GrouponMag NAPOLI

Le 10 migliori pizzerie di Napoli centro

Scritto da FABRIZIA SPINELLI | 3.8.2014 |
Le 10 migliori pizzerie di Napoli centro

Cotta rigorosamente in forno a legna a 485° circa, pasta morbida, sottile al centro, e con bordi alti (il cosidetto "cornicione") la pizza napoletana è una prelibatezza che in tanti provano a cucinare, ma attenzione, non tutte le pizze sono uguali! In aggiunta a quella di Mena sulle nove pizzerie di Napoli da provare almeno una volta nella vita, ho voluto stilare la mia lista con le dieci pizzerie di Napoli in cui andare a colpo sicuro per mangiare la vera pizza napoletana.

Situata nel centro storico di Napoli, la Pizzeria Sorbillo offre una delle margherite più buone della città fin dal 1935, di dimenzioni talmente grandi da fuori uscire dai bordi; il suo punto di forza è senza dubbio la qualità delle materie prime. Mena l'ha recensita qui, io concordo e voi?

migliori pizzerie di Napoli

A pochi passi da Sorbillo, si trova un'alta grande istituzione: l'Antica pizzeria e friggitoria Di Matteo dove si fermò a mangiare l'ex presidente americano Bill Clinton durante il G7 del '94. Qui è d'obbligo assaggiare la margherita a libretto, le frittatine e le melanzane fritte.

Sempre nella stessa zona, Da Michele ai Tribunali con solamente due le proposte: le tradizionali margherita e marinara, per non coprire con altri ingredienti l'essenza della vera pizza. Curiosità: è qui che la star holliwoodiana Julia Roberts mangia nel celebre film Mangia, prega, ama.

Starita a Materdei, altra pizzeria storica, è stata la cornice del film di De Sica "L'oro di Napoli". Qui l'eccellente pizza tradizionale è affianca da tante interessanti varianti e numeorsi sfizi: gli angioletti fritti (piccoli bocconcini di impasto della pizza fritti e conditi con pomodoro e origano nella versione salata, e con nutella e zucchero in quella dolce), la montanara, classica o alla genovese (sugo molto tirato di cipolle con l'aggiunta di pancetta) e le corna di Maradona (una lingua di pizza fritta e imbottita con ricotta e cicoli) sono solo alcune delle prelibatezze tutte da scoprire.

pizza starita

Nei pressi della stazione centrale, la Pizzeria Pellone sforna delle vere e proprie delizie per il palato. La Bufalina, ovvero la margherita con mozzarella di bufala è senza dubbio il suo cavallo di battaglia. Buonissime anche le pizze a libretto.

Il connubio perfetto tra ingredienti di prima scelta tutti di origine campana e una lungissima lievitazione naturale rendono la pizza di La Notizia una soffice squisitezza altamente digeribile. Su richiesta potrete assaggiare la margherita proposta in sette diverse versioni.

Ferratissima sui classici, la pizzeria Di Napoli propone anche tanti gusti innovativi come crema di funghi, tartufo e crudo; crema di carciofi e mozzarella; crema di noci oppure crema di pistacchi. Per gli indecisi: su richiesta è possibile ordinare una pizza a più gusti.

Sul lungomare Fresco mette a disposizione dei suoi clienti l'esperienza pluridecennale di Alfredo Forgione, pizzaiolo con la cravatta, insignito del titolo di Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana da Napolitano. Notevole il ripieno farcito con dolcissima ricotta.

pizzeria notizia

Da oltre 50 anni presso l'Antica Pizzeria dell'Angelo si sforna la caratteristica pizza con bordo ripieno, davvero unica nel suo genere.

Ultima, ma solamente per apertura è 50 kalò di Ciro Salvo rinomato pizzaiolo di Portici, cultore dell'impasto e delle materie prime, che oggi è anche docentenei corsi per aspiranti pizzaioli presso l'Associazione Verace Pizza Napoletana e presso la Città del Gusto Gambero Rosso di Roma. Materie prime selezionate esaltano il sapore delle pizze tradizionali e delle proposte d'autore.L'ho recensita qui, se volete saperne di più.

Kalò Napoli

Un piccolo consiglio: c'è sempre fila in queste pizzerie e i tempi d'attesa non sono proprio brevissimi, quindi vi conviene arrivare presto e se ne avete la possibilità durante la settimana; ad ogni modo il primo morso che darete alla vera pizza napoletana vi farà dimenticare il tempo aspettato

Il gusto e la leggerezza della pizza di 50 Kalò mi hanno piacevolmente stupita, e le montanare alla genovese di Starita occupano un posto speciale nel mio cuore.. e voi a chi assegnereste la medaglia d'oro? Parliamone su Twitter e Facebook... raggiungeteci!

----

[N.d.R. Se cercate pizzerie a Napoli dopo aver provato le più famose cliccate qui o continuate a leggere il nostro magazine!]

Cosa mi metto?
Scritto da Fabrizia Spinelli Cosa mi metto?
{}