GrouponMag VENEZIA

Il Museo di arte contemporanea Punta della Dogana di Venezia

Scritto da VALENTINA PARO | 4.6.2014 |

Il Museo di arte contemporanea Punta della Dogana di Venezia Se cercate il quartiere più bohemién di Venezia lo trovate sicuramente nel sestiere di Dorsoduro. In particolare tra il Ponte dell'Accademia e punta della Dogana è tutto un susseguirsi di negozi artistici, piccoli ateliér e gallerie d'arte tra cui spuntano due luoghi d'eccellenza per l'arte moderna e contemporanea: la collezione Peggy Guggenheim e il museo di Punta della Dogana.

Il museo di Punta della Dogana è recentissimo: il vecchio porto doganale della città è stato riaperto nel 2009 dopo una completa ristrutturazione da parte del famoso architetto giapponese Tadao Ando e contiene parte della collezione di François Pinault, il milionario magnate d'arte francese proprietario di importantissimi marchi di alta moda, e a Venezia, anche di Palazzo Grassi.

punta dogana venezia

L'esposizione di Punta della Dogana è - come ogni esposizione di arte contemporanea - particolare, unica e a volte incomprensibile. Ed è proprio per questo che merita una visita.

Gli spazi espositivi ospitano mostre temporanee della durata di uno o due anni e la particolarità di Punta della Dogana è che si scivola da una stanza all'altra tra quadri e sculture e magari vi scapperà un sorriso perché vi rivedrete come nei film ad osservare con attenzione le opere, avvicinandovi ed allontanandovi, cercando di carpire il significato che vi si nasconde nel quadro, come veri esperti d'arte.

Poi per “staccare” un attimo da quel bagno d'arte è bello osservare la laguna dalle finestre a mezzaluna del primo piano che si affacciano sul Canale della Giudecca, o fare una capatina al ricco bookshop con caffetteria che si trova nella punta dell'edificio.

dogana venezia

Se siete per le “cose fatte bene” ci sono anche le visite guidate (potete scegliere tra la sola visita al museo di Punta della Dogana o acquistare il pacchetto che include anche Palazzo Grassi), in ogni caso per risparmiare è consigliabile organizzarsi anticipatamente in un bel gruppetto di partecipanti. Poi ci sono le visite guidate “speciali”, ad hoc per i professionisti, o le visite ed i piccoli laboratori per i bambini e per le scuole.

Di certo la guida vi farà scoprire molto meglio i segreti del museo ma se preferite essere autonomi e liberi di girare a vostro piacimento, all'ingresso vi consegnano anche un libretto che contiene spiegazioni a grandi linee delle opere e degli autori.

Altre iniziative del museo che potrebbero interessarvi sono gli incontri L'opera parla che si svolgono tutti i mercoledì alle 17 e vogliono essere un viaggio nell'arte contemporanea in collaborazione con studenti e docenti delle università di Venezia, con interventi e mini conferenze. E poi gli incontri dedicati ai bambini (accompagnati dai genitori) St_Art per avvicinare anche i più piccoli all'arte tutti i sabati pomeriggio alle 15.

Il museo è aperto tutti i giorni (escluso il martedì) dalle ore 10 alle 19 e la cosa più conveniente comunque è acquistare il biglietto cumulativo per Punta della Dogana e Palazzo Grassi che vi permetterà di risparmiare un bel po' per vedere uno dei musei più belli e particolari di Venezia.

Museo di Punta della Dogana

Dorsoduro, 2
30123 Venezia


Fermata vaporetto: Salute (linea 1)

http://www.palazzograssi.it/it/mostre/prima-materia

(Alcune delle foto sono di proprietà del sito del Museo Punta della Dogana)

----

[N.d.R. In cerca di attività da fare a Venezia per godervi al meglio quanto la città ha da offrirvi? La sezione di Groupon dedicata al tempo libero a Venezia è quello che fa per voi: buona fortuna!]

Diario in Viaggio
Scritto da Valentina Paro Diario in Viaggio
{}