GrouponMag TORINO

Usseaux, il borgo occitano dell’Alta Val Chisone 7.12.2015

A un’ora e mezza da Torino si trova un piccolo borgo montano dal nome di Usseaux in alta Val Chisone nelle Alpi Cozie. Il suo nome ha probabilmente origini celtiche “uxellos = alto Il borgo di Usseaux è famoso per le originali meridiane dipinte e i numerosi murales che raccontano la vita contadina e i mestieri di alta montagna che si possono ammira




Più articoli
Salone del Gusto 2016: scoprire Torino e voler bene alla terra
Tutto quello che c'è da sapere su Terra Madre Salone del Gusto 2016 a Torino: informazioni, date e appuntamenti da non perdere.
Concerti a Torino autunno 2016, ecco quelli da non perdere
Ecco una compilation dei 10 concerti da non perdere a Torino nell'autunno 2016.
Agosto in Piemonte, musei aperti a Ferragosto 2016
Non sei partito ad agosto e sei rimasto a Torino o in Piemonte? Ecco quali musei visitare durante il mese e nel week end di Ferragosto.
Corsi di fotografia a Torino, l'offerta per l'autunno 2016
Siete alla ricerca di un corso di fotografia a Torino? Abbiamo raccolto per voi tutti quelli disponibili per la stagione autunnale 2016.
Le migliori piscine all'aperto a Torino per rinfrescarsi quest'estate
È arrivata l’estate: ecco quali sono le migliori piscine all'aperto e parchi acquiatici a Torino e dintorni, per rinfrescarsi e divertirsi anche lontani da mare e spiaggia.
A Savigliano c'è un museo “profumoso”: il MUSES
A circa un’ora da Torino si trova Savigliano, in provincia di Cuneo. Ad arricchire la cittadina da settembre 2015 è il MÚSES: ACCADEMIA EUROPEA DELLE ESSENZE.
Alla scoperta del Ricetto di Candelo
Nel cuore del Biellese si nasconde uno dei più bei borghi d'Italia, Ricetto di Candelo. Ecco perché vale la pena visitarlo.
Al Castello di Pralormo torna Messer Tulipano e la mostra “il linguaggio dei fiori”
Come ogni primavera ritorna Messer Tulipano al Castello di Pralormo alla sua XVII edizione. 
L’Albergo Etico di Asti: una storia di accoglienza e inclusione sociale
Le buone pratiche vanno raccontate e oggi vi parlo dell’Albergo Etico di Asti in Piemonte. 
Torino Donna: torna Just the woman I am 2016
Anche quest’anno torna a Torino #JustTheWomanIAm, la terza edizione dell’evento organizzato dal Sistema Universitario torinese a sostegno della ricerca universitaria sul cancro. Si partirà il 6 marzo da Piazza San Carlo per fare insieme un percorso podistico per le vie della città in cui si potrà sia camminare che correre: l’importante è esserci.
Il Piemonte in mongolfiera: a Mondovì il raduno dell'Epifania
Volare in mongolfiera è un'esperienza entusiasmante: osservare i panorami dall’alto nel silenzio assoluto della natura a bordo del pallone. Anche in Piemonte è possibile immergersi nell'esperienza unica di un volo in mongolfiera. 
[To]Bike, il servizio di bike sharing a Torino
Si chiama [To]Bike ed è il servizio di bike sharing che permette di visitare Torino in maniera economica ed ecologica. Muoversi in tutta libertà evitando le lunghe attese per i mezzi pubblici o le code nel traffico con una bicicletta sempre a disposizione si può, divertendosi anche. E magari seguendo uno dei percorsi di cui vi ho parlato qui, se siete proprio amanti della bicicletta.

Bike Torino

Le 116 le stazioni in città creano una rete di collegamenti utile a chi vuole vivere Torino in libertà 24 ore su 24. Come funziona? Grazie a una tessera elettronica in abbonamento torinesi e non potranno usare la bicicletta evitando i problemi di parcheggio.

Per accedere al servizio è necessario registrarsi sul sito e acquistare il tipo di abbonamento desiderato: c'è quello annuale (20 euro), il settimanale (5 euro) oppure, per gli usi saltuari, anche l’abbonamento giornaliero (2 euro). All'acquisto è necessario caricare la tessera con un importo minimo di 5 euro per l’abbonamento annuale e di 3 euro per tutti gli altri abbonamenti. L’utilizzo della bicicletta è gratuito se inferiore ai trenta minuti, anche più volte al giorno; superata la prima mezz’ora la seconda costa 0,80 euro, la terza 1,50 euro, la quarta e le successive 2 euro.

