GrouponMag BOLOGNA

Tra i ristoranti e i locali di via del Pratello a Bologna

Scritto da ELISA PATERLINI E LUCA GOLINELLI | 29.4.2014 |
Tra i ristoranti e i locali di via del Pratello a Bologna

Io in via del Pratello a Bologna ci vado dai tempi dell'Università perché è uno dei primi luoghi in cui ti portano appena inizi ad uscire la sera nella tua vita da universitario. E io via del Pratello l'ho amata da subito. Una via lunga dalle mille facce. Prima di tutto rimanevo sempre colpita dall'imponenza della Basilica di San Francesco perfettamente illuminata di notte. Poi mi stranivo sempre un po' quando passavo davanti al carcere minorile, pensavo sempre a quegli adolescenti costretti a stare chiusi a due passi dal divertimento, un modo veramente sadico di far scontare una pena. E infine c'era lui, il Cinema Lumiere che mi regalava chicche cinematografiche a costi bassissimi.

macondo Bologna

Ora il Lumiere si è trasferito ma l'aurea positiva che avvolge questa storica via di Bologna legata alle arti ri-mane. In via del Pratello hanno sede una web tv, varie compagnie di teatro e l'Europa cinema. Seicento metri di portici che ospitano non solo locali notturni ma anche negozi di artigianato e abbigliamento vintage.

La storia di via del Pratello si perde nella notte dei tempi, per la sua collocazione appena fuori le mura della città fu nell'Alto Medioevo soggetta a degrado e proprio da quei tempi deriva il suo nome. Pratello infatti sta per "peradello" cioè luogo alberato con peri, dicitura definitiva registrata nel 1860. Negli anni settanta del secolo scorso sono nati qui movimenti politici ed importanti iniziative culturali, prima fra tutte Radio Alice, una delle prime radio libere italiane. In quegli anni poi era ancora possibile vedere all'opera artigiani di cui ora si è persa traccia come al giazaròl (il venditore di ghiaccio) o il venditore di carbone.

Ma arriviamo al giorno d'oggi e andiamo insieme alla scoperta di alcuni ristoranti di cui non rimarrete delusi. Prima però vi consiglio di passare da Vanilia&comics al civico 100 per un’aperitivo. Il locale ama definirsi sia bar che comics shop. Qui troverete un locale piccolo ma curato dallo stile vintage e avvolgente dove potrete anche comprare fumetti e manga.

Vanilia-bologna

Se volete mangiare tipico bolognese a base di tagliatelle al ragù e tartare di carne fermatevi al numero undici, l'Antica Trattoria Fantoni, per il pranzo. Il menù varia in base ai prodotti freschi del momento e il locale ricorda i tempi andati delle osterie di fuori porta cantate da Guccini. La cucina è semplice ma l'atmosfera non vi deluderà.

Fantoni

Se invece cercate qualcosa di più moderno e green allora andate al Rovescio in via Petralata 75, osteria a chilometro zero con vini preferibilmente biologici e una grande attenzione al menù a base di ingredienti biologici e di qualità. Per ogni stagione vengono proposti dei menù degustazione e a rotazione nel locale alle pareti vengono esposte personali di pittura o fotografia. Inutile dirvi che l'atmosfera è unica.

Rovescio Bologna

Restando in Italia ma cambiando regione di fronte al Rovescio troverete la vera cucina d'Abruzzo con arrosticini e costolette d'agnello cotte al forno servite su tavoli in legno. Siamo all'Orsetto d'Abruzzo al numero 42 di via Petralata.

Se invece siete più nel mood "voglio mangiare qualcosa di etnico" tornate al numero 17 del Pratello ed incontrerete Babilonia Kebab per gustare prodotti freschi della cucina greca e mediterranea. Punto di riferimento per chi a fine serata ha ancora fame o per chi vuole mangiare low cost. Troverete pita o kebab e piatti vegetariani e di carne con salsa zatziki oltre alle tipiche keftes con squisita salsa alle melanzane.

Orsetto

Dopo tutto questo cibo un modo carino per proseguire la serata è passare dal Circolo Macondo dove probabilmente sarà in programma un po' di musica live. Attenzione però perché l'ingresso è solo per i tesserati Arci.

Di seguito la mappa di Via del Pratello a Bologna dalla quale potete partire per esplorare la zona ed eventualmente scegliere uno dei ristoranti di cui sopra o uno tra i tanti in offerta su Groupon cliccando qui.

Mi prendo e mi porto via
Scritto da Elisa Paterlini e Luca Golinelli Mi prendo e mi porto via
{}