GrouponMag NAPOLI

Napoli, 5 ristoranti per una cena romantica

Scritto da MARIA PAOLA PERLA | 24.11.2015 |

Napoli, 5 ristoranti per una cena
romantica

Scegliere solo 5 tra i ristoranti più romantici e caratteristici di Napoli è un’impresa assai difficile. Il capoluogo partenopeo, infatti, è ricco di location romantiche, ristoranti con terrazze dalla vista mozzafiato, piccole taverne vintage o localini appartati in cui scambiarsi promesse d’amore eterno. Ecco gli indirizzi che garantiscono una serata davvero indimenticabile.

Ristorante Al Faretto

Al Faretto

Cosa c’è di più romantico che sussurrarsi parole d’amore in una serata di luna piena guardando Napoli, il Vesuvio e il mare? Se credete che trovare tutto questo in una sola location sia impossibile, è solo perché non siete mai stati al ristorante Faretto a Marechiaro. Qui naturalmente la fa da padrone il mare, anche nel menù, ma per chi preferisce la carne si possono trovare proposte squisite, oltre all'immancabile pizza. Per iniziare a coccolarsi già dall'antipasto, ecco i gamberi nocciolati e l’insalata catalana, per poi proseguire con schiaffoni al pesce spada, melanzane e provola e chiudere con il turbante di calamari.

Al Faretto, Marechiaro,127. Tel: 081.5750130

Ristorante George Hotel Parkers

Ristorante George del Grand Hotel Parker's

Se volete regalare una serata davvero indimenticabile alla vostra dolce metà, in questo ristorante, collocato sul roof garden del Grand Hotel Parker's, siete nel posto giusto! Al ristorante George si possono apprezzare le prelibatezze dello chef Vincenzo Bacioterracino, in arte Baciòt, capace di realizzare deliziosi piatti di pesce ma anche di carne, preparati rispettando la tradizione partenopea. Il tutto accompagnato dagli ottimi vini campani di una carta da più di 150 etichette. Il ristorante prevede anche un menù degustazione e uno per vegetariani.

Ristorante George c/o Grand Hotel Parker's, C.so Vittorio Emanuele, 135. Tel: 081.7612474

Antica Spaghetteria Francesco e Maria Sofia

Antica Spaghetteria Francesco e Maria Sofia

Questo delizioso ristorantino è il posto ideale per chi desidera trascorrere una serata romantica all'insegna della semplicità e della buona cucina. A pochi passi dalla suggestiva Piazza San Domenico Maggiore, in pieno centro storico, sorge una spaghetteria dal chiaro riferimento a Francesco II e alla regina Maria Sofia, che propone piatti della tradizione, in un ambiente familiare. La calorosa accoglienza del personale e i prezzi a portata di ogni tasca lo rendono il posto perfetto in cui trascorrere un serata speciale.

Antica Spaghetteria Francesco e Maria Sofia, Via Paladino, 7. Tel: 339.7085522

Ristorante Caruso Roof Garden

Ristorante Caruso Roof Garden

Il Ristorante Caruso Roof Garden è dedicato a Enrico Caruso, uno dei più illustri tenori del mondo della lirica, che era ospite affezionato dell’hotel Vesuvio. Situato al 9° piano del prestigioso edificio, gode di una vista mozzafiato e garantisce un’esperienza di gusto indimenticabile. Impossibile non assaggiare i famosissimi Bucatini alla Caruso, preparati con pomodoro, peperoni e zucchine, la cui ricetta, si racconta, sia stata creata dal tenore in persona. Certo i prezzi non sono per tutte le tasche, ma le emozioni che questa location può offrire sono davvero impagabili!

Ristorante Caruso Roof Garden, Via Partenope, 45. Tel: 081.760044

Risotteria Val

Risotteria Valù

L’ultimo ristorante per una perfetta cenetta di San Valentino è decisamente più intimo e raccolto. La risotteria Valù si trova nel cuore dei Quartieri Spagnoli, a pochi passi da una delle fermate della metro più belle d’Europa: Toledo. Specializzata in risotti sì, ma dal menù è possibile assaggiare anche piatti di carne o insalatone leggere. Per saperne di più, leggete la recensione completa.

Risotteria Valù, Vico Lungo del Gelso, 80. Tel: 081.0381139

Articoli correlati

Cosa fare a Napoli una domenica in inverno
Idee per trascorrere una serata romantica a Napoli  
Le migliori Spa in centro per una pausa relax

[N.d.r. Le foto sono prese online e tutti i diritti sono riservati ai rispettivi titolari]

Maria Paola Perla
Scritto da Maria Paola Perla Maria Paola Perla
{}