GrouponMag FIRENZE

Dove fare un picnic a Firenze tra parchi e aree apposite

Scritto da ELENA FARINELLI | 7.5.2015 |
Dove fare un picnic a Firenze tra parchi e aree apposite

I picnic immersi nel verde, sono una piacevole soluzione per godersi le belle giornate di sole primaverili e Firenze offre molte isole di pace, luoghi magici e incantati, fuori dal grigiore quotidiano.

Un angolo di paradiso é il Giardino dell'Orticultura, un maestoso polmone verde che ospita al suo interno una meravigliosa serra di fine '800: il tepidarium del Roster (costruita per l'esposizione universale). Essendo in mezzo alla città, il Giardino dell'Orticultura è il luogo migliore per regalarsi un piacevole pic-nic in compagnia, magari a suon di musica live, visto che spesso vengono organizzati piccoli eventi musicali o concerti.Questo splendido giardino propone moltissime attività, dal giardinaggio, a tante iniziative per i bambini, alle esibizioni di band e da non perdere gli aperitivi a tema e gli eco picnic, dedicati ai prodotti bio e km zero. Un vero e proprio divertimento per tutta la famiglia!

Picnic Firenze

Un altro parco delle meraviglie, a pochi chilometri da Firenze è il Parco di Pratolino, uno dei parchi più grandi della Toscana. Un'incantata oasi verde dove passato e presente si incontrano per regalarvi un suggestivo parco. Qui potrete ammirare l'antica Villa dei Demidoff, i sontuosi giochi d'acqua della Grotta di Cupido e nel punto più alto la possente statua dell'Appennino, recentemente restaurata. Ma le meraviglie non sono certo finite! Regalatevi un piacevole picnic in famiglia e scoprite tutte le meraviglie nascoste di questo parco incantato!

Un altro luogo dove poter fare un pic-nic è il Bobolino, “fratello minore” del Giardino di Boboli. Di fatto è costituito da alcune aree verdi di passaggio, fra i tornanti che da Porta Romana vi conducono al piazzale Michelangelo, con vasche, vialetti e grandi alberi sotto i quali trovare refrigerio nelle calde giornate estive.

Se siete in cerca di qualcosa di originale, il parco romantico all'inglese del Museo Stibbert, vivacizzato da tempietti, grotte e giochi d'acqua sarà un ottimo rifugio per chi vuole assaporare il gusto dell'arte e della tranquillità. Il Museo deve la sua esistenza ad un uomo straordinario, Frederick Stibbert (1838-1906), che si dedicò alla creazione di un museo: "il mio museo" dove poté esporre la sua collezione di raccolte di armi e armature, i costumi, la quadreria, gli arazzi, gli oggetti di arredo... E alla sua morte egli lasciò il Museo alla città di Firenze. Un eccellente connubio di piacere e cultura, per trascorrere una giornata all'insegna della conoscenza.

Panini

Un cuore verde a dir poco sensazionale, ad un'ora da Firenze ma da visitare assolutamente, é il Parco Collinare Canonica di Certaldo. É qui che si può ammirare e vivere il romantico paesaggio toscano, conosciuto e amato in tutto il mondo, per le sue basse, dolci colline e i punti panoramici davvero suggestivi. Si trova dietro al borgo medievale di Certaldo Alto, il museo-Città incantato rimasto indietro nel tempo, raggiungibile in pochi minuti dal Parco.Offre un'area attrezzata per pic-nic con tanto di barbecue e tavolini, un'area per bambini con scivoli e altalene e un percorso vita con attrezzature per svolgere esercizi fisici all'aperto... Non mancheranno le lunghe passeggiate tra i verdi sentieri per apprezzare il romantico paesaggio, assaporare i delicati suoni della natura e degli animali che popolano il bosco.

La primavera é la giusta stagione per uscire dal letargo invernale e godersi la bellezza della natura che fiorisce e si colora. Trascorrere le giornate di sole tra picnic, chiacchiere e passeggiate con gli amici é il modo migliore per trovare l'allegria ed il buon umore!

Articoli correlati
Idee su cosa fare e vedere a Firenze
Attività per il tempo libero a Firenze in offerta su Groupon
I posti migliori dove correre a Firenze

Io amo Firenze
Scritto da Elena Farinelli Io amo Firenze
{}