GrouponMag NAPOLI

Gay Odin, l'antica cioccolateria di Napoli

Scritto da FABRIZIA SPINELLI | 19.5.2014 |

Gay Odin, l'antica cioccolateria di NapoliBellissimi gouaches raffiguranti scorci di Napoli colorano le scatole in cartoncino o in radica che custodiscono cioccolatini di ogni tipo: basta uno sguardo attraverso le vetrine di Gay Odin per capire che nulla è lasciato al caso. E il primo morso non potrà che essere una conferma: quelli di Gay Odin non è un cioccolato qualsiasi, racchiude la storia e la tradizione della bellissima città alle pendici del Vesuvio.

Vero paradiso per gli amanti dei peccati di gola, questa cioccolateria ha radici antichissime che risalgono al lontano '800 quando il giovane Isidoro Odin si trasferì da Alba a Napoli dove, insieme a sua moglie Onorina Gay, studiò nuove combinazioni di sapori e perfette armonie di ingredienti.

cioccolatini Gay Odin

Grazie alla creatività e alla passione di Gay e Odin oggi i nove negozi napoletani che portano il loro nome offrono golosità di ogni tipo: le noci con un cuore di crema gianduglia, i bombonati coperti di zucchero bianco, le scorzette d'arancia bagnate nel cioccolato, i cuneesi al rhum, i tarallini ripieni di liquore all'anice e le africanelle di liquore strega, i croccanti wafer, gli albanesi che nascondono al proprio interno una ciliegia, i cico cico per gli amanti delle mandorle, i preferiti perfetta unione tra panna e caffè, i più semplici cioccolatini bianchi e quelli amari, quelli dal retrogusto particolare alla cannella o al peperoncino, e i golosissimi mhu, sono solamente alcuni dei piccoli pezzi di dolcezza che manderanno in visibilio il vostro palato.

Ma la più buona delle squisitezze artigianali prodotta dalla cioccolateria è la foresta, delizioso cioccolato al latte dall'aspetto simile alla corteccia di un albero, venduto in tanti piccoli "tronchetti".

I segreti che si nascondono dietro questo irresistibile cioccolato d'autore sono:

  • la qualità dei prodotti utilizzati, come il Criollo, cacao pregiato di prima qualità, pari al 10% del raccolto mondiale, proveniente dal sud America e dall'Africa Equatoriale.
  • la tostatura a legna del cacao, importato crudo, che avviene nel palazzo del cioccolato, storica sede su 5 piani di via Vetriera, luogo magico a metà tra un laboratorio e un negozio, dichiarato monumento nazionale nel 1993.
  • il metodo di lavorazione completamente artigianale e la passione del personale che contribuiscono, oggi come allora, ad ottenere quel sapore unico e intenso che rende inconfondibile ogni singolo prodotto.
  • Foresta Gay Odin

    I nove punti vendita, con decor d'epoca e un profumo di cacao che ti inebria non appena varcata la soglia, sono in ogni angolo della città e ad essi si aggiungono una sede a Milano, una a Roma e un nuovissimo punto vendita, sempre napoletano, che conserva la bontà dei prodotti pur abbracciando il moderno concept del fast food, che prende il nome della ormai famosa CioccolataForesta di cui vi racconterò a breve in un prossimo post!.

    Non ti resta che individuare il paradiso del cioccolato più vicino a te, e assaggiare i nudi uno ad uno fino a scoprire il tuo preferito!

    Gay Odin srl

    Via Vetriera, 12

    Telefono: 081417843

    ----

    [N.d.R. In cerca di pasticcerie a Napoli dove gustare ottime paste e ottima cioccolata? Date un'occhiata a questo indirizzo! Se invece state cercando il posto migliore dove mangiare una vera sfogliatella napoletana allora non vi resta che consultare questo post!]

Cosa mi metto?
Scritto da Fabrizia Spinelli Cosa mi metto?
{}