[TO]Bike ha inoltre pensato a un servizio inedito: gli abbonati possono infatti  acquistare, al costo annuale di 5 euro, una copertura assicurativa RCT che tutela in caso di responsabilità civile verso terzi.

Tutti gli abbonamenti prevedono una tessera elettronica con la quale è possibile prelevare la bicicletta, che potrà essere depositata in qualunque altra stazione. Al posteggio di [To]Bike prescelto devi passare la tua card elettronica sulla colonnina corrispondente alla bici disponibile, attendere il terzo segnale acustico, sganciare la bici sfilandola verso destra e saltare in sella. Stessa procedura alla consegna.

Inoltre, ci sono alcune regole da seguire:
1. L’abbonamento è personale e non può essere ceduto a terzi.
2. Il servizio non può essere utilizzato per più di 4 ore giornaliere, pena la disattivazione della tessera.
3. Il servizio non può essere utilizzato dai minori di sedici anni. In caso di acquisto online, la card va ritirata presso l’ufficio di via Santa Chiara 26/f alla presenza di uno dei due genitori per la sottoscrizione di apposito modulo.
4. La bicicletta deve essere utilizzata nell’ambito dell’area metropolitana.
5. Infine, la bicicletta è un mezzo di trasporto ed è quindi necessario rispettare il codice della strada.

