Otto Etti

Ristorante
Via Leopoldo Pilla 13, 46100 Mantova Via Leopoldo Pilla 13, 46100 Mantova Indicazioni stradali
Oggi 12:00 - 14:00 Chiuso Tutti gli orari
Consiglia questo posto per primo!
68% di 278 clienti lo consiglia

Deal (3)

Scopri di più sul locale

  • Ore
    Dom-Lun
    12:00 - 14:00, 20:00 - 22:00
    Mar-Ven
    12:00 - 14:00, 19:00 - 22:00
    Sab
    20:00 - 23:00

Dai nostri Editor

Situato a pochi chilometri dal centro storico di Mantova, la Residenza Hotel Otto Etti sorge all'interno di una villa del XVIII secolo, sulle sponde del Lago Superiore. Dotato di un parcheggio gratuito, il ristorante pizzeria della struttura serve i piatti della cucina tradizionale, preparati secondo le ricette storiche del 1500 e utilizzando esclusivamente prodotti a km 0. La residenza offre inoltre numerosi servizi disponibili per i suoi ospiti, come l'ingresso a pagamento al Club “La spiaggetta” situato in riva al Lago di Mantova, noleggio biciclette, visite guidate alla città di Mantova e molto altro.

Commenti

250
180 suggerimenti
Verificato
Segnala | 3 giorni fa
Ristorante molto bello e particolare. Buoni anche i piatti. Personale veloce e gentile
È stato utile?
Verificato
Segnala | 5 giorni fa
Location particolare ed interessante, ma molto poco curata. Menù proposto abbastanza diverso da quanto riportato nell'offerta. Pietanze accettabili.
È stato utile?
Verificato
Segnala | 7 giorni fa
OTTIMO
È stato utile?
Verificato
Segnala | 14 giorni fa
Posto molto accogliente personale gentilissimo cibo davvero buono tipico mantovano sicuro torneremo molto presto lo consiglio davvero
È stato utile?
Verificato
Segnala | 17 giorni fa
Il locale è insolito ma sicuramente ci si sente subito a proprio agio grazie all'accoglienza del personale e del titolare. Il cibo è buono consiglio solo di stare attenti alla temperatura delle pietanze. Noi siamo capitati in un giorno piuttosto uggioso e freddo e servire i cibi appena tiepidi non è il massimo e non rende neanche giustizia al palato. Nel complesso quindi Buono.....
È stato utile?
Verificato
Segnala | 23 giorni fa
Il locale è particolare, molto curioso. Abbiamo mangiato cose tipiche del territorio consigliati dai proprietari, molto simpatici.
È stato utile?
Verificato
Segnala | 24 giorni fa
Ambiente particolare, servizio veloce e informale. Cibo buono e valide materie prime. Ottimo rapporto qualità/prezzo. Consigliato!
È stato utile?
Verificato
Segnala | 24 giorni fa
Locale particolare con arredamento molto estroso, quasi una bottega da rigattiere ( con pezzi in vendita unitamente a vini e sbrisolona!). Piatti e bicchieri volutamente spaiati, poltroncine molto vissute. Carino il garden. Comunque , se non ti formalizzi, si mangia bene. Vero menù mantovano e personale pronto e premuroso. Da provare.
È stato utile?
Verificato
Segnala | 24 giorni fa
Nn è la I volta che vado quindi direi che posso confermare con certezza quello che ho scritto le altre volte. Il ristorante è particolare si divide in diverse stanze tutte arredate diversamente con 1 stile un po retro compreso ad esempio le stoviglie con piatti e bicchieri di forme e colori diversi. Il servzio è stato celerissimo siamo arrivati alle 21 e alle 22.30 circa avevamo già finito di cenare. Il menu di solito nn è quello scritto su groupon ma tranne l'antipasto che di solito è fisso si può scegliere tra 3 primi e 3 secondi. Inoltre questa volta c'erano tanti dolci fra cui scegliere. Consiglio vivamente il roastbeef cotto su legno di ciliegio che è favoloso ed è accompagnato anche da un po di rucola e questo di solito si trova sempre. Lultima volta ho provato dei bigoli con un ragù di carne e li ho trovati buonissimi mentre la panna cotta nn mi ha colpito. La gentilezza è da segnalare.
È stato utile?
Verificato
Segnala | 24 giorni fa
Locale molto particolare e d'effetto per la scelta stilistica. Cibo molto buono. Cortesia del personale e simpatia della proprietaria.
È stato utile?

Guardati intorno
Otto Etti

Dom-Lun
12:00 - 14:00, 20:00 - 22:00
Mar-Ven
12:00 - 14:00, 19:00 - 22:00
Sab
20:00 - 23:00
Groupon ha verificato che l'utente è realmente stato da Otto Etti.