GrouponMag

Smalto Semipermanente: La Guida Definitiva

Scritto da FEDERICA CIMETTI | 28.7.2016 |

smalto semipermanente

Lo smalto semipermanente è un particolare tipo di gel, solitamente colorato, che si applica sulle unghie come uno smalto normale ma che polimerizza (si solidifica) con l’ausilio di una lampada a raggi UV oppure a LED. Lo smalto semipermanente non si sbecca, non si screpola e rimane intatto per 2/3 settimane, senza dubbio un’ottima soluzione per una manicure duratura.

Inoltre, a differenza della ricostruzione tradizionale, il semipermanente non si rimuove attraverso il processo di limatura bensì immergendo le dita per 10 minuti in una soluzione solvente a base oleosa che non danneggia il letto ungueale e le cuticole; un metodo meno invasivo e più sicuro da mettere in pratica anche a casa da sole.

SMALTO SEMIPERMANENTE: LE VARIE TIPOLOGIE

Esistono diversi tipi di smalto semipermanente con differenti caratteristiche e differenti metodi di applicazione:

SMALTO SEMIPERMANENTE TRIFASICO

È lo smalto semipermanente classico, che prevede la stesura di tre prodotti: una base (che funge da mediatore di aderenza per gli strati successivi), uno smalto semipermanente colorato e un top coat che sigilla il tutto.

SMALTO SEMIPERMANENTE MONOFASICO

È uno smalto semipermanente con una formulazione speciale che non prevede né base né top coat. È un prodotto molto comodo perché l’applicazione è più facile e veloce rispetto al semipermanente tradizionale, senza contare che – dovendo acquistare solo un prodotto – questo metodo si rivela anche estremamente economico.

smalto monofasico

TOP COAT SEMIPERMANENTE

Ultimamente in commercio si trovano anche degli speciali top coat semipermanenti che possono essere applicati direttamente sullo smalto tradizionale per prolungarne la durata e trasformarlo in uno smalto semipermanente a tutti gli effetti. Questa è senza dubbio una soluzione molto economica perché con l’acquisto di un unico prodotto è possibile realizzare manicure sempre diverse con gli smalti già in nostro possesso.

Ma come qual è il segreto per una corretta applicazione dello smalto semipermanente?

SMALTO SEMIPERMANENTE: COME SI APPLICA?

L’applicazione dello smalto semipermanente è piuttosto semplice ma vediamo insieme come procedere step by step:

STEP 1: LA PREPARAZIONE DELL’UNGHIA

Sgrassa la superficie di ogni unghia con un buffer, e assicurati di opacizzare per bene anche la zona intorno alle cuticole e quella ai lati dell’unghia. Rimuovi con attenzione tutta la polvere di limatura aiutandoti con un pennello. Questa è la fase più importante di tutto il processo perché se l’unghia non è preparata a dovere lo smalto semipermanente non aderirà al letto ungueale.

unghie

STEP 2 : LA BASE

Dopo aver opacizzato tutte le unghie possiamo passare all’applicazione della base (se stai utilizzando un semipermanente monofasico passa direttamente allo step 3).

Preleva pochissimo prodotto e stendi uno strato sottile su tutta l’unghia, avendo cura di sigillare anche il lato libero dell’unghia. Polimerizza in lampada UV per 2 minuti o in lampada LED per 30 secondi (questi sono tempi standard, controlla sempre i tempi di polimerizzazione riportati sulla confezione).

macchina smalto

STEP 3: IL COLORE

Dopo aver polimerizzato lo strato di base applica un secondo strato sottile di colore; anche in questo caso ricorda di sigillare il lato libero dell’unghia per evitare sollevamenti. Polimerizza in lampada e ripeti l’applicazione una seconda volta per ottenere un colore più pieno e uniforme. Se hai utilizzato un semipermanente l’applicazione è terminata, altrimenti passa allo step successivo.

smalto rosa

STEP 4: TOP COAT

Dopo aver polimerizzato anche il secondo strato di colore applica uno strato di top coat a sigillare il tutto. In questo caso la quantità di prodotto utilizzata può essere più generosa rispetto alle precedenti, ricorda sempre di sigillare il lato libero. Polimerizza in lampada e alla fine sgrassa lo strato di dispersione imbevendo un batuffolo di cotone (o un dischetto) con l’apposito cleaner oppure con il solvente per unghie senza acetone.

Voila! La vostra manicure con lo smalto semipermanente è terminata e le vostre unghie saranno perfette per almeno 2 settimane. Cosa ne pensate?

Leggi anche:

Ricostruzione unghie: metodi, tecniche e informazioni utili

La ragazza dai capelli rossi
Scritto da Federica Cimetti La ragazza dai capelli rossi