le sue piccole boutique di accessori, souvenir e artigianato tipico ai piedi del Liotru, la statua dell’elefante simbolo della città, e sotto la storica Porta Uzeda.

Per gli acquisti più esclusivi Corso Italia è un po’ la via Montenapoleone dei catanesi, un lunghissimo viale alberato che ospita negozi di alta moda, gioiellerie, negozi di griffe internazionali e negozi di lusso.

E’ qui che il rituale dell’aperitivo ha conquistato gli appassionati dello shopping griffato, ed è nei tre più famosi bar  della zona, Bar Italia, Caffè Europa, Bar Epoca, tutti  in prossimità della famosa Piazza Europa affacciata sul mare, che si dà appuntamento la cosiddetta Catania “bene”.

Valentina Grispo
Scritto da Valentina Grispo Valentina Grispo
{}