GrouponMag MILANO

Milano: 10 luoghi imperdibili per il primo bacio

Scritto da MONICA PAPAGNA | 14.10.2014 |
Milano: 10 luoghi imperdibili per il primo
bacio

Certo, tutti vorremmo che il nostro primo bacio fosse in riva al mare, al tramonto, con l'odore di creme solari, la sabbia sui piedi e bla bla bla... Ma viviamo a Milano, non abbiamo il mare e ben pochi tramonti spettacolari a disposizione. Quindi dobbiamo arrangiarci e cercare di scoprire tutti i posti super romantici all’interno della nostra città che, in realtà, sono molti di più di quanto ci si potrebbe immaginare.

I Navigli

Se avete meno di vent'anni, potete optare per il Naviglio Pavese, se invece superate i venti, ma magari anche i trenta o i quaranta, è decisamente meglio scegliere il Naviglio Grande, quello comunemente detto, per l’appunto, “dei grandi”, dove non dovreste correre il rischio di essere interrotti proprio sul più bello da una comitiva di adolescenti ubriachi pronti a distruggere il romanticismo del momento con schiamazzi rumorosi o, peggio, spettacoli tutt’altro che decorosi, frutto del troppo alcol in circolo. In ogni caso, passeggiare lungo il naviglio al tramonto o alle prime luci della sera è una delle cose più romantiche della città. E se siete così abili da riuscire a programmare il momento del bacio, il Vicolo dei Lavandai è indiscutibilmente il posto migliore.

Planetario

Le stelle brillarelle (per citare la popolare canzone “Roma nun fa’ la stupida stasera”) non sono proprio sempre a disposizione a Milano, ma i milanesi hanno sempre avuto ben chiaro come fossero in qualche modo necessarie per un buon corteggiamento ed ecco quindi che, forse anche per sopperire a questa mancanza, già nel 1930 realizzarono il bellissimo Planetario nel cuore della città. Un luogo che conserva tutto il fascino dei primi anni del '900 (ebbene sì, anche le scomodissime sedie di legno...) e che contribuirà a rendere magico il vostro primo bacio.

Giardini Indro Montanelli

Si può passeggiare, stare seduti sulle panchine o nel prato. Oppure si può decidere di andare a vedere l'Oasi delle Farfalle. Ma vi prego, risparmiatevi la famigerata battuta “Vuoi venire a vedere la mia collezione di farfalle?”, perché, ve lo assicuro, distruggerà tutto il romanticismo in un sol battito di... ali.

Brera Milano

Brera

Vicoletti stretti quasi interamente ricoperti da un ciottolato che renderà decisamente difficile la falcata della vostra amata; quale occasione migliore, quindi, per agguantarla fingendo di volerla aiutare nella camminata? Se non è strategia questa... E poi sì, ovvio, c'è un'atmosfera meravigliosa.

Orto Botanico

Una passeggiata nel verde proprio nel cuore di Brera è impagabile. Mentre ci si arrovella per capire quali tipi di fiori e piante si abbiano di fronte, si crea subito un'atmosfera perfetta e romantica. Se neanche qui riuscite a lanciarvi nel vostro primo bacio, forse è arrivato il momento di considerare l’ipotesi di lasciare perdere.

Parco Sempione

Panchine, prati e laghetti fanno da cornice a questo incantevole parco. Meta ideale per una passeggiata di quelle con tante chiacchiere e risate. A patto di stare lontani dalla zona in cui risuona ininterrottamente il ritmo dei bonghi, decisamente poco romantico.

Navigli

Guglie del Duomo

Certo, l'idea di baciarsi sul tetto di una chiesa è un po' strana, ma quando sarete lì penserete solo al panorama, al riflesso del sole sulle guglie e negli occhi della vostra amata. Prediligete l'orario del tramonto, i turisti se ne saranno già andati e potrete godervi la vista in “Santa” pace.

Chiostri di Santa Maria delle Grazie

Durante la fioritura delle magnolie bianche è senza dubbio un luogo d’altri tempi. Ci si può sedere nel chiostro, guardare i fiori, commuoversi per tanta bellezza e, infine, regalarsi il primo bacio.

Pinacoteca di Brera

Se siete romanticissimi, di quel genere smielato e senza limiti, potrete pianificare il primo bacio alla vostra amata alla Pinacoteca di Brera, proprio davanti al famoso "Il bacio" di Francesco Hayez, il quadro degli innamorati per eccellenza.

Navigli

Parco della Guastalla

Un parco piccolo, ma delizioso. C’e’ stato un periodo, nel recente passato, in cui è stato un po' abbandonato a se stesso e soffriva della mancanza di cure. Ora è stato sistemato completamente ed è tornato il gioiello che era qualche anno fa. Andateci e sbaciucchiatevi finché potete. E se vedete un writer aggirarsi per scrivere il suo nome da qualche parte, chiamate la vigilanza. Avrete interrotto il momento romantico, ma avrete salvato il parco.

Altre risorse interessanti su Milano
Mangiare e bere sui Navigli
10 cose da fare gratis a Milano
In giro per Milano

Monica Papagna
Scritto da Monica Papagna Monica Papagna
{}