Per girare davvero gratis è quindi consigliabile usufruire della bici solo il tempo necessario allo spostamento e depositarla una volta raggiunto il luogo desiderato, evitando di pagare per l'utilizzo prolungato del mezzo.
I mercatini di Natale a Torino
Artigianato, enogastronomia, collezionismo. Torino e provincia offrono una serie di mercati e mercatini per fare regali personali ed originali.
Monet al museo GAM di Torino: un viaggio nell'arte impressionista
Cosa fare a Torino in una fredda mattinata d’autunno?  Tra le molte offerte culturali cittadine, oggi ho deciso di visitare la GAM di Torino Il museo GAM di torino La Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino è il più antico museo d’arte moderna d’Italia. Conserva oltre 45.000 opere dall’Ottocento a oggi, tra dipinti, sculture, insta
Torino, i locali gay da frequentare assolutamente in città
Il clubbing LGBT a Torino? Un ventaglio colorato di locali e serate dedicate al divertimento gay-friendly.
Il Bosco delle Meraviglie: il parco fantasy a pochi passi da Torino
Il Bosco delle Meraviglie si trova a Sant’Ambrogio di Torino, ai piedi della scenografica e famosa Sacra di San Michele. Non è un parco divertimenti classico, ma un luogo magico dove i più piccoli possono
Scuole e corsi estivi a Torino per bambini e ragazzi
Bambini in vacanza e genitori al lavoro? Ecco cosa offre Torino per risolvere questo problema.
Estate a Torino: la guida completa per chi resta in città
La guida completa per chi resta a Torino questa estate: cosa fare anche con i bambini, dove mangiare, dove bere e tanto altro ancora.
I 5 migliori locali estivi all’aperto di Torino
Una passeggiata tra i locali estivi torinesi per scoprire quello più adatto ai propri gusti e vivere un’estate a tutto divertimento
Salone del Libro di Torino 2015: programma e informazioni
Tutto il programma e gli appuntamenti del Salone del Libro di Torino 2015 che si tiene al Lingotto dal 14 al 18 maggio. Curiosità e consigli per tutti.
Babyfriendly, la guida di Torino per le famiglie con bambini
Una mappa degli esercizi commerciali "amici dei bambini" a Torino. Dalla ristorazione allo shopping, passando per gli eventi culturali.
Itinerari in bicicletta per scoprire Torino e dintorni
Tra piste ciclabili, sentieri e itinerari in bicicletta a Torino e dintorni. Passeggiate in bicicletta per tutti i gusti e per scoprire il territorio.
Pasqua a Torino con i bambini
Sei idee per Pasqua dedicate alle famiglie. Sia che mamma e papà lavorino, sia che siano in vacanza con i loro bambini.
Torino Sotterranea, il tour tra Storia e Mistero
Un viaggio nella Torino del sottosuolo, dove si erge una città sotto la città: ecco il racconto del mio tour nei sotterranei più affascinanti.
Come trascorrere una serata romantica a Torino
5 idee originali per festeggiare San Valentino a Torino e trascorrere una serata davvero romantica senza cedere alle banalità.
Infini.To, il planetario di Torino per grandi e piccoli
Il Planetario di Torino, una tappa obbligata per genitori e figli con la passione per lo spazio. Orari, prezzi e informazioni utili.
Capodanno a Torino: cosa fare e dove andare
Vivere la città in maniera alternativa durante il passaggio al nuovo anno: idee e consigli per il Capodanno 2015 a Torino.
Natale a Torino, ecco cosa fare
Il calendario degli appuntamenti di Natale a Torino tra artisti, musica e luci per trovare sempre qualcosa da fare in città.
Cosa fare a Torino a Natale con i bambini
Torino città magica anche a Natale, tra luci sorprendenti, spettacoli e soprese per grandi e piccini.
Torino BeBi, l'app per famiglie e bambini
Mappare tutti i servizi per i bambini da 0 a 5 anni: questo il risultato di Torino BeBi, un'app al servizio dei più piccoli e delle loro famiglie.
Torino magica tra Piazza Castello e Piazza Reale
Torino è una città magica, patria della magia nera ma anche bianca e proprio nel centro della città esistono posti speciali.
Cinque cose da fare a Torino in inverno con i bambini
Anche quando è freddo Torino è bella da vivere con i bambini. Vediamo insieme cosa fare in inverno a Torino con i piccoli.
Guide Bogianen: visitare Torino da diverse angolazioni
Due guide turistiche e un'idea: proporre itinerari alternativi e divertenti per far scoprire Torino ai turisti ma soprttutto ai torinesi. Sono le Guide Bogianen.
Parchi e spazi verdi a Torino: ecco i più belli della città
E chi l’ha detto che Torino è solo nebbia e grigio? Ci sono spazi verdi vastissimi che soddisferanno la vostra voglia di natura. Venite a scoprirli insieme a noi!
Sport per bambini dopo la scuola: cosa offre Torino?
Calcio, ginnastica, arti marziali, nuoto e canottaggio. Cosa scegliere per le attività extrascolastiche dei nostri bambini a Torino?
Torino con i bambini: cosa fare e cosa vedere
Come trasformare le ferie a casa in un vero viaggio attraverso le bellezze di Torino. Ovvero cosa fare a Torino con i bambini, tutto l'anno.
Attività extrascolastiche per bambini a Torino tra arte e lingue
Le attività extrascolastiche non sportive per i bambini a Torino: idee e suggerimenti su discipline artistiche e lingue straniere.
Tutto quello che dovete sapere sugli asili nido a Torino
Tariffe, informazioni, iscrizioni e tutto quello che i genitori di Torino devono sapere se devono iscrivere i loro figli agli asili nido della città.
Le Langhe tra itinerari, buon cibo e buon vino da scoprire
Le Langhe sono una delle zone più interessanti d'Italia e del Piemonte. Noi ve le raccontiamo con le parole di chi le vive e le ama, ogni giorno.
Estate a Torino: cosa fare con i bambini?
Un ascensore o un trenino fra le nuvole? Ecco cosa offre Torino per l'estate con i nostri bimbi.
Un tour fotografico alla scoperta del Quadrilatero di Torino
Armata di smartphone la nostra blogger Giovanna Gallo è andata in giro per uno dei quartieri più romantici di Torino, il Quadrilatero Romano, a caccia di begli scorci e piccoli suggerimenti per cenette, aperitivi e passeggiate mano nella mano.
