GrouponMag FIRENZE

Firenze a Natale: cosa fare e dove andare

Scritto da ALESSANDRO BERTINI | 24.11.2014 |
Firenze a Natale: cosa fare e dove andare

Firenze nel periodo natalizio non si impegna particolarmente per vestirsi a festa e come una signora un po' snob lascia ad altri luminarie sfarzose e addobbi speciali per mostrarsi ai turisti nei suoi panni consueti, consapevole del suo fascino imperituro. Le illuminazioni del centro storico sono piuttosto sobrie (con qualche eccezione come Borgo la Croce) e personalmente adoro la presenza discreta delle stelle luminose che decorano il Ponte Vecchio ma ce ne sono altre, come quelle di via dei Calzaiuoli, la via principale dello struscio, che a volte hanno lasciato perplessi o hanno generato commenti dal giudizio contrastante (che strano! A Firenze non ci dividiamo mai su niente!).

Ciononostante anche a Natale Firenze è bellissima e merita assolutamente una visita! Non fosse altro per quello che la città offre solo in questo periodo. Eppoi, non sono solo le luci delle luminarie a creare l'atmosfera natalizia, non è vero? Non parlo delle vetrine addobbate (di quelle ce ne sono in abbondanza) ma dei fornelli dei "caldarrostai" che cuociono le castagne (in fiorentino le "bruciate", cioè le caldarroste) e invadono con il loro odore le vie del centro. O della cerimonia dell'accensione dell'albero di Natale in piazza Duomo nel weekend dell'8 dicembre. A Firenze non ci si annoia mai e ci sono tantissime cose da fare per trascorrere una bella giornata (lo avrete certamente intuito leggendo il magazine!). Anche a Natale. Da dove cominciamo?

mercatini Natale

Shopping ai mercatini di Natale

Ebbene sì, non solo le città del Nord (Italia ed Europa) ospitano i mercatini di Natale! Anche Firenze ha il suo. Si chiama Weihnachtsmarkt e dal nome avrete già capito che se Maometto non va alla montagna.... Dal 2001 il "nostalgico tedesco nella città dell'Arno" altresì battezzato il mercatino natalizio di Heidelberg staziona in piazza Santa Croce con diverse decine di chalet in legno che vendono prodotti di artigianato o enogastronomici provenienti dalla Germania e anche dalla Provenza, dall'Austria e dall'Ungheria. Altri mercatini di Natale, più piccoli, li trovate all'Obihall in via Lungarno Moro 3 (allestito dalla Croce Rossa Italiana dal 21 al 23 novembre), in piazza S.S.Annunziata per la Fierucola dell'Immacolata (7 e 8 dicembre, dalle 09:00 alle 19:30), in piazza Santo Spirito per la Fierucolina di Natale (21 dicembre, dalle 09:00 alle 19) e alla Fortezza da Basso in occasione del Natale in Fortezza (11 dicembre dalle 15:00 alle 20:00 e 12-14 dicembre dalle 11:00 alle 20:00; (ingresso 5 €, gratis per bambini sotto i 12 anni).

Weihnachtsmarkt Piazza Santa Croce - dal 3 al 21 dicembre con orario di apertura 10:00-22:00 

albero a firenze

Una visita ai presepi più belli

In città è vivissima la tradizione del presepe. Probabilmente il più visto, ed il più solenne nella sua semplicità, è il presepe sul sagrato del Duomo, con i personaggi realizzati a grandezza naturale in terracotta dell'Impruneta. L'Opera di Santa Maria del Fiore lo inaugura l'8 dicembre per la festa dell'Immacolata. Nella Cappella dei Magi della Basilica di San Lorenzo i personaggi sono in ceramica, mentre sono in gesso le case del bellissimo presepe della Chiesa di Santa Maria de' Ricci in via del Corso, con i personaggi meccanici e la luce del sole che si alterna al cielo stellato e alla stella cometa. Ogni chiesa ovviamente ha il proprio ed è impossibile citarli tutti, anche se molti sarebbero meritevoli di una visita. Due su tutti: il presepe meccanico della Basilica di Santa Croce, con il profilo inconfondibile di Firenze che fa da scenario sullo sfondo, e il presepe meccanico realizzato dai frati della Certosa di Firenze (visitabile dalla vigilia di Natale al 2 febbraio 2015), alle porte della città in zona Galluzzo.

Divertimento al Winter Park

Nel quartiere di Bellariva, nel parco del teatro ObiHall (ex Tenda) sulle rive dell'Arno, da qualche anno viene allestito un parco invernale che si ispira un po' ai più famosi e collaudati di altre città europee. Si chiama Winter Park ed è la gioia, soprattutto, di giovani e giovanissimi che prendono d'assalto la pista coperta di pattinaggio sul ghiaccio più grande della Toscana (vengono organizzate anche partite di hockey sul ghiaccio) e in particolar modo la pista di Snowtubing! Se vi state chiedendo cosa sia lo Snowtubing, in pratica è un percorso su ghiaccio in pendenza sulla quale si scivola su un gommone; quella di Firenze è l'unica in Italia ed è dotata di 2 corsie, una più veloce e adrenalinica di 60 metri di lunghezza e 10 di larghezza (con un dislivello di 10 metri) per un pubblico adulto e una più lenta per bambini e famiglie da percorrere a bordo di un gommone a due posti. All'interno del parco c'è "Il Rifugio del Ghiottone", un ristorante, dall'aspetto di una baita in legno, che serve specialità di montagna e tradizionali toscane.

Winter Park Obihall - Ex Area Kontiki, Lungarno Aldo Moro - dal 7 novembre 2014 al 1° marzo 2015. Tel.055/6504112 o 334/6035780.

luminarie Firenze

Pattinare sul ghiaccio

A proposito di piste sul ghiaccio, in alternativa a quella del Winter Park, a Firenze si pattina al mitico Parterre in piazza della Libertà! Sono passati quasi 20 anni dalla sua apertura e immancabile torna anche quest'anno dal 30 novembre all'Epifania, dalle 10 alle 23:30 (dal venerdì alla domenica fino all'una di notte compreso il capodanno).

Articoli correlati
Dove comprare gli addobbi di Natale a Firenze
Shopping Natalizio
Idee su cosa fare e vedere a Firenze

Girovagate
Scritto da Alessandro Bertini Girovagate
Alessandro Bertini, 100% fiorentino di provincia e fiero di esserlo, impulsivo e riflessivo, brontolone ma versatile e pronto a farsi in due quando serve. Quando non è in giro cerca di placare la sua viscerale passione per i viaggi scrivendo qui e sul suo travel blog, Girovagate.

{}