GrouponMag ROMA

Spirito a Roma, il bar speakeasy “no kids zone” dentro la Premiata Panineria al Pigneto

Scritto da FRANCESCA SPANÒ | 13.1.2015 |
Spirito a Roma, il bar speakeasy “no kids zone” dentro la Premiata Panineria al Pigneto

Due locali a Roma in uno con differente filosofia ma con un comun denominatore: i prodotti sono alternativi e di qualità.

Il primo è la Premiata Panineria al Pigneto, aperto anche ai più piccoli, dove gustare panini gourmet per tutti i gusti. Al secondo si accede da una porta secondaria, un enigmatico passaggio che trasporta il cliente in un ambiente in stile neworkese, del tutto particolare. Si chiama Spirito e superato il varco si entra in una dimensione no kids zone. Si tratta di un particolare speakeasy aperto dalle 20.

Ricorda nemmeno troppo vagamente il periodo del proibizionismo, quando per gustare deliziosi cocktail e consumare alcol, bisognava raggiungere ambienti messi in piedi clandestinamente. Per molti ma non per tutti: per entrare qui bisogna citofonare, prima di trovarsi immersi in una dimensione dove arte, luci soffuse e atmosfere notturne coincidono. Il quartiere è storico e in continua rivalutazione a Roma. Si tratta del Pigneto, amatissimo da Pasolini.

Panineria Pigneto

Ai frequentatori della Panineria non informati la porta potrebbe sembrare quasi una “cella frigorifera”, invece, la geniale idea è stata quella di offrire due proposte ad accontentare ogni tipo di clientela. La Premiata Panineria al Pigneto, intanto, continua a sfornare hamburger di tutti i tipi, panini super conditi e deliziosi cartocci. Il fast food american style conquista famiglie intere proprio per l’ampia scelta culinaria di settore.

A fianco c’è Spirito che come tutti gli speakeasy, è dedicato esclusivamente agli adulti, anche se in questo caso è accettata la prenotazione, fatto piuttosto insolito. A non far spuntare la lacrimuccia ai ragazzi ci pensa comunque la panineria che in continuazione mette a punto menù ad hoc, non ultimo proprio quello speciale per i bambini.

Il confine piuttosto netto tra i due locali ha però uno spunto comune, che è l’amore per i viaggi. I proprietari Massimo Innocenti e Agathe Jaubourg, hanno questa passione da sempre e hanno pensato di tradurla in ricercate proposte gastronomiche. Da loro il buon vivere passa dalla passione per il bere e per le pietanze non scontate, fino a giungere da Spirito. All’interno ci sono 130 posti divisi tra 70 interni e 60 nelle terrazze, divisi su due livelli. Non mancano eleganti poltrone e divani in pelle rossa con un pianoforte. Intorno una scelta molto vasta di bottiglie. Qui “si parla piano e con tranquillità”, i ritmi sono lenti e ci si rilassa del tutto, come è un classico must negli speakeasy. Lo suggerisce la parola stessa che è meglio limitare le telefonate e l’uso degli smartphone e mantenere alto un livello di buona maniere in questo gentleman pub.

Non ultimo, non vengono serviti drink ha chi ha alzato troppo il gomito. Oltre alle bevande, pure un bancone bar che diventa un tavolo da gioco con roulette e croupier incluso, con sottofondo di musica jazz all’interno. Colore e arredamenti più minimal, sono la costante all’esterno durante le notti d’estate.

Spiritp

Curiosità sui panini della Premiata Panineria al Pigneto e su Spirito

Panineria: gli ingredienti sono tutti a km zero e potrete chiedere anche il classico fish&chips e i dessert della vicina pasticceria Necci.

Spirito: curiosi sono i nomi dei cocktail che comunque non sono i soli che potrete gustare. Buoni anche i vini e le birre. In più, i frequentatori assidui possono contare su tavoli dedicati da personalizzare con apposite targhette.

Premiata Panineria al Pigneto & Spirito
Via fanfulla da Lodi 53.
Tel. 32729839000 

Articoli correlati
Pizza e birra a Roma, ecco dove andare
Sorchetta doppio schizzo: golosità notturne a Roma
Monti Bio, il biologico a Roma
Mangiare e bere a Roma

Francesca Spanò
Scritto da Francesca Spanò Francesca Spanò
{}