GrouponMag MILANO

Burger Wave, l'hambuger australiano a Milano

Scritto da MONICA PAPAGNA | 4.11.2014 |
Burger Wave, l'hambuger australiano a Milano

Uno di quei locali che sei sicuro di trovare all'estero, ma che quando, invece, lo trovi a Milano ti stupisce. Si chiama Burger Wave ed è una hamburgeria davvero diversa da quelle a cui siamo abituati in questa città. Se infatti l'hamburger milanese è ormai diventato ultra-fighetto, l'hamburger di questo locale ritrova la propria dimensione di street food un po' spettinato, condito “with a lot of goodies”, cioè con tanti ingredienti, in un ambiente informale, quello tipico delle spiagge australiane dopo una giornata di surf.

Il riferimento all'Australia non è casuale. Uno dei due soci, Danilo, ha infatti vissuto tra Sidney e Melbourne per 15 anni e ha deciso di portare un po' di quell'esperienza in Italia. Insieme ad Alessandro, rider italiano e appassionato di surf, hanno così dato vita a Burger Wave, che si è subito imposta come una delle migliori hamburgerie della città.

Hamburger

La cucina è fusion per cui al tradizionale black angus, utilizzato per preparare l'hamburger, vengono poi aggiunti ingredienti fuori dal comune. Qualche esempio?

- hamburger di manzo grigliato, bacon croccante, guacamole, ananas a fette, insalata, relish di pomodoro e mayo alle erbe;

- petto di pollo grigliato, brie, salsa cranberry, insalata, mayo alle erbe;

- hamburger di agnello, peperoni alla piastra, insalata, relish di pomodoro e salsa tzatziki.

Non siete così temerari? Non importa, ci sono anche versioni di hamburger più classiche, insalate e le immancabili patatine fritte, cotte alla perfezione.

Tante sono anche le alternative vegetariane e vegane. Tutti gli hamburger vegetariani possono diventare vegani evitando il formaggio e qualche salsa. E, per una volta, la variante vegetariana non è una sola: ci sono infatti hamburger di soia, di ceci e di verdure. Insomma nessuna rinuncia.

Una nota positiva la meritano anche le salse: tutte strepitose! Dalla salsa barbecue al ketchup fino alla tzatziki.

Birra australiana

Il locale è piccolo ma il dehor affacciato sul Naviglio Pavese rende l'attesa per il tavolo  carina. Qui si parla con tutti per ingannare l'attesa, stranieri e non. Prenotare è abbastanza difficile, ma vale la pena farci un salto, mettersi in fila ed aspettare facendo due chiacchiere con sconosciuti.

L'interno del locale è decorato con tavole da surf, richiami all'Australia, alla spiaggia, con tanto colore ed allegria. Il servizio è rapidissimo quindi anche se aspettate un po' non importa, sarete serviti molto velocemente.

Il rapporto qualità-prezzo non ha eguali a Milano: gli hamburger hanno, infatti, un prezzo decisamente conveniente (o meglio, un prezzo normale per un hamburger, ma economico per Milano) e le porzioni sono abbondanti.

Burger Wave
Via Ascanio Sforza, 47 (zona Navigli)
Telefono: 0236560461

Articoli correlati
Dove mangiare hamburger a Milano
Aperitivi in centro a Milano: 8 posti imperdibili
Idee su dove mangiare e bere a Milano

Monica Papagna
Scritto da Monica Papagna Monica Papagna
{}