GrouponMag BOLOGNA

Ristoranti bio imperdibili a Bologna

Scritto da VALENTINA CAPPIO | 12.1.2016 |

Ristoranti bio imperdibili a Bologna

In una città così incentrata sul cibo e così aperta alle novità come Bologna, non mancano le proposte biologiche e vegetariane ed ottimi ristoranti dove poterle gustare. La scelta è davvero ampia: dai bistrot agli agriturismi ai mercati bio. Ecco qui c’è la mia personale top 6!

zenzero bologna

Zenzero Bistrot

Si trova in pieno centro, a due passi dal MamBo il Museo d'Arte Moderna, e propone un menu basato su ingredienti freschi e di stagione, tutti provenienti da agricoltura biologica: carne, pesce, ma soprattutto piatti vegetariani, vegani e senza glutine. A pranzo, c’è un pratico menu fisso con piatto unico che è possibile comporre scegliendo tra due primi, tre secondi e due contorni; a cena invece,l’offerta è più ampia e il menu è a la carte.

Zenzero Bistrot, Via Fratelli Rosselli 18

estravagario

Estravagario

Un cafè dall’atmosfera calda e raccolta, che crede nel principio secondo cui ciò che consumiamo ogni giorno può cambiare il mondo. Al bar vengono proposte bevande equo-solidali, centrifugati, frullati, yogurt di produttori locali e snack dolci e salati di produzione propria. Il menu del pranzo e della cena è interamente vegetariano, con qualche opzione vegana: timballi di pasta, scaloppine di seitan, strudel di verdura e formaggio, polpette di tofu e buonissimi piatti a base di erbe spontanee. I piatti proposti variano tutti i giorni per garantire la freschezza degli ingredienti, che non sono mai congelati e sono tutti biologici e a km zero. Molto bella la zona culturale, in cui poter leggere libri, giornali e riviste; e l’angolo per il bookcrossing, dedicato agli amanti dello scambio letterario.

Estravagario, via Mascarella 81/h

centro natura

Centro Natura

Un ristorante self-service con un menu vegetariano e vegan, con materie prime certificate biologiche al 100%. vero paradiso per i vegetariani. Si trova all’interno di Centro Natura, dove è possibile praticare yoga, partecipare ad una serie di workshop e farsi fare massaggi e altri trattamenti di bellezza.

Centro Natura, via degli Albari 4/a

Molino Bio

Molino Bio

Uno dei più noti ristoranti bio di Bologna, con un bel orto-giardino. Il menu varia ogni due settimane per garantire costantemente la freschezza e la stagionalità degli ingredienti. Oltre a proporre carne e pesce, non mancano pianni vegetariani e vegani. Da provare il “Prunch” domenicale, ovvero una via di mezzo tra il tradizionale pranzo e il più moderno brunch. .

Molino Bio, via Murri 207

Veg

Cento3cento Veg

Per chi ama lo street food, Centro3cento Veg è una tappa da non perdere. Si tratta di una paninonteca artigianale vegetariana creata da due ragazzi, Francesco e Sara, che hanno deciso di escludere dalla propria dieta pesce e carne. E hanno trasferito la loro filosofia di vita in questo negozietto con cucina a vista, dall’atmosfera “cosy” e fresca. Il menu è sostanzialmente basato sulla gastronomia italiana, con qualche variazione etnica. Il pane è biologico così come tutte le materie prime utilizzate. Da provare buonissima panella siciliana! Oppure, semplicemente create il vostro panino, scegliendo dall’infinita lista di ingredienti!

Cento3cento Veg, Via Centotrecento 12/a

Zoo

Zoo

Libreria, negozio di giocattoli, spazio polifunzionale dove vengono organizzate mostre e mercatini. Ma anche e soprattutto pasticceria e bar. Una tappa imperdibile per gli amanti del brunch e delle colazioni american –style, rivisitate in chiave bio. Il menù comprende tantissime pietanze vegetariane e vegane, torte, biscotti e buonissimi bagel. Le farine e tutti gli ingredienti usati sono bio e a km zero e le bevande calde (caffè americano e tè) sono offerte gratuitamente con formula self-sevice, come vuole la tradizione americana. Recensione completa qui.

Zoo, Strada Maggiore 50/a

Articoli correlati

Ristoranti in offerta a Bologna e provincia

Idee su dove mangiare e bere a Bologna e provincia

Biologna, il negozio bio di Bologna

The Family Company
Scritto da Valentina Cappio The Family Company
{}