GrouponMag

Love Life Love Airc, Groupon Beauty aiuta la ricerca

Scritto da REDAZIONE GROUPONMAG | 15.9.2014 |
Love Life Love Airc, Groupon Beauty aiuta la ricerca

Inizia oggi e terminerà il prossimo 15 ottobre la campagna Love Life, Love AIRC nata dalla collaborazione tra Groupon Italia e Airc e che permetterà a tutti di acquistare offerte facendo del bene.

Come? Nell’apposita sezione del sito sono disponibili più di 150 offerte selezionate tra più di 150 strutture benessere, estetica, relax e club sportivi di tutta Italia per cui una volta trovata quella che si vuole acquistare + Groupon a devolvere automaticamente 3 euro ad AIRC per sostenere la ricerca sul cancro.

L’obiettivo della campagna è raccogliere 25.000 euro che andranno a finanziare la ricerca sulla malattia che, ad oggi, è stata sconfitta da oltre 2.000.000 di persone ma che resta tra le cause più importanti di mortalità in Italia.

Granbassi Groupon

Madrina dell’evento è la sportiva Margherita Granbassi, da anni volontaria di AIRC e stavolta anche a fianco di Groupon per questo importante progetto.

Noi di GrouponMag non possiamo che invitarvi a sostenere Groupon per AIRC acquistando uno degli speciali deal a questo indirizzo.

Tutte le foto dell’evento di presentazione sono disponibili sulla pagina Facebook di Groupon Italia.

Groupon Community: l’iniziativa “Love Life, Love AIRC” fa parte del progetto Groupon Community, il canale solidarietà di Groupon che sostiene le organizzazioni no profit italiane su progetti legati alle comunità locali. In meno di 2 anni Groupon Italia, grazie al contributo dei suoi iscritti, ha raccolto più di 280.000€ a favore di progetti sociali.

About AIRC: l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro è impegnata da quasi 50 anni a rendere il cancro sempre più curabile. Per questo sostiene progetti scientifici innovativi grazie a una raccolta fondi trasparente e costante, diffonde l’informazione scientifica, promuove la cultura della prevenzione nelle case, nelle piazze e nelle scuole.

Redazione GrouponMag
Scritto da Redazione GrouponMag Redazione GrouponMag
{}