GrouponMag ROMA

Ginger: ristorante e juice bar in centro a Roma

Scritto da FRANCESCA TURCHI | 6.7.2015 |
Ginger: ristorante e juice bar in
centro a Roma

Ginger è un ristorante bistrot e juice bar nel cuore di Roma, situato in quella che fino a qualche anno fa era la boutique di lusso di Laura Biagiotti, fra Via del Corso e Piazza di Spagna.

La cosa che più mi ha colpito è la sua originalità sia negli ambienti sia nel menù bio e salutista sia nella facoltà di saper soddisfare ogni esigenza. È infatti il genere di locale in cui si può venire in ogni momento della giornata: a fare colazione, a merenda per bere un centrifugato, a mangiare un panino, all’ora dell’aperitivo oppure a pranzo o a cena.

Ginger offre dei tavolini all’aperto, lungo via Borgognona, ma è solo quando si entra che si capisce il plus di questo posto. Il locale ha un bel dehor completamente bianco, ampio e luminoso dove la luce filtra dal lucernario centrale e pervade l’intera sala. Perfino i camerieri sono vestiti di bianco e in testa indossano un cappello, bianco, in stile Avana!

ginger roma

Al colore del bianco si mixano i colori della frutta, esposta sul bancone a vista al centro della sala. Verrebbe voglia di pasteggiare solo con quella! I piatti di frutta tropicale con papaya, mango, fruit passion, ananas, fragole, pesche e mele sono bellissimi da vedere e ottimi per concludere un pasto o per fare una merenda fresca e salutare. Sempre a base di frutta al 100% ci sono i centrifugati, favolosi, ciascuno con delle proprietà particolari per il corpo (rinfrescante, energizzante, anti-stress, etc.). Insomma, avrete capito che non potete entrare da Ginger e uscire senza aver mangiato della frutta! Ma il locale non offre solo questa, ovviamente.

Il menù si presta a pranzi, cene e aperitivi con antipasti, primi, secondi, contorni e grandi insalatone. Durante il mio pranzo da Ginger ho ordinato il salmone in crosta di semi e riso basmati con salsa di soia: ottimo, abbondante e ben servito. Devo ammettere però che i panini gourmet, preparati al momento al banco dei salumi, mi spiravano parecchio! Sarà per la prossima volta.

Roma Ginger

Un’ulteriore nota a favore va agli ingredienti utilizzati, materie prime di qualità e produzioni di origine biologica selezionate all'insegna di un regime alimentare giusto e salutare. Peraltro Ginger è uno dei pochi ristoranti italiani in cui è possibile trovare l'açaí, una bacca della Foresta amazzonica dalle straordinarie qualità antiossidanti, e ancora le bacche di Goji biologiche, la polvere di Maca e i semi di chia biologici.

In definitiva: il locale è bello ed innovativo, la cucina è buona e ci tornerò assolutamente. Gli unici avvisi che mi sento di dare riguardano i prezzi, non proprio economici, e il quando andare. Ginger è molto frequentato, sia dai romani che dai turisti, e specialmente nel weekend è facile trovare una lunga fila prima di sedersi. Quindi meglio prenotare!

Ginger,
Via Borgognona 43/44
Tel: 0696036390

Articoli correlati
Locali e ristoranti in offerta a Roma
Buffi Bistrot Roma
Idee su dove mangiare e bere a Roma

Travel's Tales
Scritto da Francesca Turchi Travel's Tales
{}