GrouponMag

Rientro a scuola: ecco come risparmiare divertendosi

Scritto da SIMONA MAPELLI | 1.9.2014 |
Rientro a scuola: ecco come risparmiare divertendosi

Astuccio, diario, quaderni, penne e matite, copertine per i libri e chi più ne ha più ne metta. Prepararsi all’inizio della scuola è tutta una questione di organizzazione, praticità e, grazie ai nostri consigli, risparmio e originalità. Sì, perché il portafogli piange quando arriva il momento di acquistare tutto il necessaire che serve per affrontare il nuovo anno scolastico. Per cosa poi, una serie di oggetti anonimi e tutti uguali? Fortunatamente, a volte, basta solo una sana dose di creatività, manualità e l’idea giusta.
Il trucco è realizzare con le nostre mani tutti gli accessori.

risparmiare a scuola

Consigli pratici

Per creare il diario più alla moda, i quaderni più divertenti e i raccoglitori che i nostri compagni invidieranno sono necessarie poche e semplici mosse, insieme a carta, colla e Internet. 

Scegliete una carta, una stampa o un tessuto che vi piace e rivestite la copertina del quaderno, del diario e del libro che volete abbellire, completate l’opera con l’etichetta giusta e il gioco è fatto. Oppure prendete degli stickers e personalizzate il set di matite con il vostro nome o con una frase significativa. Le più audaci, mamme o future fashion designer, possono anche divertirsi con stoffa, ago e filo, per spingersi a confezionare uno zainetto o un astuccio davvero unico.

risparmio a scuola

Indirizzi utili

In rete ci sono tantissimi siti DIY (do it youself) che danno la possibilità non solo di spulciare qualche progetto interessante da replicare, ma anche di scaricare gratuitamente parte del materiale. Ecco una lista di siti consigliati che hanno delle sezioni free printables e tutorial particolarmente interessanti:
gwennypenny.com
livinglocurto.com
howaboutorange.blogspot.it
skiptomylou.org.
Se seguite i loro consigli adattandoli ai vostri gusti e necessità potrete essere sicuri di ottenere dei risultati davvero incredibili!

scuola e risparmio

Scuola e libri

Un capitolo a parte merita tutto ciò che ha a che fare con i libri di testo. Anche in questo caso il web va incontro alle esigenze di risparmio delle famiglie supportato, incredibile a credersi, dalla legge Italiana. Il Ministro dell’Istruzione, infatti, ha firmato un decreto che introduce per l’anno 2014/2015 l’adozione di libri digitali o in formato misto. Questa novità si traduce in un taglio alla spesa tra il 20% e il 30%. La rivoluzione eBook ha già visto la nascita di alcuni portali dedicati che offrono una libreria digitale pensata per le scuole secondarie di primo e secondo grado. La cosa interessante rispetto ai libri tradizionali sono i contenuti “extra”, ovvero tutte quelle funzioni multimediali aggiuntive che si traducono in file audio e video, link, esercizi digitali e quiz.

E voi, come affrontate il rientro a scuola? Preferite acquistare online, nei negozi tradizionali o fare tutto per conto vostro per avere il controllo di quanto spendete? Parliamone su Facebook per trovare soluzioni adattabili e nuove idee!

Se state cercando altre idee per affrontare il ritorno a scuola con stile potete leggere anche:
Guida all'acquisto dei libri scolastici usati
Tre cose da fare con i bambini il pomeriggio dopo la scuola
Per offerte su accessori e prodotti per la scuola potete invece consultare l'apposita sezione sul nostro sito!

Simona Mapelli
Scritto da Simona Mapelli Simona Mapelli
{}