Lombroso 16: il polo culturale di San Salvario
San Salvario è noto per essere un quartiere multietnico e per la movida. Lobroso 16 ne vuole essere il polo culturale dedicato ad arte e design.
Piazza Bodoni, il salotto buono di Torino
Passeggiando per il centro di Torino può capitare di raggiungere piazza Bodoni, attirati dalle note di un pianoforte. La musica nell'aria, soprattutto in estate quando le finestre rimangono aperte, è coinvolgente così come la voce di un soprano che intona un'opera.
Meet the team: Federica Giuliani
Giornalista e blogger, Federica vive a Torino dalla nascita e viaggia per raccontare luoghi e cibi dal mondo. Ama il cibo, quello buono, fin da quando era bambina ed era in grado di capire se mia madre aveva comprato un prodotto in un negozio diverso dal suo preferito. Scrive di viaggi e gastronomia e il suo occhio racconta la realtà in maniera diversa e più approfondita rispetto a quello che si vede in superficie. Federica si racconta a GrouponMag, per il quale collabora da Torino, con queste parole.
About Val Sangone: il turismo innovativo, social e volontario
Dove si trovi la Val Sangone, forse, non lo sanno nemmeno molti piemontesi. È una valle alpina situata nella parte occidentale del Piemonte, in provincia di Torino. Nota soprattutto per i boschi ricchi di funghi porcini e le strade particolarmente adatte ai ciclisti amanti della fatica. Tuttavia la valle ha da offrire molto di più. C'è la gastronomia, con alcuni prodotti tipici come il formaggio Cevrin di Coazze e i piccoli frutti rossi, e poi le chiese affrescate, le passeggiate, i palazzi nobiliari di Giaveno, il santuario di Trana e molti altri angoli nascosti. Il desiderio di Silvia Badriotto, consulente di comunicazione web e content marketing, è quello di farli conoscere e di far capire come la rete, se ben utilizzata, possa aiutare nella promozione del territorio. Io e Silvia, manco a dirlo, ci siamo conosciute su Twitter qualche anno fa. Io mi ero trasferita da poco in valle mentre lei faceva la pendolare con Parma per motivi di lavoro. Con un tweet ci siamo date appuntamento per un caffè e, alla fine, siamo diventate amiche. Bello il web, no?
Piazza dei Mestieri, la Fondazione che fa bene a Torino
La Fondazione Piazza dei Mestieri è un progetto nato dal desiderio di quattro universitari di aiutare i ragazzi in difficoltà attraverso un percorso scolastico parallelo a quello formativo in modo che, una volta terminato il ciclo, siano pronti per il mondo del lavoro. All'interno di una corte, che potrebbe trovarsi in un piccolo paese di mare, si svolgono tutte le attività della Piazza: le lezioni, i laboratori, il birrificio, il ristorante e la fabbrica del cioccolato.
Il PAV di Torino, il Parco d'Arte Vivente in pieno centro
Il PAV è un centro sperimentale d'arte contemporanea inaugurato a Torino nel 2008 nell'area un tempo occupata da un'Azienda che produceva componenti per auto. Confina con via Zino Zini, la Strada Olimpica, che collega il centro della città al Torino Olimpic Park realizzato nel 2006 in occasione delle Olimpiadi Invernali. Gli oltre 23.000 mq sono destinati ad aule, laboratori e percorsi espositivi. Il PAV si interessa di quel particolare filone dell’arte contemporanea, che ha in qualche modo a che fare con la vita. In quanto persona, come il pubblico a cui si rivolge, ma anche come organismo che ha un proprio ciclo vitale. Un tempo l'arte era per pochi, mentre il PAV vuole avvicinare sempre più persone alle espressioni artistiche, che a volte sono di difficile comprensione. Per questo motivo il linguaggio che viene utilizzato deve essere semplice e chiaro per tutti, professionisti e non. Due le location principali: il sito espositivo all'aperto e il museo interattivo.
Val di Susa: cosa fare tra montagne, enogastronomia e cultura
Conoscete la Val di Susa? Sì, è proprio il terreno di discussione per i No Tav che sentite nominare al telegiornale, ma è anche molto altro. È una valle alpina situata a ovest di Torino, un ponte naturale verso l'Europa, che custodisce un ingente patrimonio culturale oltre che un territorio naturalmente adatto allo sport e alla buona cucina. 
La tradizione gastronomica locale è inevitabilmente legata alla posizione geografica e alla storia del territorio. L'enogastronomia è quindi un aspetto interessante attraverso cui scoprire questi luoghi. Ma andiamo con ordine: partiamo da Torino e scopriamo insieme la Val di Susa.
Il Museo del Gusto di Frossasco: un mondo di bontà
Il Museo del Gusto di Frossasco, che si trova a pochi chilometri da Torino, è una realtà unica in Italia. Conduce il visitatore in un viaggio attraverso tradizioni, eccellenze gastronomiche e storia stimolando i sensi e il desiderio conoscenza del mondo del cibo e del vino. Non preoccupatevi però: non si tratta di un museo classico e, diciamolo, un po' noioso. L'obiettivo dell'esposizione, infatti, è quello di fare esplorare sentieri nuovi e inediti per divulgare la cultura del cibo nazionale e internazionale: uscirete da lì con tante nuove idee in testa.
Trasferirsi a Torino e amarla come si ama un vero amore
Ho visto la prima volta Torino in agosto, nel 2006. Arrivavo con un Intercity vecchio stile dalla Calabria, con 4 ore di ritardo in valigia, oltre all’indispensabile per una vacanza. Mio padre non sapeva nulla del mio viaggio (ciao, Papà!), mentre mia madre era complice della mia fuga d’amore. Capirete che per me Torino è stata sin da subito una città romantica, che mi sussurrava all’orecchio di una storia appena nata, cresciuta poi all’ombra della Mole.
Il Borgo Antico del Regio Parco di Torino da vivere con la famiglia e i bambini
Vuoi trasferirti con i tuoi bambini a Torino? Vuoi cambiare quartiere perché hai deciso che quello in cui vivi non è family friendly? Il mio suggerimento è quello di trasferirti in una zona di Torino che amo molto e che ho deciso sarebbe diventata la mia "casa" circa quattro anni fa: il Borgo Antico del Regio Parco.
Mostra più testo
{}