GrouponMag

Gli esercizi da fare a casa per restare in forma

Scritto da SIMONA MAPELLI | 27.8.2014 |
Gli esercizi da fare a casa per restare in forma

Per tutti quelli che pensano che restare in forma sia un inutile dispendio di energie e, soprattutto, di tempo, ecco una nuova prospettiva: consigli workout da mettere in pratica nelle piccole operazioni quotidiane, esercizi da fare a casa per mantenersi in forma senza uscire o uscendo per fare altro!

Pulizie di casa

I mestieri

Iniziamo dalle cose semplici, la polvere: innanzitutto imparate a usare lo spolverino con entrambe le mani per distribuire il carico di lavoro equamente.  A ogni spolverata salite sulle punte dei piedi e fate una serie di calf raise (sollevamenti dei polpacci), all’ultima mensola restate sulle punte contando fino a 10 e allungate bene braccia e schiena verso l’alto (ripetere per 4 volte).

È il momento del pavimento: strisciate vigorosamente il mocio lontano da voi facendo ampie falcate con affondo (prima con una gamba e poi con l’altra) lungo tutto il perimetro di casa.

Lavare i vetri non è mai stato così appagante: posizionatevi di fronte alla finestra, allargate le gambe tanto quanto i fianchi, portate il peso sul baricentro e iniziate a fare dei piegamenti mantenendo la schiena dritta e le spalle basse (non barate!! Non vale sedersi sui talloni). Ripetete l’esercizio finché i vetri non brillano.

supermercato

La spesa

Se usate il carrello schiena sempre dritta, se siete del partito del cestino cambiate braccio regolarmente con una leggera flessione dell’avanbraccio verso la spalla per potenziare i muscoli.

Il supermercato è il regno dello stretching
, quindi iniziamo con il busto verso gli scaffali, gambe leggermente aperte, peso ben saldo sui piedi, prendete un prodotto e, tenendo fermo il bacino, fate una rotazione verso il carrello dietro di voi (per il cestino può andare bene un piegamento come per i vetri), cambiate il lato della rotazione a ogni prodotto.

Per prendere una confezione molto in basso accovacciatevi e allungate (a turno) una gamba verso l’esterno con il piede a martello per stirare tutta la lunghezza. All’opposto per arrivare molto in alto portate le braccia sopra la testa e allungate la schiena. Alla cassa se hai il cestello niente scuse, un piegamento obbligatorio per ogni prodotto da mettere sul tappeto mobile.

scale

Le scale

Facile, facile. Le scale sono dappertutto e sono sempre la migliore alternativa all’ascensore, anche se bisogna arrivare al 10° piano, basta mantenere un’andatura di salita costante senza strafare. Il trucco per glutei di marmo è fare i gradini appoggiando solo la punta del piede sfruttando la spinta verso l’alto delle dita e dei polpacci.

Arrivati alla meta fate un ultimo sforzo con 10 movimenti di step partendo sempre prima con la gamba destra e poi un secondo ciclo partendo sempre con la sinistra. Attenzione alla discesa, all’apparenza meno faticosa ma infingarda per i quadricipiti, quindi è consigliata una discesa lenta e regolare e mai, mai, saltare due gradini alla volta.

letto ortopedico

Alzarsi dal letto

Materasso, lenzuola e addominali scolpiti, non più sogno ma realtà!  Andiamo con ordine: svegliarsi è un momento delicato per cui al suono della sveglia iniziate a prendere consapevolezza del respiro, poi allungate braccia e gambe e iniziate a stiracchiarvi, portate le gambe verso il petto, abbracciatele e dondolate dolcemente da una parte all’altra.

Ora cominciamo a fare sul serio: partendo con le gambe al petto allungatele verso l’alto e riportatele stese sul materasso contando fino a 8 (ripetere 5 volte). Una volta alzati, piegatevi in avanti cercando di toccare con le mani il pavimento (piegate leggermente le gambe, la mattina siamo tutti fragili), srotolate lentamente la colonna fino a tornare in posizione eretta e, con le braccia lungo il corpo, alzate le spalle fino alle orecchie e lasciate andare naturalmente (per 3 volte). Piegate leggermente la testa verso destro, poi verso sinistra, fate un giro completo del capo intorno al collo.  Siete pronti per iniziare la giornata.

E voi, siete pronti per rimettervi in forma o semplicemente per restare in forma senza uscire di casa oppure mentre fate altro?  Oppure preferite avere un impegno fisso e andare in palestra per restare in forma?

Simona Mapelli
Scritto da Simona Mapelli Simona Mapelli
{}