GrouponMag

Gravidanza: consigli per viverla al meglio e con serenità

Scritto da VERUSCHKA DERIU | 14.7.2015 |
Gravidanza: consigli per viverla al meglio e con serenità

La gravidanza è uno dei momenti più intensi e forti della vita di una donna, possiamo paragonarla alla prima tappa di quello che sarà il lungo e meraviglioso viaggio verso la maternità. In breve tempo, e durante tutto l'arco dei nove mesi, la futura mamma vedrà cambiare il proprio corpo e ogni giorno farà i conti con nuove e intense emozioni. Tante saranno le domande, le curiosità, così come tanti saranno i dubbi e le normali paure di una donna in dolce attesa. Arrivate a questo punto la calma sarà la migliore delle alleate e non resta che mettersi sedute, concedersi una tisana rilassante e affrontare ogni cosa un passo alla volta, senza fretta, provando a mettere nero su bianco un elenco delle cose da fare. Se invece il vortice delle emozioni è stato talmente travolgente, e non sapete da che parte iniziare, ecco pochi e semplici consigli, per affrontare con serenità questo momento così importante.

ginecologo

Scegliere il ginecologo

Se la vostra è una gravidanza programmata molto probabilmente avete già un ginecologo su cui fare affidamento che vi seguirà, mese dopo mese, fino ad arrivare al momento del parto. Sarà il vostro punto di riferimento per qualsiasi dubbio, piccolo problema, o informazione di carattere medico. Non fate qualcosa solo perché ve lo dice la sorella della cugina della vostra migliore amica che ha già quattro figli grandi che “son venuti su così bene”. Ogni gravidanza è diversa, ogni donna è diversa e ogni scelta deve andare di pari passo, con le vostre esigenze e quelle del bambino. Se ancora non avete un ginecologo, potete farvi seguire dal consultorio familiare della vostra città, in queste strutture troverete tutto il supporto necessario insieme a diverse figure professionali a cui appoggiarvi, come psicologi e ostetriche.

fumo gravidanza

Dire addio alla sigaretta

Fate ancora parte della schiera delle fumatrici? Se la risposta è si, questo è il momento perfetto per buttare alle ortiche le cattive abitudini insieme all'ultimo pacchetto di sigarette che tenete in borsa. Se il fumo è pericoloso per la nostra salute, provate immaginare le conseguenze che può avere su una nuova vita che si sta formando. E non si tratta di conseguenze di poco conto, infatti diversi studi scientifici hanno dimostrato che fumare in gravidanza aumenta il rischio di aborto spontaneo, parto prematuro, sindrome di morte improvvisa del lattante e malnutrizione del bambino. Se avete deciso con coscienza di mettere al mondo un figlio, dovete fare ogni cosa in vostro potere, per salvaguardare la sua salute, e smettere di fumare è solo il primo passo.

Cambiare le abitudini

Se il fumo è un pericoloso nemico della salute del nostro bambino, l'alcool non lo è da meno, soprattutto nei primi e delicatissimi mesi, quando gli organi vitali e lo scheletro del bambino, si stanno formando. Nel sito del Ministero della Salute è disponibile un opuscolo che spiega dettagliatamente tutti i pericoli che derivano dall'assunzione di alcool in gravidanza. Una volta che lo avrete letto, rinuncerete senza nessuno sforzo al bicchiere di birra o all'aperitivo del venerdì sera, trasformando il solito cocktail in un analcolico e più salutare succo di frutta.

abitudini gravidanza

Nuovi e utili alleati

L'acido folico è una vitamina del gruppo B e solitamente viene consigliato alle donne in stato interessante e alle donne che sono alla ricerca di una gravidanza. E' un integratore molto importante, soprattutto durante la prima fase della gestazione, perché, come dimostrano diversi studi, diminuisce il rischio di malformazioni del tubo neurale. Sarà il vostro medico a spiegarvi come e perché assumerlo, elencando i benefici e la corretta dose giornaliera.

Muoversi

Se la vostra gravidanza procede senza problemi, e il vostro ginecologo vi ha dato il via libera, un po' di ginnastica non potrà che farvi bene. Scegliete qualcosa che non richieda sforzi eccessivi, esente da pericoli, e prestate attenzione a quello che vi dice il vostro buonsenso e il vostro corpo. Se non siete mai state delle sportive, non è questo il momento di cambiare le abitudini, lanciandovi in sport faticosi che in passato avete guardato con poco interesse; siete sempre la stessa persona di prima ma con una discreta e vistosa pancia. Avvicinatevi a qualcosa di più adatto alle vostre esigenze, come un corso di ginnastica dolce per gestanti, lezioni di yoga calibrate sulle vostre nuove esigenze o l'acquagym. Soprattutto negli ultimi mesi, quando la pancia comincerà a diventare ingombrante, stare immerse nell'acqua e fare un po' di movimento, vi farà sentire bene; un vero toccasana per le gambe affaticate, i piedi gonfi e l'umore altalenante. Se siete sempre state un po' pigre o non avete nessuna voglia di rinchiudervi in palestra, concedetevi una passeggiata al parco o in spiaggia, vi muoverete ma senza affaticarvi troppo.

yoga in gravidanza

Alimentazione sana

Ciò che portate in tavola, la sua provenienza e i suoi benefici, saranno le prime cose a cui presterete ancora più attenzione, una volta scoperto di essere in attesa di un bambino. Un meccanismo naturale che vi porterà, a rendere ancora più sana e varia, la vostra alimentazione. Tanta frutta fresca e verdure di stagione preferibilmente biologiche. Scegliete proteine magre, carni bianche e pesce azzurro e consumateli solo dopo adeguata cottura. Da evitare assolutamente le uova crude o poco cotte, i formaggi non pastorizzati e quelli molli e limitare i caffè, dando la precedenza a spremute, succhi di frutta e centrifugati di verdure. Il consiglio di mangiare per due è definitivamente finito nel dimenticatoio, sostituito dalle normali regole di una sana alimentazione, da seguire sempre e non solo in gravidanza.

Mamma alla moda

Aspettare un bambino non significa trascorrere nove mesi nascoste dentro sacchi di stoffa senza forma. Se amate la moda, potete divertirvi a dare un tocco “fashion” all'attesa, adeguando il vostro solito abbigliamento, alla nuova e temporanea condizione. Ben vengano pantaloni comodi, maglie larghe, “leggings” da abbinare a magliette spiritose o maglioni “oversize”. Ormai anche i marchi di moda più conosciuti hanno una linea “premaman” di tutto rispetto. Via libera alle ballerine, scarpe basse e comode, “Sneackers” colorate. Il giusto abbigliamento sarà l'alleato ideale in un momento in cui il vostro corpo, potrebbe sembrarvi troppo ingombrante.

Articoli correlati
5 libri da leggere in gravidanza

Veruschka Deriu
Scritto da Veruschka Deriu Veruschka Deriu
{}